lunedì 2 maggio 2016

Ein Sommernachtstraum, una nuova versione di Sogno di una notte di mezza estate, in scena a Bolzano


Anche quest'anno sono diverse le rivisitazioni del classico “Sogno d'una notte di mezza estate”, la commedia shakespeariana più amata.

D'altronde, é il 400° anniversario della morte di William Shakespeare.

Dopo “Sogno di una notte di mezza estate”, liberamente riscritto da Ruggero Cappuccio, per la regia di Claudio Di Palma (con Lello Arena e Isa Danieli), e le due versioni musical, quello con Brunella Platania (proposto da Le Temps d’une Pause - Accademia Platafisica -Professione Spettacolo-Musica in Scena in collaborazione con Step Dance, in scena il 27 Maggio alle 20,30 al Teatro Lauro Rossi di Macerata) ed il Midsummer Night’s Circus (con Michel Altieri, Pietro Pignatelli, Simona Samarelli, Giovanni Abbracciavento, in scena al Teatro della Luna il 13 e il 14 maggio), stamattina vi propongo un'altra versione.

„ Ein Sommernachtstraum“ sarà in scena a Bolzano, sabato 7 maggio, e trovate tutte le info nella prossima pagina.


Ein Sommernachtstraum
di William Shakespeare - musiche di Felix Mendelssohn Bartholdy

Musikalische Leitung Philipp von Steinaecker, Regia Georg Schmiedleitner, Scenografie Stefan Brandtmayr, Costumi Cornelia Kraske, Coreografia Marie Stockhausen, Direzione di coro Sandro Filippi, Luci Micha Beyermann, Drammaturgia Ina Tartler, Elisabeth Thaler

Traduzione di August Wilhelm von Schlegel
Adattamento di Georg Schmiedleitner

Coproduzione con l'Orchestra Haydn di Bolzano e Trento

In collaborazione con il Conservatorio „Claudio Monteverdi“ Bolzano

Soli: Martina Höpperger, Thorunn Moa Gudjonsdottir; Sopran: Anastasia Atanasova, Berta Dröfn Omarsdottir, Julia Hinteregger, Giulia Mercadante, Barbara Mutschlechter, Sara Salvatori, Ramona Zueck; Alt: Cinzia Butelli, Ylenia Cappelletti, Marta Guatelli, Sylvie Hustin, Giorgia Oi, Monica Rungaldier, Chiara Sartori; Reserve: Alessandra Amaddii, Rosella Filippi, Loredana Merlin, Alice Nardelli, Michaela Stocker

Interpreti
Theseus/Oberon Lars Wellings
Hippolyta/Titania Margot Mayrhofer
Hermia Constanze Passin
Lysander Simon Mantei
Helena Andrea Haller
Demetrius Johannes Meier
Puck Erwin Belakowitsch
Squenz, Zimmermann (Regiesseur, Löwe) Hannes Perkmann
Schnock, Schreiner (Wand, Mond) Peter Schorn
Klaus Zettel, Weber (Pyramus) Christoph Krutzler
Franz Flaut, Bälgenflicker (Thisbe) Alexandre Pelichet

Ballerini Samuel Calas, Andrea de Majo, Gavin-Viano Fabri, Pilar Ortí Lopez, Lisa Magnan, Mia Meneghini, Jeffrey Sebogodi, Conchita Zandbergen

Cantatrici dell'Istituto di alta formazione musicale Conservatorio "Claudio Monteverdi" Bolzano


Suona l'Orchestra Haydn di Bolzano e Trento
Soli: Martina Höpperger, Thorunn Moa Gudjonsdottir; Sopran: Anastasia Atanasova, Berta Dröfn Omarsdottir, Julia Hinteregger, Giulia Mercadante, Barbara Mutschlechner, Sara Salvatori, Ramona Zueck; Alt: Cinzia Butelli, Ylenia Cappelletti, Marta Guatelli, Sylvie Hustin, Giorgia Oi, Monica Rungaldier, Chiara Sartori; Reserve: Alessandra Amaddii, Rossella Filippi, Loredana Merlin, Alice Nardelli, Michaela Stocker

Trama
Elena ama Demetrio. Demetrio brama Ermia e la vuole sposare. Ermia però ama Lisandro e insieme lasciano Atene per fuggire nel bosco, seguiti da Demetrio ed Elena. Nel bosco vigono altre leggi: il re degli elfi Oberon litiga con sua moglie Titania. Incarica il suo aiutante Puck di procurasi un fiore miracoloso la cui linfa viene versata negli occhi dei dormienti, i quali si innamorano del primo essere che vedono quando si svegliano. In tal modo Oberon vuole riconquistare Ermia e gli infelici innamorati persi nel bosco possono ritrovarsi. Ma a causa di Puck la confusione dei sentimenti prende il suo inizio.

Nel “Sogno d'una notte di mezza estate”, la commedia shakespeariana più amata, si incontrano realtà e mondo fatato. Nella notte sono all'opera forze misteriose e la passione amorosa forza i confini del possibile. Solo con l'avvento del giorno il sogno è domato. Un divertimento burlesque!

Première

• sab 07.05. ore 20:00

Calendario

• dom 08.05. ore 18:00
• Introduzione allo spettacolo: gio 12.05. ore 19:15, spettacolo: ore 20:00
• ven 13.05. ore 20:00
• sab 14.05. ore 20:00
• gio 19.05. ore 20:00
• ven 20.05. ore 20:00
• sab 21.05. ore 20:00
• dom 22.05. ore 18:00

Teatro Comunale Bolzano