giovedì 18 aprile 2013

Davi: intervista esclusiva al cantante della Christian Music International

 

Davi è il cantante italiano della Christian Music International più ricercato in Europa, molto affermato in America latina e Usa,con quattro produzioni all' attivo e numerosi premi e riconoscimenti internazionali.

Noto anche per il suo impegno sociale, mira con la sua musica a portare speranza in un mondo diviso e a trasmettere valori etici.

Consolidati i successi dei quattro album precedenti, il cantautore presenta una nuova produzione d'eccezione.

Un feat dal sapore Rock americano insieme a John Schlitt la leggendaria voce della piu famosa Rock Band di Christian Rock PETRA .

Conosciamo meglio questo personaggio, con un'intevista esclusiva!

Davi, tu sei un artista di origine italiana..ripercorriamo la tua storia

Sono nato a Reggio Calabria; fin dalla mia fanciullezza ho sempre sentito e dimostrato una profonda inclinazione artistica e talento musicale. A otto anni, ho partecipato per la prima volta ad un Musical in un Tour in Calabria per una Cover band che in quell’anno promuoveva il brano di Albano e Romina “Il Ballo del Qua Qua “.
Con Federica Ferrero, fondatrice dell'Accademia Nazionale di Danza di Roma, ho seguito un corso di danza tenutosi in Calabria.

Ho sempre sentito nel cuore di potere cantare un giorno, riuscendo anche attraverso la musica a regalare emozioni spirituali oltre che sentimentali. Da qui, è nata la passione per la Christian Music e per questo iniziai a coltivare un rapporto personale con Dio, cominciando a cantare nel coro della mia chiesa.
All’età di dieci, ho iniziato con le lezioni private di chitarra. Il mio talento musicale è stato apprezzato in molte manifestazioni canore scolastiche e regionali.

Nel 1996, unitamente ad altri quattro giovani talentuosi, abbiamo formato il gruppo musicale cristiano « WORRIORS » , con l’intento di trasmettere il messaggio cristiano attraverso la musica, nelle Università e nelle piazze cittadine.

Nel 2000, mi sono trasferito a Roma dove ho iniziato a seguire dei corsi di perfezionamento in canto tenuti da Elisabeth Sabine, insegnante americana di canto moderno delle più grandi rock star internazionali (es. Band Giant (Dan Huff), Michael Sweet (Styper), Lizzy Borden, Love/ Hate, Megadeth (Dave Mustaine), Guns N’ Roses (Axl Rose) ecc….). Con Sabine, che mi ha definito una “Sincerity Voice”, ho partecipato a convegni e stage.

Quale genere di musica fai oggi?

Ho iniziato in Usa nel 2002 con la Christian Music ,un genere molto commerciale che abbraccia svariati generi dal pop rock,metal,dance,Hip pop ,Blues... c'è di tutto .....la differenza tra la Christian Music e quella commerciale sta nei testi,: quest’ultima tratta tematiche molto spirituali, come amore, pace, speranza ed anche temi religiosi e autobiografici ma sempre di carattere spirituale….Molti artisti famosi fanno ed hanno fatto Christian Music ma in pochi lo sanno tipo :Withney Houston, Celine Dion, Marey Carey , Header Hadley , Clif Richard, Amy Grant, Cece Winans

Tutto, quindi, è iniziato nel 2002 ,mi trovo a Miami in vacanza: si trattava di un momento difficile della mia vita, mai avrei immaginato che in quella parte del mondo il destino aveva preparato cosi tanto per me.
La storia è lunga ….! posso solo dire che è successo un qualcosa di troppo grande...
Tutta ebbe inizio nel 1994 ,mentre camminavo con alcuni colleghi a Piazza di Spagna (Roma) ho visto un team di persone, quasi tutti stranier,i che stavano preparando un grande concerto ,per l’occasione ci sarebbero stati ospiti nomi latini molto famosi come: Gloria Estefan ,Luis Miguel ecc

Mi sono avvicinato ed ecco che incontro un ragazzo che dirigeva il team ,appassionato di musica, mi presento e cerco di scambiare due parole ,ma non è stato molto facile perchè il tipo parlava in spagnolo ,mi saluta perchè era di fretta ma prima di dirmi ADIOS mi ha lasciato un suo biglietto da visita

Caso strano questo biglietto non so come mai non l’ho mai buttato..bene…..! dopo 12 anni esatti mi trovavo a Miami in vacanza e mentre ero in aeroporto sento nel cuore di chiamare questa persona, Joshua Wornell ,nonostante ero consapevole che viveva a Los Angeles ,tutt’altra parte, però l’ho voluto chiamare ugualmente .

Mi risponde la moglie Rebecca ,dicendomi che il marito non viveva più a Los Angeles ma da circa 7 mesi si era trasferito a Miami, esattamente viveva a 10 minuti dall’aereporto ….assurdo!
Chiamo questo signore ,appena mi ha sentito si è ricordato subito di me, la prima frase è stata :TU ERES EL BOMBEROS jajajajajjajaja Tu sei il vigile del fuoco ,ti ho riconosciuto dalla voce.

