martedì 15 dicembre 2015

La Famiglia Colombo, I Legnanesi: a Milano, dal 3 gennaio


Un'altra spumeggiante storia de I LEGNANESI è pronta per conquistare Milano e l'affezionato pubblico del capoluogo lombardo, per l' attesissimo e immancabile appuntamento con il nuovo spettacolo "La Famiglia Colombo" al Barclays Teatro Nazionale, che saluta l'arrivo del nuovo anno dal 3 gennaio al 28 febbraio 2016: due mesi con la famiglia più divertente d'Italia e con il cortile più famoso che nel nuovo spettacolo si trasforma nello scenario della processione per festeggiare S. Ambrogio.

Un cortile in festa — introdotto dai Boys scatenati in apertura - quello abitato dalla famiglia Colombo, in cui la TERESA (Antonio Provasio), insieme alla figlia MABILIA (Enrico Dalceri) e al suo GIOVANNI (Luigi Campisi) e con l'ausilio delle altre "cortigiane" e delle suore del paese, sta preparando una grande recita per omaggiare il Santo Patrono.

Cliccate qui per la  mia videointervista dello scorso anno.




Sarà durante l'allestimento della festa che Mabilia — chiamata a impersonare la Vergine Maria - si innamorerà di uno strano "personaggio", un nuovo arrivato nel cortile che la conquisterà al punto di decidere di ufficializzare il fidanzamento al cospetto delle due famiglie.

E proprio un inno all'amore il primo spettacolare numero musicale della Mabilia, in un trionfo di cuori e di puttini dorati, tra un accenno di passionale tango e chilometri di preziosi tessuti rosso "amore'


Tra una schermaglia con la Chetta, battute esilaranti con le suore impegnate nella processione e la Teresa alle prese con la tecnologia, un cellulare di ultima generazione e il suo inglese maccheronico, che replica al "Ti amo da morire" del Giovanni con "Ma non lo fai mai, devi dimostrarlo!" — strappando l'ennesima risata al pubblico — si fa largo l'idea di un viaggio premio a Cuba. È qui che, ispirati all'apertura degli Usa verso l'isola caraibica, a conferma della sempre viva attenzione ai fatti di attualità, prende vita un quadro davvero strabiliante, trascinante e coinvolgente: un caleidoscopio di colori per la Mabilia, con una Teresa inedita e il Giovanni che si gusta un sigaro, regalando agli spettatori una vacanza da sogno... restando seduti sulle poltrone.


Abbiamo lasciato Mabilia alle prese con il suo nuovo amore, questa volta sarà quello giusto per convolare a nozze? Dopo una sofisticata apertura "in nero"(ma illuminato da centinaia di migliaia di paillettes) nella seconda parte dello spettacolo, infatti, insieme alla Teresa, al Giovanni e alla Pinetta, con il vestito buono delle grandi occasioni, dal cortile ci trasferiremo nella sinistra villa dei davvero bizzarri genitori del fidanzato, in via della Paura 17... strizzando l'occhio alla famiglia "noir" più famosa. Il nero sarà il colore prevalente in questa scena, look dei personaggi compresi, con esilaranti gag in tema; il fidanzamento si svolgerà addirittura nei pressi del cimitero del paese e si trasformerà in una strampalata seduta spiritica.

Ancora una volta la famiglia Colombo ci porterà con la sua semplicità attraverso situazioni grottesche ed imprevedibili per farci ridere, riflettere e tornare col pensiero alla quotidianità che si viveva un tempo nei cortili — dove il vicino è così vicino che... praticamente vive con te! - ma che in qualche modo si vive, in maniera diversa, anche oggi.

Una famiglia davvero unica, quella della Teresa, della Mabilia e del Giovanni che fa sorridere ripensando ai tempi che furono... e riflettere sui tempi di oggi, con un nuovo spettacolo pieno di ritmo, risate, tradizione e quella vìs comica che li contraddistingue e li rende così amati dagli spettatori, affezionati o al loro "primo appuntamento" con I LEGNANESI. Una formula ormai collaudata per oltre due ore di spettacolo tutto al maschile (come sempre, insieme alla famiglia Colombo sul palcoscenico ad animare il mitico "cortile" troveremo anche 10 personaggi della tradizione e 10 scatenati "boys"), con un ritmo serratissimo di battute, tra sfarzosi quadri musicali che ricalcano le atmosfere e la tradizione della classica Rivista, fino all'ormai immancabile, applauditissimo ed emozionante gran finale con tutti gli interpreti in smoking.

Da/ 1949 interpreti della tradizione teatrale italiana, gli spettacoli de I Legnanesi sono un tuffo ne/ passato per ricordare (o riscoprire) la cultura popolare e raccontare, nello stesso tempo, storie di tutti i giorni attraverso una comicità pulita, dedicata alla gente comune, ne/ singolare "italiandia/etto", un mix di italiano e dialetto lombardo che ne costituisce una delle cifre più caratteristiche. Riconosciuti tra le principali e più conosciute compagnie dialettali d'Italia e d'Europa, oggi la Compagnia porta in scena le storie, i costumi e le tradizioni lombarde ma è ampiamente apprezzata anche fuori dalla Lombardia, grazie a un intervento di modernizzazione dei testi originali e alla scelta di temi universali (la famiglia, i/ lavoro, la crisi economica, i rapporti di vicinato), con riferimenti sempre attuali a/ costume e alla politica nazionale.


PROGRAMMAZIONE mercoledì, giovedì, venerdì ore 20.30 sabato ore 20.30 (nei giorni 23 gennaio, 30 gennaio, 20 febbraio e 27 febbraio anche ore 1 5.30) domenica ore 1 5.30 mercoledì 6 gennaio 2015 ore 15.30


Il calendario dettagliato delle rappresentazioni è disponibile su www.ilegnanesi.it e www.ticketone.it

BARCLAYS TEATRO NAZIONALE
Via G. Rota, I - MILANO Infoline e prenotazioni tel. 02 00640888 dal mercoledì al sabato dalle 15 alle 1 8

www.teatronazionale.it - www.ticketone.it