venerdì 14 agosto 2015

Cabaret Rancia: debutto a Todi il 21 agosto


Sono in corso al Teatro Comunale di Pollenza (MC) le prove del musical di Compagnia della Rancia “Cabaret”, diretto da Saverio Marconi, che debutterà in anteprima nazionale come spettacolo di apertura del Todi Festival il 21 e il 22 agosto. In attesa di vederlo sul palcoscenico insieme a Giulia Ottonello nei panni di Sally Bowles, nelle primissime foto (di Iwan Palombi) Giampiero Ingrassia “gioca” a trasformarsi nell’ambiguo e stravagante Maestro di Cerimonie.

Il testo di Joe Masteroff, basato sulla commedia di John Van Druten e sui racconti di Christopher Isherwood, con le musiche di John Kander e le liriche Fred Ebb, è un classico del teatro musicale (famosissimo anche per il film del 1972 con Liza Minnelli) e vanta una colonna sonora straordinaria, a diritto entrata nel patrimonio dei musical grazie a brani intramontabili come “Mein Herr”, “Money Money”, “Maybe This Time” (Questa volta) e “Life is a cabaret” (La vita è un cabaret), interpretati in questa nuova edizione dalla strepitosa voce di Giulia Ottonello.

Si tratta dunque di una nuova edizione di “Cabaret”, spettacolo molto caro a Marconi e atteso, che mancava dalla circuitazione nei teatri da oltre vent’anni (l’edizione 2006/2007 aveva toccato infatti solo Milano e Roma). «Un “Cabaret” come voglio io, completamente differente dalla prime due edizioni. – dice Saverio Marconi - Una lettura molto più dura, con alcuni momenti di teatro nel teatro. Molto più attuale, dunque, costringerà gli spettatori a mettersi di fronte alla tendenza di oggi a lamentarsi, senza però mai affrontare davvero la realtà. Quel «chissenefrega» che in “Cabaret” dà modo al nazismo di insinuarsi e di affermarsi.»

«Todi Festival e la Compagnia della Rancia saranno di nuovo insieme per festeggiare i 25 anni dell’inizio del successo del genere Musical in Italia - ricorda il Direttore Artistico del Festival, Silvano Spada - con il debutto al Todi Festival 1990 della, ormai mitica, prima edizione italiana di “A Chorus Line”.»

Nella Berlino dei primi anni Trenta, prima dell’ascesa del III Reich, il giovane romanziere americano Cliff (Mauro Simone) è a Berlino in cerca di ispirazione e, nel trasgressivo Kit Kat Klub, incontra Sally Bowles (Giulia Ottonello) e tra i due inizia una relazione tempestosa; sullo sfondo dell’avvento del nazismo, si intrecciano le storie di altri personaggi (Altea Russo/Fräulein Schneider, Michele Renzullo/Herr Schultz, Valentina Gullace/Fräulein Kost). Neanche l’ambiguo e stravagante Maestro di Cerimonie del Kit Kat Klub – nel ruolo troveremo Giampiero Ingrassia, un graditissimo ritorno dopo il grandissimo successo di “Frankenstein Junior” - riuscirà a far dimenticare al pubblico che sulla Germania, e sulle loro vite, sta per abbattersi la furia hitleriana.

Scene di Gabriele Moreschi e dello stesso Marconi, costumi di Carla Accoramboni, coreografie di Gillian Bruce, direzione musicale di Riccardo di Paola con la supervisione di Marco Iacomelli, disegno luci di Valerio Tiberi e disegno fonico di Enrico Porcelli.

Dopo il debutto nazionale a Todi, il tour invernale partirà dal Teatro Brancaccio di Roma il 7 ottobre (dove resterà in scena fino al 18 ottobre), per poi toccare tantissime città tra cui sono già state annunciate le tappe di Pesaro e Messina; lo spettacolo sarà in scena al Teatro della Luna di Milano dal 12 al 22 novembre 2015.