Riflettori su...di Silvia Arosio

Viaggio attraverso il mondo dello spettacolo italiano (e non)...

venerdì 16 novembre 2018

NOTRE DAME DE PARIS torna in scena: le date del tour 2019


La notizia bomba che non ci aspettavamo. O forse sì?

Chiuso il tour di Romeo e Giulietta, sul facebook di Vivo Cincerti, dopo alcuni giorni di lanci sibillini, ecco cosa si legge stamattina.

Notre Dame de Paris Pagina Ufficiale: torna finalmente dal vivo!! Biglietti disponibili dalle ore 12 di lunedì 19 novembre!

Info su bit.ly/NDPItalia

Nella prossima pagine, la date.

Brachetti a grande richiesta ritorna a Milano con il nuovo one man show SOLO dal 16 al 18 novembre al Teatro Arcimboldi


A grande richiesta, dopo il sold out out di aprile, torna a Milano Arturo Brachetti il maestro internazionale di trasformismo che porta il suo nuovo one man show SOLO, the Master of quick change al Teatro degli Arcimboldi da venerdì 16 a domenica 18 novembre 2018 con quattro repliche speciali. Lo spettacolo, giunto alla terza stagione, è stato applaudito da oltre 250.000 spettatori in Europa.

Si tratta di un ritorno alle origini per Brachetti che, in questo spettacolo, aprirà le porte della sua casa, fatta di ricordi e di fantasie; una casa senza luogo e senza tempo, in cui il sopra diventa il sotto e le scale si scendono per salire.

giovedì 15 novembre 2018

A Christmas Carol: 19 e 20 novembre al Teatro Nuovo di Milano


Il Teatro Nuovo di Piazza San Babila ospiterà, il 19 e il 20 novembre, una produzione della Compagnia d’Alba, diretta da Fabrizio Angelini e Gabriele de Guglielmo, reduce dal successo del tour di "Tutti Insieme appassionatamente".
Si tratta del Musical A Christams Carol, adattamento del celebre romanzo di Charles Dickens. Per la prima volta in Italia lo spettacolo andrà in scena con le musiche originali del compositore statunitense Alan Menken, autore tra l’altro delle musiche de La Bella e la Bestia, La Sirenetta, Aladin.

Ebenezer Scrooge, un ricco e avaro uomo d’affari, interpretato da Roberto Ciufoli, alla vigilia di Natale del 1843, chiusa la sua bottega a Londra, si reca solitario verso la propria dimora mentre tutti si accingono a festeggiare la ricorrenza. Egli mal sopporta questa festività ma, durante la notte, riceve la visita di tre spiriti: quello del Natale Passato, quello del Natale Presente e quello del Natale Futuro. Tra flashback e premonizioni, riusciranno a mutare la sua indole meschina ed egoista. Scrooge si risveglierà la mattina di Natale con la consapevolezza che l’avidità del denaro e l'attaccamento alle sole cose materiali sono sbagliati: finalmente la carità e la fratellanza si faranno largo nel cuore del vecchio usuraio, che per la prima volta trascorrerà il Natale con il nipote Fred e la sua famiglia.
Al fianco di Roberto Ciufoli, molti performer storici della Compagnia dell’Alba, a cui si aggiunge un cast di bambini, tutti diretti da Fabrizio Angelini, che cura anche le coreografie. La direzione musicale è invece affidata al maestro Gabriele De Guglielmo.

Chiara Ferragni eventi: showcase con Accademia Ucraina di Balletto per Intimissimi



La danza di qualità dell’ #AccademiaUcrainaDiBalletto sarà parte dell’Evento di 🌟#ChiaraFerragni testimonial Intimissimi!

Vi sveleremo tutto Martedì 20 in corso Vittorio Emanuele dalle 18.00!

I prossimi appuntamenti con la danza di Accademia saranno a Milano – Teatro degli Arcimboldi – dal 18 al 20 gennaio 2019, con Lo Schiaccianoci e Le Corsaire.


Aggiungi un posto a tavola in arrivo al Brancaccio


Torna dopo il successo della scorsa stagione a Roma e in tutta italia AGGIUNGI UN POSTO A TAVOLA, una delle più amate commedie musicali italiane che Alessandro Longobardi ha riportato sulle scene in tutto il suo splendore. La commedia a firma di Pietro Garinei e Sandro Giovannini è stata scritta con Jaja Fiastri tutti e tre protagonisti insuperati di un’epoca leggendaria per il teatro italiano. Le musiche, composte da Armando Trovajoli, hanno incantato intere generazioni.

Rappresentata per la prima volta nel 1974, fu un successo senza precedenti, con centinaia di migliaia di spettatori entusiasti, affermandosi anche sulla scena internazionale con oltre 30 edizioni e circa 15 milioni di spettatori, in Inghilterra, Austria, Cecoslovacchia, Portogallo, Spagna, Russia, Ungheria, Messico, Argentina, Cile, Brasile, Venezuela, Finlandia. Torna al Teatro Brancaccio dal 22 Novembre 2017 dopo il grande successo della scorsa stagione, acclamata da più di 52000 spettatori.

