giovedì 7 marzo 2013

Giò Di Tonno tour: sospeso il concerto di stasera


Leggo solo ora una notizia pubblicata mezz'ora fa dalla Produzione Première Spettacoli.

Il Concerto di Gio Di Tonno previsto per stasera ad Avezzano è stato rinviato al 27 aprile causa grave laringite sopraggiunta all'artista.

Tanti auguri di prontissima guarigione, grande Giò! 

Biografia:

Giò Di Tonno nasce a Pescara il 5 agosto 1973.

Muove i suoi primi passi nel mondo della musica dall’età di 8 anni con lo studio
del pianoforte e dopo i primi anni di studio classico, si appassiona alla musica
leggera ed in particolare scopre la figura del cantautore, ovvero del "poeta" che
racconta cantando.

Così, a soli quindici anni, inizia a scrivere canzoni e ad interpretarle col supporto
di diverse band di cui diverrà frontman, proponendole in numerose
manifestazioni musicali.
L'insieme di queste esperienze formerà ben presto la sua personalità artistica
tanto da riuscire ad imporsi, con successo, nei concorsi canori più importanti.

Nel 1993 partecipa a "Sanremo Famosi" con la canzone "La voce degli
ubriachi", e poi, per due volte consecutive al Festival di Sanremo, nella sezione
Nuove Proposte: nel 1994 con il brano “Senti uomo” e nel 1995 con “Padre e
Padrone”.

Tutte le rassegne erano “targate” Pippo Baudo.

A queste esperienze fa seguito il suo primo cd omonimo, molto apprezzato dalla
critica, prodotto da Franco Bixio ed arrangiato da Vince Tempera. Molte sono
le tournée e le esibizioni a cui ha partecipato in quegli anni, in Italia ed all'estero,
anche insieme ad altri nomi della musica leggera internazionale.
Nel periodo successivo alle sue partecipazioni sanremesi, allarga i suoi orizzonti
professionali al fine di completarsi come artista e comincia a studiare recitazione;
un percorso che lo avvicinerà al teatro-musicale, dove le due arti, canto e
recitazione, si fondono alla perfezione. E’ attualmente intensa, l’attività didattica
di Giò, proprio inerente il teatro-musicale.

Nel 2001 viene scelto da Riccardo Cocciante per interpretare Quasimodo, il
gobbo campanaro innamorato della zingara Esmeralda, nell’Opera musicale
“Notre Dame De Paris” prodotta da David Zard.

Dal suo debutto, nel Marzo 2002, Giò ha replicato lo spettacolo circa 550 volte,
calcando i palcoscenici dei più importanti teatri italiani.

Da ricordare, su tutti, l’Arena di Verona, nella quale è stato registrato il
fortunatissimo e vendutissimo DVD dello spettacolo, trasmesso a più riprese,
sempre con notevole successo, anche dalla Rai.



Nel Giugno 2004 partecipa al grande show televisivo di Fiorello “Stasera Pago
Io -Revolution-” su Rai Uno.
Nello stesso anno incide con Fabio Concato ed Eugenio Finardi il singolo “Les
nuites d’Afrique” inserito all’interno dell’omonima compilation, finalizzata a
scopi benefici.

A Settembre 2005 viene chiamato dalla Walt Disney per la versione italiana del
film, già campione d’incassi in America, “Chicken Little”, in cui Giò interpreta
le bellissime canzoni dei protagonisti del film.

Il 25 Marzo 2006 all’ Auditorium di Vicenza, apre il concerto della regina del soul
“Dionne Warwick”.

 Dal 2006 è Socio Onorario, nonché Testimonial, della sezione A.I.L.
(Associazione Italiana contro le Leucemie, il Linfoma e il Mieloma) di Pescara.

Nel Novembre 2006 debutta come protagonista nella versione Italiana del
musical “Jekyll & Hyde”, spettacolo che da oltre 10 anni riscuote grandissimo
successo a Broadway.

A Dicembre 2006 realizza per l’Ail Pescara Onlus il cd di cover natalizie “BUON
NatA.I.L.” che vende più di 10.000 copie in 1 mese.

Nello stesso mese riceve il prestigioso Premio “Dante Alighieri”, per essersi
distinto nel campo della musica.
Nel 2007 partecipa alla fiction di Rai Uno “Un caso di coscienza” per la regia di
Luigi Perelli, in cui è protagonista - insieme a Sebastiano Somma - di un
episodio in cui interpreta il cantante Danko. Per la puntata incide un brano della
colonna sonora scritto da Maurizio Solieri.

