mercoledì 16 novembre 2016

MOONWALKINGofpop torna in scena a Castelletto Ticino (NO)


Segnalo.

"“MOONWALKINGofpop" è uno spettacolo che si propone di rendere omaggio a Michael Jackson attraverso l'interpretazione di 10 favolosi ballerini e di un protagonista - Andrea Zambaldi - premiato da MTV come miglior interprete italiano di Michael (riconoscimento che gli ha permesso di presenziare come ospite ai Grammy Awards di Los Angeles).

Dalle ambientazioni egizie di Remember the Time alle atmosfere spettrali di Thriller, dalle bische clandestine di Smooth Criminal alle sfide “street” di Beat it, passando attraverso hit storiche quali Billie Jean, Black or White e tante altre, lo spettacolo vi coinvolgerà con coreografie originali, costumi d’impatto, emozione e tanta energia.



Un tributo "atipico" che omaggia l'ARTE del re del pop attraverso la sua danza, la sua musica, i testi impegnati e i messaggi di pace che hanno contraddistinto la discografia Jacksoniana e volutamente evita di creare un "clone" del personaggio (il protagonista non usa parrucche e trucco per assomigliargli esteticamente).

E dopo i grandi successi di celebri teatri tra cui Brancaccio, Parioli, Olimpico, Salone Margherita, Ciak e tanti altri, questo grande tributo approderà il 19 Novembre 2016 alle ore 21:00 in un palazzetto dello sport, il PALAMICO di Castelletto Ticino (NO).

BIGLIETTI: da 10 a 27,50 euro acquistabili on line qui: (PROMOZIONE SCONTO DEL 50% per gruppi di 10 persone inviando mail a marcosportclass@libero.it) http://www.ciaotickets.com/evento/moonwalking-castelletto-sopra-ticino e qui: http://www.vivaticket.it/ita/event/moonwalking/90897

Curiosità sullo show:

Oltre 10.000 spettatori hanno visto lo spettacolo nei vari teatri che lo hanno ospitato.
Il protagonista Andrea Zambaldi è stato premiato come miglior interprete di Michael Jackson da MTV vincendo il viaggio a Los Angeles per i Grammy Awards

La RAI ha filmato lo show al Teatro Olimpico (mandandone in onda una parte su RAI 3) e ha invitato Andrea Zambaldi al GRAN TEATRO di Roma in occasione della trasmissione "Un click per te".".