Come Cristo Comanda al Teatro 7


Torna, a grandissima richiesta, lo spettacolo record di incassi, di presenze e di gradimento della scorsa stagione. Anno 33 d. c., Palestina. È notte: due uomini, vestiti con tuniche e mantelli, sono seduti in una sorta di bivacco in mezzo al deserto, un luogo che rappresenta la solitudine e l’isolamento dal resto del mondo.

mercoledì 14 novembre 2018

Alessandro Preziosi in VINCENT VAN GOGH, L’ODORE ASSORDANTE DEL BIANCO al Manzoni di Milano


Dal 15 novembre al 2 dicembre 2018, al Teatro Manzoni di Milano, sarà di scena
Alessandro Preziosi in VINCENT VAN GOGH, L’ODORE ASSORDANTE DEL BIANCO.

Le austere e slavate pareti di una stanza del manicomio di Saint Paul. Come può vivere un grande pittore in un luogo dove non c’è altro colore che il bianco? È il 1889 e l’unico desiderio di Vincent è uscire da quelle mura, la sua prima speranza è riposta nell’inaspettata visita del fratello Theo che ha dovuto prendere quattro treni e persino un carretto per andarlo a trovare.

Attraverso l’imprevedibile metafora del temporaneo isolamento di Vincent Van Gogh in manicomio, interpretato da Alessandro Preziosi, lo spettacolo di Khora.teatro in coproduzione con il Teatro Stabile d’Abruzzo, che si avvale della messa in scena di Alessandro Maggi, è una sorta di thriller psicologico attorno al tema della creatività artistica che lascia lo spettatore con il fiato sospeso dall’inizio alla fine.

Il testo vincitore del Premio Tondelli a Riccione Teatro 2005 per la “…scrittura limpida, tesa, di rara immediatezza drammatica, capace di restituire il tormento dei personaggi con feroce immediatezza espressiva” (dalla motivazione della Giuria n.d.r.) firmato da Stefano Massini con la sua drammaturgia asciutta, ma ricca di spunti poetici, offre considerevoli opportunità di riflessione sul rapporto tra le arti e sul ruolo dell’artista nella società contemporanea.

Teatro Delfino: dal 22 novembre il mentalista Francesco Tesei


Arriva il 22 novembre al Teatro Delfino di Milano, il mentalista più importante d’Italia, Francesco Tesei, con il suo spettacolo Mind Juggler, un viaggio affascinante in cui conduce i suoi spettatori dentro al labirinto di specchi della mente, dove ogni pensiero è riflesso e conseguenza di un pensiero precedente.

Secondo Milton Erickson «ognuno di noi è molto di più di ciò che pensa di essere, e sa molto di più di ciò che pensa di sapere». Partendo da questa semplice affermazione, che suggerisce l’idea che la mente umana abbia risorse e potenzialità straordinarie, Francesco Tesei trasforma le più moderne ed efficaci tecniche di comunicazione subliminale, di mentalismo e di illusionismo psicologico, e attraverso di esse invita ad attingere dalle risorse “magiche” dell’inconscio, e ad esplorare insieme a lui mondi affascinanti, misteriosi e in continua evoluzione: i mondi della mente e della comunicazione.

martedì 13 novembre 2018

Giovanni Vernia in "Vernia o non Vernia: questo è il problema" al Teatro Nazionale CheBanca!


Debutta il 30 novembre a Varese per poi proseguire il a Cervia il 2 dicembre e a MILANO al Teatro Nazionale CheBanca! il 4 dicembre il nuovo spettacolo di Giovanni Vernia “Vernia o non Vernia: questo è il problema”. Giovanni Vernia torna in scena con un one man show a tutti gli effetti per raccontare al pubblico questo comico combattimento tra le sue due anime.

Lo spettacolo dove non manca la musica, l’attualità e l’improvvisazione si presenta così come un divertente viaggio nella creativa schizofrenia del comico genovese, dove fatti della sua vita vissuta si mescolano in modo surreale a situazioni in cui tutti possono identificarsi, creando un coinvolgente intreccio tra privato e pubblico, particolare e generale che conduce inevitabilmente ad una liberatoria risata di riconoscimento.

Walt Whitman And The Soul Children al Teatro Nazionale CheBanca


Il coro The Soul Children of Chicago, fondato nell’ottobre del 1981 e diretto da Walt W. Whitman Jr., è nato come programma per giovani a rischio della comunità afro-americana. Attraverso la musica si è data loro la possibilità di esprimere se stessi, la loro creatività e la loro esuberante energia. Il risultato è stato straordinario e la compagine si è affermata fra i cori di maggior qualità sul piano internazionale.

The Soul Children of Chicago canteranno al Teatro Nazionale CheBanca! per una sola serata, lunedì 17 dicembre ed il loro concerto si annuncia un appuntamento prenatalizio raffinato, entusiasmante e di alto livello.