martedì 11 febbraio 2014

JACK Opera Rock Diego Mecchi: in anteprima esclusiva, il medley (e che voci!)


Stamattina, per voi un'anteprima davvero interessante.

Si tratta di JACK Opera Rock, che vede Testi, Storia e musiche di Diego Mecchi.

Sentiremo parlare molto presto di questa nuova opera, anche perchè la Compagnia di Musical Aspettando Broadway ne sta preparando un medley.

Per ora, in assoluta esclusiva per questo blog, vi posso far ascoltare un altro midley tratto da questa opera, con voci davvero importanti, che gentilmente si sono prestate per registrarlo.

Cercate di riconoscerle: in fondo al post troverete i nomi....ma... NON SBIRCIATE PRIMA ;)



"JACK": tra storia e leggenda, cronaca giudiziaria e narrativa internazionale.

La figura misteriosa ed inquietante del “primo serial killer” che mai l’occidente abbia conosciuto. Un uomo senza volto capace in breve tempo di sconvolgere, con una serie concatenata di efferati ed inspiegabili omicidi, gli equilibri della composta Inghilterra di fine 800, per poi svanire d’improvviso nel nulla, così come era apparso: un’ombra nella notte.

Un caso inspiegabile, avvolto in un pesante drappo di silenzio , un caso irrisolto dove non esiste una storia raccontata o descritta ma solo frammenti di indagini e un uomo senza volto , senza storia , senza un finale ,

film , romanzi e storie hanno sempre raffigurato un ombra ma mai un personaggio vero , per questo l’autore è riuscito a fantasticare come potesse essere quest’uomo , questo assassino , questo misterioso personaggio.

Visto dalla fantasia dell’autore Jack ha un alter ego : George , un Giovane Medico americano da poco tempo arrivato a Londra ,da subito collabora con la polizia . “aspetto da bravo ragazzo”… rispettato da tutti per la bravura con la quale esercita la sua professione di medico, in più si presta gratuitamente per visitare e tenere sotto controllo la salute di alcune prostitute . è una persona benestante, istruito e gentile,ma La sua personalità è molto confusa ,il suo vero nome è Jack e nasconde un orribile segreto.

Sua madre era una prostituta alcolizzata , ogni giorno i clienti facevano visita e i più orridi volevano che il giovane Jack assistesse , questo accadeva sempre più spesso senza che nessuno immaginasse che stavano alimentando la follia di un giovane innocente che amava davvero sua madre .

La follia si insinuò talmente nella mente del giovane Jack che inizio a vagare in un mondo suo confuso tra il sogno e la vita reale , la sua mente si stava ammalando al punto che arrivò a uccidere sua madre, cercare un vagabondo che avesse la sua somiglianza fisica, ucciderlo e dare fuoco alla casa per far si che anche lui fosse creduto morto .

si imbarca clandestino per l ‘Europa e arriva in Grecia dove conosce il dottor Alec , diventa suo allievo e si laurea in medicina, appena laureato scompare e si trasferisce a Londra con falsi documenti, da li in poi il suo nome è George , sarà li a Whitechapel che la sua mente malata gli impone una missione comandata da Dio , uccidere le prostitute per purificare l’anima della madre e ritrovarla in paradiso.

Li la sua vita sarà divisa tra la sua missione e la sua vita reale , dove il reale per lui è una donna , Mary una Giovane e promettente giornalista del Central News per la quale prova un sentimento mai provato , l’amore e la sua missione ,uccidere cinque prostitute purificandone l’anima , questo sacrificio non solo libererà loro dall’inferno ma regalerà il paradiso anche a sua madre, finito il suo compito tornerà alla sua vita , al suo lavoro , al suo amore .

È qui che l’autore ha voluto sottolineare la forza dell’amore non tanto per la capacità di amare in una delle creature più crudeli mai descritte come “Jack the ripper” ma nella sua redenzione e soprattutto in quella del carismatico “Wolf” , un protettore , un magnaccio , una persona senza famiglia che non conosce affetto o amore ma che scopre questo sentimento sconosciuto innamorandosi di una delle sue prostitute , la bella Jane , per questo amore Wolf lascerà il suo lavoro per cercare di fuggire con la sua amata , ma viene arrestato e creduto colpevole dell’assassinio delle prostitute incolpato da un mendicante , il malefico “Conder” che lavorava proprio per lui ma scacciato perché trovato a molestare delle donne sotto la sua protezione , Conder giura vendetta e sarà assoldato e ben pagato come aiutante di Jack , sarà lui a trovare le vittime al suo padrone , assassino.