Strano ho detto….! Erano passati 12 anni ,ci siamo parlati giusto 5 minuti ,nemmeno…!
Ho detto il perchè ero a Miami ,o meglio, ho iniziato a raccontare che a seguito di una triste storia che mi era accaduta in italia ho sentito nel cuore di evadere…e lui esclama: Davi vengo a trovarti io vivo vicino l’aereporto.

Bene …! arriva in aeroporto nel vederlo ho visto come la figura di un vero padre ,nonostante fosse molto giovane, mi abbraccia e mi invita ad andare a casa sua. Per farla breve ,accetto: entro in macchina è inizia a parlarmi di Dio, avevo subito capito che avevamo qualcosa in comune ….. la fede.

Cari amici..è proprio vero che Dio esiste …! Vado a casa sua e inizia a raccontarmi il perchè aveva lasciato momentaneamente Los Angeles per trasferirsi a Miami ,tutto era accaduto dopo la morte del suo piccolo bimbo , il suo unico figlio che si chiamava Jonathan ,morto di leucemia all’età di 9 anni
.
Dopo la sua morte ha sentito nel cuore di seguire un destino dettato dal bimbo prima di morire. Lo stesso Jonathan amava molto la Christian Music ,il suo sogno sarebbe stato quello di diventare da grande un famoso batterista , amava molto il Rock cristiano ,ascoltava artisti come Delirious,Marcos Witt,News Boys ecc .Lo stesso bimbo prima di morire ha lasciato queste frasi al papà.

“PAPA’ IO VADO CON DIO MA LA MUSICA RESTERA’ NEL TUO CUORE, DIO TI DARA’ ALTRI FIGLI FALLI SUONARE PER ME “

Il papà era un direttore artistico per la Sony Mexico, aveva lavorato con molti artisti famosi ,ma la morte del piccolo Jonathan ha fatto si che lui si avvicinasse di più alla fede.

A seguito di questa triste vicenda, ha voluto iniziare un percorso di produzioni discografiche. Mentre mi raccontava della sua vita, della morte del suo bimbo ,mi invita a prendere la sua chitarra per fargli ascoltare una canzone in italiano…

Non volevo farlo, dopo aver saputo che era un direttore artistico e di quello spessore.. mi sentivo in imbarazzo, io cantavo giusto in chiesa ,non mi sarei mai immaginato di cantare davanti ad un direttore artistico come lui

Inizio a cantare un brano dal titolo “Il Centurione” ,una canzone che cantavo in chiesa fin dall’età di 15 anni, un brano molto forte e commovente. Da quel brano sono nato artisticamente, è stato il brano che ha toccato il suo cuore e da li è nata l’idea di realizzare un Cd. Posso solo dire che dopo circa 7 mesi avevo già il Cd realizzato ,è stato lui il mio primo produttore ,ha apprezzato molto il mio talento ,cosa che non avrei mai creduto perché una meta e un sogno impossibile da realizzare. Questo brano è stato il single che mi ha dato il successo in Usa e in sud America ,realizzando delle cose mai viste e sognate……

Hai all'attivo 4 album, più l'ultimo single insieme a John Schlitt. Vogliamo parlarne?

Dopo il primo Cd dal titolo “Uno con te”, prodotto da Joshua Wornell ho realizzato nel 2006 il secondo Cd prodotto da Abraham Gonzales .

Nel 2008 ho realizzato il terzo Cd dal titolo “No te Cambiaria” ma solo in lingua spagnolo. Nel 2009 ho realizzato una versione Pop Funcky di “Oh Happy Day”, distribuito dalla Universal.

In questo lasso di tempo ho fatto tante cose in Usa ,ma esattamente nel 2010 ho deciso di volermi fermare per dedicarmi alla famiglia. Sentivo la necessità di stare con i miei ,anche loro avevano molto bisogno di me
Esattamente a dicembre del 2012 nasce questa unica e posso dire straordinaria occasione ,quella di duettare con John Schlitt ex voce degli Head East ,voce attuale della più famosa band Rock di Christian Music i famosi PETRA .

Tutto ebbe inizio grazie ad una semplice mail che il mio piccolo fratellino di nome Joel ha inviato al team di John Schlitt : mio fratello Joel ha mandato a mia insaputa una cover che io avevo realizzato dello stesso gruppo Petra ,mi ha fatto una sorpresa.

John Schlitt dopo averla ascoltata ha risposto per email tramite il suo manager dicendo che voleva conoscermi per approfondire la questione ….praticamente gli era piaciuto tanto sia la versione della canzone, la mia voce….

Non posso che dare grazie a Dio e al mio piccolo fratellino Joel …… lo stesso John Schlitt nel Video promo ringrazia Joel Davi.

Appena Joel mi disse che John Schlitt voleva conoscermi e duettare con me per più di 10 giorni non solo non ci credevo ,ma ho sofferto di una forma di colite ansiosa che nessuno può credere...
Nel brano ha suonato anche il grande Michael Landau famoso chitarrista americano che suona per grandi nomi come Madonna,Tina Turner, Eros Ramazzotti,Sting,ecc

Attualmente, sei entrato nel team di Word Star Music. Di cosa si tratta?

