venerdì 22 marzo 2013

The Voice of Italy: le dichiarazioni di Denise Faro


DeniseFaro, la bella 24enne romana, già attrice di fiction e protagonista di musical importanti (“High School Musical”, “Giulietta e Romeo”, “Il Mondo di Patty”, solo per citarne alcuni), oltre un incredibile successo in Sud America, dove l’anno scorso ha addirittura trionfato al Festival di “Vina del Mar” in Cile, approda ora a “The Voice of Italy”, scelta da Raffaella Carrà.

QUI TUTTE LE ALTRE VOCI...MUSICAL NEL CAST!

“È stato un grandissimo onore essere stata scelta da Raffaella, perché é stata ed é tuttora per me sicuramente un grandissimo esempio a seguire: è un artista internazionale che con il suo talento, ma anche con il suo carisma si è fatta  strada in quasi tutto il mondo. Ha avuto un grande successo in Sud America, quella stessa Sud America che è diventata per me una seconda casa da qualche anno e che mi ha dato la possibilità di calcare palcoscenici da sogno con la mia musica. So che da lei avrò molto da imparare!”.
E proprio dopo un grande successo in Sud America e qualche anno vissuto lì, che Denise ha deciso di percorrere la strada della musica, anche nel suo paese natale, l’Italia, che l’ha già vista su set televisivi e cinematografici importanti, e prestigiosi palcoscenici. 

"Il Sud America é arrivato per caso nella mia vita e per fortuna non ‘se ne è più voluto andare’! – racconta Denise di questa preziosa esperienza. – “Stavo facendo un tour teatrale con una produzione italiana che decide di fare anche una tournée breve in Spagna. Non avevo mai parlato né studiato lo spagnolo prima di quel momento, ed infatti in quell'occasione avevo solo imparato a memoria le battute del copione. Per caso ci venne a vedere un manager spagnolo, che il giorno dopo mi contattò sul mio myspace dicendomi che gli ero piaciuta molto e che voleva propormi per un talent sudamericano. 

Gli mandai delle foto e un mp3 e lui non si fece più vivo per tre mesi. Finché una mattina mi arrivò una sua chiamata in cui mi chiedeva se volevo andare a fare il casting finale. Della chiamata in spagnolo non capii praticamente nulla, per cui gli chiesi una email. Ovviamente accettai ma non sapevo che mi sarebbe arrivato dopo un'ora un biglietto solo andata per Città del Messico. Pensavo che il casting finale si facesse in Spagna, ed invece avevo 7 ore per preparare le valigie e cominciare una grandissima avventura! E cosi fu, mi buttai, feci il casting solo due giorni dopo e direttamente entrai nella"Casa dell'accademia". L’ultimo casting era in diretta e chi passava entrava automaticamente nel programma, ma ovviamente non sapevo nemmeno questo. E così mi ritrovai con 50 persone sconosciute che parlavano solo in spagnolo. Difficile ma artisticamente meraviglioso, tanto che anche quando terminó il programma rimasi lì altri due anni."

L’esperienza a cui fa riferimento Denise è il talent show “La Academia Bicentenario” trasmesso in più di dieci paesi in America Latina da Tv Azteca. In nove anni di programma, Denise è la prima italiana a riuscire ad entrare in questa “accademia” tanto ambita da tutti gli artisti sudamericani e non, e a ottenere grande popolarità.
--


Nessun commento:

Posta un commento