Ma Jack , Conder e wolf devono fare i conti con il detective “Daniel” Giovane ispettore di Scotland Yard assetato di promozione ,per questo dedicherà anima e corpo nelle indagini sulla vera identità di Jack, Daniel è da sempre innamorato della giornalista Mary e la sua preoccupazione diventerà maniacale quando inizia ad avere sospetti su George rendendosi conto che la sua Mary prova dei sentimenti per quello che per lui può essere l’assassino di Whitechapel , Daniel aiutato dal poliziotto Johnny farà di tutto per trovare la verità , riuscirà Jack a finire la sua missione ? l’amore risulterà vincitore ?

L’opera musicale della durata di circa due ore si distacca da altri generi portando sul palco una musicalità che va dal rock sinfonico alla colonna sonora cercando di immergere il pubblico nella storia , entrando nella mente del serial killer più famoso avvolgendolo in due storie d’amore bellissime ,inusuali ,dove l’amore sfida la morte , perché l’amore va oltre.

Un thriller tutto da scoprire per lasciarsi scuotere e commuovere.Un viaggio artistico tra le dinamiche più contrastanti dell’uomo.Una rilettura nuova, che si basa sulle vere indagini di Scotland Yard e non influensata da libri o film gia editi , originale e avvincente vista con l'immaginazione dell'autore "Diego Mecchi" di una storia ormai annoverata tra i classici.

Con le Musiche , i testi e la storia di Diego Mecchi e le coreografie del grande Damiano Bisozzi 


Nota dell’autore su Jack Opera Rock :

Come dico sempre alle interviste , JACK nasce per caso , si perché è cosi che inizia , stavo lavorando ad una nuova opera quando una mia amica mi dice : perché non scrivi un opera su Jack the ripper ? dopo un attimo di silenzio dico : ma no troppo tetra ........ la sera stessa avevo scritto il primo pezzo ... mi ha incuriosito perché di Jack non esiste una storia vera …

è un caso irrisolto , quindi esistono solo indagini … così potevo lavorare su un caso reale ma usando la mia fantasia !

mi sono messo alla ricerca di tutto il materiale di indagine su Jack e ho iniziato !

Jack non si ispira a nessun libro o film ma come ho detto sopra solo a indagini reali , ho cercato di estrarre da un anima malata quale può essere quella di un serial killer un lato umano , quindi Jack rimane si un opera abbastanza Horror ma allo stesso tempo percorre anche le vicende di due bellissime storie d'amore , quella di George e Mary (George è il lato umano di Jack e Mary la giornalista )e quella di Wolf "il protettore" e Jane , la prostituta più bella di Londra, oltre all'animo vendicativo di Conder il perfido servo di Jack che alimenta il suo rancore per Wolf con una cattiveria unica ! Daniel l'ispettore buono che non dorme la notte per capire chi può essere Jack , insomma una sorta giallo sul più famoso serial killer della storia !!! 





NOMI CAST MEDLEY:

Jack/George : Vittorio Matteucci
Wolf : Graziano Galàtone
Jane: Celeste Distefano
Mary : Rosalia Misseri
Jhonny : Damiano Borgi
Daniel : Heron Borelli
Conder : Lalo Cibelli
Pezzo finale ed inziale: Diego Mecchi











5 commenti:

  1. Grazie di cuore !!!!!!!!!! bellissimo articolo !!!!!!!!!!!! spero che le mie musiche possano piacere !

    RispondiElimina
  2. Ma è fantastico!! Storia avvincente, musiche e testi stupendi! Ho una voglia matta di poterlo vedere dal vivo e godermelo tutto fino alla fine! Grandissima idea davvero innovativa, mi piace moltissimo! E poi il cast del Midley è indescrivibile! Non avevo mai sentito Matteucci così, davvero pazzesco! Pagherei oro per poterlo vedere in quel ruolo dal vivo! Vi prego ditemi che il cast sarà quello del Midley, è incredibile!

    RispondiElimina
  3. Elena Sei gentilissima !!! grazie davvero di cuore !!!

    RispondiElimina
  4. essendo il coreografo dell'opera per me è un onore coreografare in futuro questa opera grandiosa e innovativa di diego mecchi grandissimo autore toscano.....speriamo di vederlo prestissimo in scena e che qualche produzione si accorga di questa grandiosa opera....dai che ci riusciremo......mai mollare....vai diego ci siamo me lo sento...cosi' tutta italia e tutto il mondo conoscera' JACK OPERA MODERNA.......ciaoooooooo

    RispondiElimina
  5. Grazie Fratellino !!! Damiano Bisozzi oltre che un grande amico e un grande ballerino è un coreografo da paura ! mitoooo dai che famo una caciaraaaaaa

    RispondiElimina