mercoledì 24 settembre 2014

Aspettando Broadway: intervista a Daniele Pacini


Secondo appuntamento mensile per le interviste della compagnia professionale di musical Aspettando Broadway.

Dopo Robert Steiner,  oggi ho chiacchierato con Daniele Pacini, che ci ha raccontato il suo lavoro, spesso in team con Stuart Lindsay: la loro offerta formativa è davvero ricca ed importante.

Scopritela nella prossima pagina.



DANIELE PACINI

Nato e cresciuto a Bologna, Daniele ha debuttato professionalmente nel 1994 al Teatro del Giglio di Lucca, con lo Spettacolo Cartoline da Broadway, da lui ideato e diretto. Nel 1995 ha preso parte al tour nazionale del musical Valentino con la compagnia del Balletto Regionale di Mantova, con la quale e' stato anche protagonista di riduzioni delle operette La Vedova Allegra e La Principessa della Czardas. Subito dopo queste esperienze Daniele si trasferisce a Londra dove si diploma in performing arts alla Mountview Academy of Theatre Arts (corso Post Graduate, Full time).
A Londra riprende la sua attivita' concertistica (A Gift of Life with Paul Nicholas, Wigmore Hall e Savoy Hotel), lavora per la BBC (No Sweat, BBC 1) e registra due demo per altrettanti nuovi Musical del compositore Charles Miller. Nel 1997 accetta il suo primo ruolo come cantante protagonista per tre riviste musicali per la compagnia americana Royal Caribbean International. Al ritorno da questa prima esperienza supera un'altra audizione per Celebrity Cruises, con la quale rimane per i successivi tre anni, spesi tra New York, Bermuda, Caraibi, Alaska e tutto il Sud America, dall'Ecuador alla Terra del Fuoco, cantando in altre dieci riviste musicali per un totale oltre 900 repliche.

Tornato in Italia crea con Stuart Lindsay la compagnia di produzioni indipendente Starstruck Productions, con la quale in poco piu' di due anni produce tre riviste musicali, due celebrazioni aziendali e tre serie di concerti, oltre allo spettacolo musicale da lui scritto e diretto California Dreaming, realizzato per la cover band toscana East & West. L'esperienza di Starstruck Productions si conclude con successo con la produzione tournee del musical di Andrew Lloydd Webber Jesus Christ Superstar, di cui Daniele e' anche il protagonista.

Nel 2006 Daniele e' protagonista della rivista di Fabrizio Angelini Broadway Celebration, e poi della sua versione natalizia, Christmas Broadway Celebration. Successivamente la sua attenzione si concentra sul personaggio di LaLa McCallan, che dopo anni di repliche degli spettacoli teatrali dei quali e' protagonista, acquista fama nazionale diventando finalista nel programma Italia's Got Talent, e internazionale grazie alla partecipazione all'equivalente tedesco Das Supertalent.

Offerta didattica:

"The Business of Show Business": L'attore come impresa individuale. Come prepararsi ad una carriera duratura nel campo dello spettacolo. Dalla presentazione di se stessi (come si scrive un curriculum, che tipo di fotografia allegare, come si costruisce un demo, come si compone un portfolio) alla prosperita' in un settore altamente competitivo e deregolato. Verranno proposte riflessioni importanti sulla definizione di professionismo ai fini di una vita lavorativa serena e proficua, con esempi e consigli pratici su come affrontare il mercato estero.

Interpretazione vocale nel Teatro Musicale: Come presentare un brano musicale in maniera emotivamente efficace ai fini di una performance indimenticabile.
La canzone oltre l'esecuzione vocale, vista momento teatrale compiuto ed espresso in un rapporto inscindibile tra testo e note musicali.

Tecnica di Audizione (canto): audizione simulata. In questo seminario viene ricreata accuratamente l'atmosfera di una audizione professionale di canto secondo gli standard italiani ed internazionali. Gli allievi verranno guidati in maniera esperienziale in tutti gli aspetti che determinano il successo di una audizione al di la' del risultato finale.

Makeup per l'attore: seminario di illustrazione di makeup correttivo per entrambi i sessi, e fondamenti di trucco teatrale, mantenimento guardaroba, uso parrucche, con esempi pratici e guida ai materiali sia nell'ottica di spettacolo teatrale che in quella di colloquio o audizione.


STUART LINDSAY

Nato a Vancouver BC, Canada, Stuart Lindsay ha iniziato la sua attività nel mondo dello sport e dello spettacolo come pattinatore sul ghiaccio a livello agonistico in Canada e negli USA. Successivamente ha studiato recitazione all'Arts Club di Vancouver e ha studiato danza Jazz a livello professionale presso Harbour Dance Studios della stessa citta'.

Il suo debutto come ballerino/attore/cantante avviene con la produzione di My Fair Lady presso il Gateway Theatre sotto la direzione di Shel Piercy. Ottiene poi il ruolo di Joy Biltmore nel musical Guys and Dolls, per il quale vince il premio EV Young per "migliore attore non protagonista" in un Musical. Seguono gli spettacoli Me and My Girl (per il quale vince una Scholarship for the Arts sponsorizzata da Polygon Group Canada) e Fiddler on The Roof (Il Violinista sul Tetto), e gli spettacoli Where's Charlie e Oliver, sempre al Gateway Theatre, per il quale diviene anche "Dance Captain", ovvero direttore della coreografia. Nel 1994 ottiene la parte di Big Deal nella produzione di West Side Story al Theatre Under The Stars, seguita da Hello Dolly.
Parallelamente alla carriera teatrale, Stuart partecipa anche a molti celebri Films e Telefilms, come tra gli altri X Files, Millenium, Sirens e il musical cinematografico Highway to Heartache. Dopo questa esperienza firma un contratto con la C & G Productions di New York, per la quale partecipa a sette riviste musicali, girando gli Stati Uniti, i Caraibi e il Sud America dove lavora anche per Simone Production, una compagnia americano-brasiliana.

Nel 2003 si trasferisce in Italia crea con Daniele Pacini la compagnia di prouduzioni indipendente Starstruck Productions, con la quale in poco piu' di due anni produce tre riviste musicali, due celebrazioni aziendali e tre serie di concerti, oltre allo spettacolo California Dreaming, realizzato per la cover band toscana East & West. L’'esperienza di Starstruck Productions si conclude con successo con la produzione touurne del musical di Andrew Lloydd Webber Jesus Christ Superstar, di cui Stuart e' anche acclamata Guest Star nel ruolo di Erode. Nel 2006 Stuart viene Chiamato da Gary Musik a fare parte del cast di altre quattro riviste musicali per Celebrity Cruises. Tornato in Italia, lavora con Daniele Pacini al progetto LaLa McCallan.

Offerta didattica, oltre alla coreografia:


Tecnica di Audizione (danza/movimento): audizione simulata. In questo seminario viene ricreata accuratamente l'atmosfera di una audizione professionale di canto secondo gli standard italiani ed internazionali. Gli allievi verranno guidati in maniera esperienziale in tutti gli aspetti che determinano il successo di una audizione al dilà del risultato finale.