lunedì 28 aprile 2014

Arsenico e vecchi merletti: con la regia di Fabrizio Angelini e nomi forti nel cast


Uno spettacolo di pura prosa, con il tocco magico alla regia di Fabrizio Angelini.

Ve lo presento con grande piacere. Notate gli altri nomi....implicati in Arsenico e vecchi merletti!

"In occasione del 75° anniversario dalla nascita dell’opera “Arsenico e vecchi merletti”, una Compagnia costituitasi per l’occasione mette in scena una delle pièce più rappresentate sui palcoscenici di tutto il mondo.

Il testo fu scritto infatti nel 1939, ma la commedia debuttò al Fulton Theatre di New York solamente nel 1941 per poi essere trasferita all’Hudson Theatre nel 1943, dove rimase in scena per un altro anno, collezionando ben 1444 repliche. Dello stesso anno è l’adattamento cinematografico con Cary Grant, diretto da Frank Capra. Lo spettacolo fu definito da Brooks Atkinson del New York Times “così divertente che nessuno lo dimenticherà mai”.

Questa edizione nasce da un’idea di Andrea Croci e Alessandra Frabetti, che insieme a Anna Esposito e Francesca Risoli hanno riunito intorno a loro un gruppo di colleghi che hanno sposato questo progetto in toto.

Tra di loro Fabrizio Angelini, che cura anche la regia, gipeto, Mimmo Chianese e Roberto Colombo, insieme a Donato Abruzzese, Francesco Mauri e Mario Cozzi.

Una formazione “sui generis”, composta da persone alle quali forse difficilmente capiterebbe di lavorare tutte insieme, ma che sono qui perché “volevano” fare questo spettacolo. Molti di loro, impegnati prevalentemente in spettacoli musicali, sono ben felici di dedicarsi alla pura prosa, una volta tanto senza canzoni, coreografie, microfoni o vocal coach…

Di stile grottesco ed ironico, la commedia presenta la facciata perbenista della famiglia Brewster, capeggiata dalle sorelle Abby e Martha, attempate e generose, altruiste e amate dalla comunità nella Brooklyn degli anni ’40. Ma anche due adorabili signore hanno diritto di avere i loro piccoli vizi e segreti…

Dinamica e ritmo accentuano l’ironia e il surreale che trapelano dalle battute. E a “cucire” il tutto la musica, composta ed eseguita live da Stefano Piro, che accompagna tutto lo spettacolo come una lunga colonna sonora, in due ore di spassoso divertimento".