A Giugno 2007 realizza l’inno Nazionale dell’Ail “L’amore è un elefante” scritto
insieme ad Alessando Di Zio, e scelto dallo stesso Prof. Mandelli, presidente e
fondatore dell’Associazione.
Nel Novembre 2007 porta in scena “L’Orco”, fiaba musicale del compositore
Giorgio Bernabò che vede la partecipazione di Antonella Ruggero e Patrizia
Laquidara.

Nel Marzo 2008 vince la 58ma edizione del Festival Di Sanremo in coppia con
Lola Ponce con il brano dal titolo “Colpo Di Fulmine” scritto da Gianna Nannini.
Il 4 Luglio 2008 esce il suo attesissimo nuovo album dal titolo “Santafè”
prodotto da Maurizio Raimo per la Raimoon Ed. Musicali e distribuito dalla Edel
Italia, che vanta la straordinaria partecipazione di Giancarlo Giannini.

Il 4 Ottobre 2008 Giò debutta nella Nazionale Italiana Cantanti.

Nello stesso periodo esce il DVD della Walt Disney “La Bella Addormentata nel
Bosco” in cui Giò, insieme a Lola Ponce, presta la voce per il brano principale “Io
lo so”.

Il 7 Dicembre 2008 Giò ha l’onore di duettare con Dionne Warwick, in
occasione del Concerto di Natale che si svolge a Verona e viene trasmesso su
Raidue; insieme interpretano il celebre brano “That's what friends are for”
portato al successo dall’artista americana.

Nel mese di Febbraio 2009 Giò conduce il programma “Buonanotte ai
Suonatori” della Mezzanotte di Radio2.

Nello stesso periodo scrive la sigla finale del programma tv della Gialappa’s Band
“Mai dire Grande Fratello Show”, in onda su Italia 1, interpretata da Lola
Ponce, dal titolo “Fuori di me”.

 Nel Maggio 2009 porta in scena “Oscuro e la strega” fiaba musicale del
compositore Giorgio Bernabò, con la partecipazione dei Colours Roller Team,
straordinaria compagnia di pattinatori.

Nel Luglio 2009 Giò partecipa come ospite al grande evento “Cocciante Canta
Cocciante”.

Dal 2010, Giò fa parte del cast de “I Promessi Sposi”, opera musicale di
Michele Guardì e Pippo Flora in cui interpreta Don Rodrigo.


Il 29 Aprile del 2010 il musical viene presentato in anteprima all’interno del
Duomo di Milano, con la partecipazione di Giorgio Albertazzi e la presenza del
Cardinale Tettamanzi.

Lo spettacolo debutta allo Stadio San Siro di Milano il 18 Giugno 2010 davanti a
22.000 spettatori: l’evento viene ripreso da Rai Uno e trasmesso i primi di
settembre in prima serata.

Nell’estate del 2010 riceve a Roma il prestigioso Premio Persefone, come
miglior interprete di musical.

A maggio del 2011 Giò presenta da Lorella Cuccarini a “Domenica In” e da
Simona Ventura a “Quelli che il calcio” il suo nuovo singolo “Com’è bello
aspettare”.

Nell’inverno è nuovamente impegnato nel tour nazionale de “I Promessi
Sposi”.

Nell’estate 2012 si divide tra gli impegni live ed il lavoro al suo prossimo cd.

Da Settembre è tra i protagonisti della seconda edizione di “Tale e Quale
Show” trasmissione condotta da Carlo Conti in onda su Rai1.
Il 2 Novembre 2012 Giò vince la seconda edizione di “Tale e Quale Show”, con
giudizio unanime di giuria in studio e televoto.

Il programma registra un’incredibile successo di pubblico: Il 30 Novembre 2012
Giò vince anche il mini-torneo di “Tale e Quale show” che vede la
partecipazione dei 10 migliori concorrenti delle prime due edizioni del
programma.

A Gennaio 2013 Giò è tra i protagonisti di una puntata speciale di Tale e Quale
Show dedicata ai grandi duetti della musica italiana e internazionale. Giò, in
coppia con Mietta, vince la gara con l’applauditissima interpretazione di Gino
Paoli e Ornella Vanoni.

Il 17 marzo 2013 dal Teatro Comunale di Vicenza parte il suo nuovo tour “A
volte Giò, a volte no”.
Per acquistare i biglietti on-line:
https://www.mioticket.it/tcvipah/hall.asp


LINK UTILI GIO' DI TONNO:

INTERVISTA SANREMO
INTERVISTA PER AIL
INTERVISTA VIDEO PER I PROMESSI SPOSI
RECENSIONE PROMESSI SPOSI
DIETRO LE QUINTE PROMESSI SPOSI
CD BENEFICO
RECENSIONE JEKYILL E HIDE
PRESENTAZIONE JEKYILL E HIDE
INTERVISTA ARCIMBOLDI
NDP 2008
NDP 2001
-->


Nessun commento:

Posta un commento