giovedì 20 dicembre 2018

CERCASI PROGETTI ARTISTICI DA PRODURRE ALL'INTERNO DI BE SPECTACTIVE! - IL BANDO DI KILOWATT


Chi mi segue sa che da tempo cerco di sostenere i nuovi progetti, come con la rubrica Spettacoli in cerca di produzione, che pubblicai tempo fa.

Questa volta, vi presento proprio un bando per produrre progetti artistici.

Leggete!

"Bando di coproduzione lanciato dall'Associazione Capotrave/Kilowatt all'interno del progetto europeo Be SpectACTive!

Obiettivo della call è la selezione di un progetto artistico di teatro, danza o circo contemporaneo che otterrà un contributo di produzione pari a 19.500€.

La coproduzione include un periodo di ricerca in house e 3 residenze artistiche di 11 giorni ciascuna nelle sedi dei partners coproduttori: Associazione Domino di Zagabria (Croazia), Nitra Festival di Nitra (Slovacchia) e Bakelit Multi Art Center di Budapest (Ungheria). Sono inoltre previsti: una residenza finale prima del debutto al Teatro della Misericordia di Sansepolcro, il debutto al Kilowatt Festival (luglio 2020) e la potenziale circuitazione dello spettacolo all’interno della rete dei partners di Be SpectACTive! per le stagioni 2020-2021 e 2021-2022. Possono partecipare al bando artisti e compagnie italiane e internazionali che abbiano avuto o avranno entro il 2019, nel loro percorso artistico, almeno un’esperienza al di fuori del territorio nazionale, sia essa residenza o programmazione di data, e siano in grado di documentarla. Il bando scade il 18 gennaio 2019.

Cos’è Be SpectACTive?

Be SpectACTive! è un network guidato da CapoTrave/Kilowatt e sostenuto dal programma Europa Creativa dell'Unione Europa: il progetto coinvolge 19 organizzazioni culturali (teatri, festival, centri di ricerca, università, residenze) in tutta Europa, con l’obiettivo di sviluppare nuove pratiche di coinvolgimento diretto degli spettatori all’interno dei processi di produzione dello spettacolo dal vivo contemporaneo.
Le attività di produzione del network prevedono il sostegno a 15 progetti artistici in 4 anni e la possibilità di circuitazione degli stessi all’interno del network.
Le residenze creative sono momenti cruciali per la costruzione e lo sviluppo della relazione tra la comunità locale e gli artisti, che si troveranno di volta in volta a relazionarsi con un differente contesto culturale".

CERCASI PROGETTO ARTISTICO DA PRODURRE ALL'INTERNO DI
BE SPECTACTIVE!

C'è tempo fino al 18 gennaio per partecipare al bando di coproduzione lanciato dall'Associazione Capotrave/Kilowatt all'interno del progetto europeo Be SpectACTive! Obiettivo della call è la selezione di un progetto artistico di teatro, danza o circo contemporaneo che otterrà un contributo di produzione pari a 19.500€.
La coproduzione include un periodo di ricerca in house e 3 residenze artistiche di 11 giorni ciascuna nelle sedi dei partners coproduttori: Associazione Domino di Zagabria (Croazia), Nitra Festival di Nitra (Slovacchia) e Bakelit Multi Art Center di Budapest (Ungheria). Sono inoltre previsti: una residenza finale prima del debutto al Teatro della Misericordia di Sansepolcro, il debutto al Kilowatt Festival (luglio 2020) e la potenziale circuitazione dello spettacolo all’interno della rete dei partners di Be SpectACTive! per le stagioni 2020-2021 e 2021-2022. Possono partecipare al bando artisti e compagnie italiane e internazionali che abbiano avuto o avranno entro il 2019, nel loro percorso artistico, almeno un’esperienza al di fuori del territorio nazionale, sia essa residenza o programmazione di data, e siano in grado di documentarla.