E’ una nuova e giovane etichetta gestita da persone serie e e umili,questa è la più grande ricchezza, oltre che desiderosi a fare Musica…..ho conosciuto Luciana Valzano ,ai tempi organizzatrice di eventi ,grazie ad un produttore con la quale si pensava e si cercava di fare qualcosa per l’italia.

Dopo esserci sentiti diverse volte solo telefonicamente lo stesso produttore mi disse: Davi se ti va conosciamoci.

Abbiamo fissato l’incontro in un Bar di Milano, li ho conosciuto anche Luciana Valzano, allora collaboratrice con questo producer ,lei era delegata a cercare uno sponsor per la realizzazione di un mio Video Clip che vedeva ospite una famosa artista americana

La stessa Luciana ha voluto mandare questa richiesta in Usa ,esattamente ad una grande major, dagli Usa ha risposto un dirigente della stessa major dicendogli che non solo mi conosceva ma che voleva parlare con lei ecc …

Da quella coincidenza voluta da Dio è nata questa bellissima collaborazione .
La stessa Luciana Valzano aveva già aperto una sua etichetta discografica ,si occupa anche di promozione e talent Scount,grazie ad un Team di gente seria ,e professionale organizza concerti ecc.

Perchè hai deciso di farne parte?

Ho deciso perché ho visto che le cose belle ,predestinate dal cielo, non vai mai a cercarle ma arrivano da sole. Da questo segno grande ho capito che c’era il volere di qualcuno al quale affido ogni stante della mia vita ,e questo qualcuno è Dio. Sembrerò retorico e forse un po stancante, ma se ci credi e hai affidato a lui la tua vita non puoi fare a meno di parlarne e ringraziarlo per ogni cosa che lui fa per te …
.
Infatti la dove c’è il volere di Dio non solo le cose filano lisce,ma senti tanta pace,sicurezza e gioia nel fare le cose

Il tuo single è già al quarto posto nelle Hit Parade latine di CCM. Cosa vuol dire lavorare in America Latina e Usa, per un cantante italiano?

E' al quarto posto e non solo ,ma la promozione e le interviste radiofoniche sono tante da non crederci tutt’ora. John Schlitt ha fatto e segnato la storia del rock cristiano e come parlare di Fred Mercury .Lavorare in sud America significa aver ottenuto un grande regalo dal cielo,il mercato latino è molto aperto, apprezzano i veri talenti, c’è spazio ai veri artisti e la meritocrazia esiste ancora .

E’ il sogno di tutti affacciarsi al mercato internazionale ,io posso dire che sono stato graziato …è il massimo che un artista possa ottenere.

Il tuo single è disponibile in italiano ed inglese. Dove si può acquistare?

A dire la verità è disponibile in inglese e spagnolo su iTunes e su tutti i digital store più importanti ,è uscito a dicembre in un cofanetto per una campagna di sensibilizzazione per i bimbi affetti da leucemia,distribuito dalla Warner presso alcuni centri di Mall of America ,in italiano uscirà all’interno del mio nuovo Cd ,ma in una versione diversa, sarà una sorpresa…..!

Hai annunciato sul mensile Hispanidad che sarai ospite speciale al grande evento Expolit 2013 che si terrà a Miami Florida...E' vero?
Si, sarò ospite speciale e successivamente sarò ospite in tre famosi canali televisivi sia in sud America che nord America ,stiamo organizzando il tutto con il mio team e il mio manager perchè anche in Italia ho molte proposte che non vorrò trascurare.

Ho un forte desiderio di dare un contributo per la mia nazione,anche in Italia come negli Usa c’è bisogno di fare conoscere non solo la Christian Music inteso come genere, ma affinchè il messaggio della musica ,nata dallo spirito ,possa trasmettere forte emozioni come quello della pace e salvezza dell’anima che sono le più importanti..

So che hai dei progetti anche per l'Italia...ci puoi anticipare qualcosa?

Sono molti ….! alcuni in fase di chiusura, posso solo dire che dopo i due anni dedicati ad una pausa personale ,ma anche per stare vicino alla mia famiglia in un momento molto critico, Dio mi ha premiato, ogni mia lacrima è stata raccolta negli otri di Dio, perché grazie alla sofferenza mi ha regalato tante cose, e molte cose che ho avuto dagli Usa le ho ricevute trovandomi in Italia ……

La sofferenza per molti è vista come una sconfitta, ma non è cosi .Le lacrime possono diventare causa di rabbia e amarezza qualora non sappiamo farci formare dalle prove della vita, ma se siamo in grado di apprezzare e cogliere il meglio da ogni circostanza negativa, allora il dolore diventa l’arma migliore per essere vincitori in ogni battaglia e per renderci belli e più ricchi dentro …
.
Parlare molto del nuovo progetto non mi va, voglio che sia una grande sorpresa per tutti ,ma principalmente uno schiaffo al male ...
-->

Nessun commento:

Posta un commento