venerdì 7 settembre 2018

Pietro Pignatelli al cinema con "Te lo dico pianissimo"


Non solo teatro, per Pietro Pignatelli (che presto ci parlerà del nuovo progetto musical).

L'attore è infatti tra i protagomisti di "Te lo dico pianissimo", il nuovo film di Pasquale Marrazzo, con Lucia Vasini e Stefano Chiodaroli.

Per i milanesi, il film sarà all’Uci cinemas Bicocca dal 13 al 19 settembre, ma sarà anche in anteprima all'Anteo di Milano.

Per tutti, nei cinema dal 13.


Cicci, a seguito della scomparsa della sua ex moglie Dolores dalla quale era separato da diversi anni, si ritrova a gestire la nuova convivenza con i loro due figli gemelli di 17 anni: Sara e Matteo. Da oltre quindici anni vive con il suo compagno Nikolas, idraulico di sani principi. La relazione tra i due viene messa a dura prova dalla decisione delle sorelle di Cicci, capeggiate da Giuditta, di trasferirsi nel loro appartamento con lo scopo di proteggere i nipoti dai presunti comportamenti immorali della coppia omosessuale. Il loro amore li costringe a subire soprusi e abusi da parte di Giuditta che è spinta dal desiderio di distruggere l’equilibrio che la coppia ha costruito nel tempo, al punto che Cicci, seppur per un breve periodo, per cercare di tenere a bada la sorella, che “ama il fratello come un figlio”, allontana da casa il suo compagno. La loro casa ospita anche il fantasma di Dolores che si è stabilito in bagno e da lì parla con tutta la famiglia senza più freni e a suo modo da consigli anche a Cicci e Nikolas. Grazie ad un percorso interiore e alla scoperta della verità che riguarda i nipoti, Giuditta finalmente capisce che l’amore va guardato da tutte le angolazioni e che la sua visuale non è necessariamente quella giusta. Cicci e Nikolas hanno dimostrano di saper dare la priorità a ciò che merita davvero la loro attenzione: il loro rapporto e l’amore verso i “loro” figli.


IL REGISTA
Pasquale Marrazzo
Nasce a S. Antimo in provincia di Napoli dove coltiva la sua passione frequentando nel 1982 al Teatro Nuovo di Napoli la scuola diretta dal regista Gennaro Vitiello. Da ragazzo si trasferisce a Milano per intraprendere gli studi accademici in filosofia, conseguiti presso l’Università Statale. Nel 1997 produce e dirige da indipendente il suo primo lungometraggio MALEMARE e nel 2000 ASUDDELSOLE. Nel 2002 riceve l’articolo 8 dal Ministero dei Beni Culturali per il film ANIME VELOCI. Ottiene grande consenso dalla critica anche SOGNO IL MONDO IL VENERDI nel 2009. Diversi festival hanno ospitato i suoi film e i suoi cortometraggi ed ha ricevuto numerosi riconoscimenti. Si è inoltre dedicato a molte regie teatrali di opere di Pirandello, Fassbinder e Eschilo.

ATTORI

Lucia Vasini

Attrice teatrale, regista, insegnante di teatro, ha frequentato l’accademia del Piccolo Teatro a Milano. Ha studiato con Judy Weston a Los Angeles, Dominic De Fazio, Kathy Berberian, ha frequentato corsi di voce con Linda Wise e ha seguito un corso di Strasberg. E’ stata diretta da Dario Fo, Gabriele Salvatores, Giampiero Solari, Paolo Rossi. In TV è stata interprete di programmi di successo, da “Su la testa!” con Paolo Rossi, “Diego al 100%”, a fianco di Diego Abatantuono e Colorado.

Stefano Chiodaroli

Attore e comico, si è diplomato presso la scuola dell’Arsenale di Milano. Il personaggio del panettiere gli ha permesso di mettersi in evidenza nei programmi televisivi Zelig e Colorado. E’ stato protagonista della Sit-com televisiva “Belli dentro” ed ha partecipato a diverse produzioni cinematografiche tra cui Gli Angeli del Male film di Michele Placido sulla vita del bandito Vallanzasca e Cado dalle Nubi di Checco Zalone. E’ stato in cartellone in diversi teatri con gli spettacoli: Le Clan des Divorces e Jena Ridens.

Pietro Pignatelli

La sua formazione inizia sotto la guida di Renato Carpentieri, frequentando poi l’Accademia di arte drammatica al Teatro Bellini di Napoli. Noto al grande pubblico soprattutto per la partecipazione a musical tra cui Grease e Pinocchio, è stato e continua ad essere il mitico Uncino in “Peter Pan, il musical”. Dal 1996 è protagonista di cortometraggi, spot pubblicitari e programmi televisivi come La squadra e Camera cafè. Conduttore del noto programma RAI per i giovanissimi “L’albero Azzurro” ha inoltre dedicato tempo ed energia a spettacoli di teatro civile su temi di attualità.