Cos’è Be SpectACTive?
Be SpectACTive! è un network guidato da CapoTrave/Kilowatt e sostenuto dal programma Europa Creativa dell'Unione Europa: il progetto coinvolge 19 organizzazioni culturali (teatri, festival, centri di ricerca, università, residenze) in tutta Europa, con l’obiettivo di sviluppare nuove pratiche di coinvolgimento diretto degli spettatori all’interno dei processi di produzione dello spettacolo dal vivo contemporaneo.
Le attività di produzione del network prevedono il sostegno a 15 progetti artistici in 4 anni e la possibilità di circuitazione degli stessi all’interno del network.
Le residenze creative sono momenti cruciali per la costruzione e lo sviluppo della relazione tra la comunità locale e gli artisti, che si troveranno di volta in volta a relazionarsi con un differente contesto culturale.

Destinatari del presente bando
Artisti e compagnie italiane e internazionali che abbiano avuto, nel loro percorso artistico, almeno un’esperienza (documentata tramite link web funzionante) al di fuori del territorio nazionale, sia essa residenza o programmazione di data.
Si richiede di compilare i template sia in italiano che inglese con il progetto artistico che coinvolga almeno 5 e non più di 10 persone (artisti, personale tecnico e organizzativo strettamente necessario alla circuitazione), per realizzare una produzione che debutterà a luglio 2020.
I template sono scaricabili dal sito: www.kilowattfestival.it

Tempistiche
Call aperta dal 17 dicembre al 18 gennaio, ore 12.00.
Pre-selezione da parte della direzione artistica di CapoTrave/Kilowatt di 4/5 progetti entro il 30 gennaio e richiesta di colloquio (Skype) con il referente artistico della compagnia nella settimana tra 4 e 8 febbraio.
Presentazione dei 4/5 progetti ai partner del network l’11 e 12 febbraio a Barcellona e successiva comunicazione degli esiti.

Condizioni
L’artista selezionato riceverà un contributo di produzione pari a 18.000 euro + un contributo di 1.500 euro per coprire parte del processo di ricerca prima di iniziare le residenze artistiche (totale 19.500 euro). A questo si aggiungono 3 residenze artistiche nelle venues dei coproduttori del progetto, tra settembre 2019 e giugno 2020: Domino, Zagabria (Croazia); Nitra Festival, Nitra (Slovacchia); Bakelit Multi Art Center, Budapest (Ungheria). I costi di viaggio, pasti e alloggio sono coperti dai coproduttori del progetto.
Ulteriore aggiunta, 1 residenza artistica presso il Teatro alla Misericordia (Sansepolcro) funzionale al debutto dello spettacolo, completamente sostenuta nei costi di pasti e alloggio.

Impegno
La compagnia selezionata si impegna a rispettare il piano di residenze, organizzato con la sua stessa collaborazione, si impegna a debuttare all’interno del programma di Kilowatt Festival nel luglio 2020 e a indicare il progetto come coprodotto dal network Be SpectACTive! inserendo i loghi e le diciture che verranno fornite in fase di contratto.
La compagnia si impegna, pena recessione dell’accordo, a raccogliere video, immagini e testi, durante il processo di residenza da condividere con tutti i partner del network per raccontare lo sviluppo del lavoro.
La compagnia si impegna a distribuire lo spettacolo tra i partners di Be SpectACTive a un prezzo che non superi 5.000 euro a replica.

Modalità di selezione
I 4/5 progetti finalisti verranno presentati a Barcellona l’11 e 12 febbraio dal direttore artistico di CapoTrave / Kilowatt agli altri partners del network Be SpectACTive!.
Ne verrà selezionato uno, a votazione insindacabile di tutti i partners della rete.
Saranno valutati la qualità e l’innovazione della proposta, la qualità degli spettacoli precedenti (da documentare tramite link video) e il curriculum dell’artista.
Saranno privilegiati progetti che prevedono il coinvolgimento delle comunità locali nel processo artistico (il che non significa che gli spettatori devono essere in scena, ma che durante il processo di creazione e residenza gli artisti siano disponibili a interfacciarsi con le comunità locali, per trarne occasioni di ispirazione e confronto).

Invio delle domande
Compilare i template in ITA e ENG (scarica i word dal nostro sito) e inviare i word (non trasformarli in PDF, grazie!) a gianluca.cheli@kilowattfestival.it

Per maggiori info contattare gianluca.cheli@kilowattfestival.it
o chiamaci allo 0575 733063

www.kilowattfestival.it/bando-di-cooproduzione-per-progetto-allinterno-del-progetto-europeo-be-spectactive/