martedì 25 novembre 2014

Teatro Oscar Milano: UN SOGNO, da A Midsummer Night’s Dream


Dal 26 al 30 novembre 2014 UN SOGNO, da A Midsummer Night’s Dream (Sogno di una notte di mezza estate) di William Shakespeare con la drammaturgia di Maddalena Mazzocut-Mis, la regia di Paolo Bignamini, una produzione ScenAperta Altomilanese in collaborazione con l’Università degli Studi di Milano, CSBNO – Consorzio Sistema Bibliotecario Nord-Ovest e la Fondazione Collegio delle Università milanesi, ospite al Teatro Oscar di Milano.

Una riscrittura del testo shakespeariano che indaga il risvolto più disilluso e amaro delle relazioni amorose. Siamo nella testa di Lisandro, giovane innamorato di Ermia, amata anche da Demetrio, a sua volta corteggiato da Elena. Nel sogno, che presto si trasformerà in un incubo, Lisandro tradisce la sua amata con Elena, doppio o doppione di Ermia, giovane, intelligente, bella come lei, da qui prendono il via le vicende che coinvolgono i quattro ragazzi. Agli ordini di un Puck rivisitato in chiave romagnola, un Mazapegul che dirige un set di quart’ordine, due improbabili attori di b-movie interpretano tutti i ruoli del Sogno, aiutati da un muro e da una fata. Interpretano le scene d'amore, ora drammatiche, ora goffamente erotiche, attorno a un letto sgangherato composto da una sovrapposizione di materassi, che strizzano l'occhio alla fiaba de La principessa sul pisello ed esplicitano la stratificazione dei diversi piani della rappresentazione.

Nuvole di palloncini, piccole ali di fata, serpenti-giocattolo del dispettoso Mazapegul, suggeriscono un'atmosfera naïve, resa ruvida, però, dalla scelta di mantenere il teatro nudo e sporco. Solo i quattro innamorati, perno attorno a cui ruota la storia, saranno caratterizzati da colori più accesi.


“A teatro, il nostro corpo ascolta. Che tipo di parola, allora, giunge dal palcoscenico? Quale ascolto è implicato in tale esperienza? In A Midsummer Night’s Dream vanno in scena i sensi e le loro alterazioni: Mai occhio umano ha udito, né orecchio umano ha visto, né mano mai tastato, né lingua concepito, né cuore raccontato che diavolo di sogno è stato il mio (Bottom).

In scena tre attori al servizio di una riscrittura del testo shakespeariano che tenterà d’indagare la metateatralità estrema della drammaturgia: cosa resta del sogno al netto dell’inganno dei sensi? Una goffa rappresentazione tragica, che ci fa ridere di un riso amaro e definitivo”. Paolo Bignamini

Lo spettacolo è nato da un progetto in collaborazione con l'Università degli Studi di Milano e si è costruito interfacciandosi costantemente con gli studenti durante laboratori a essi dedicati.

Lo spettacolo è inserito in un percorso scientifico che ha come fulcro un progetto sostenuto da Fondazione Cariplo dal titolo: SENSI/TEATRO/FILOSOFIA. Strategie di comunicazione nei luoghi di cultura per educare e stimolare il pubblico giovane alla fruizione teatrale.


Maddalena Mazzocut-Mis – Saggista e drammaturga, è docente di Estetica e di Estetica dello spettacolo presso l’Università degli Studi di Milano. Ha scritto come drammaturga il testo di numerosi spettacoli tra cui Volo nove zero tre. Emil Zátopek: il viaggio di un atleta, Piccolo Teatro (Teatro Studio Melato), Milano – 14-17 aprile 2014; Giocasta, per voce recitante, voce solista, viola solista, coro a cappella, orchestra, Musiche di A. Corghi, Teatro Olimpico, Vicenza – 19-21 giugno 2009 – edizione Ricordi; La voce di Giocasta – riduzione per voce e chitarra elettrica, Teatro Franco Parenti, Milano – 2-4 aprile 2014; Elena, musiche di scena per coro a cappella di A. Corghi – edizione Ricordi, Teatro Elfo Puccini, Milano – 5-9 novembre 2013; Teodora, Teatro Oscar, Milano – 20-22 marzo 2013; e-relazioni / mail-pericolose, Teatro Oscar, Milano – 27-30 aprile 2011; Cardo rosso – Teatro Dubrovka, 26 ottobre 2002, Musiche di G. Sollima, Ravenna Festival, vecchio tiro a segno, Darsena di Città – 28-29 giugno 2010 – pubblicato su Hystrio, n. 2/2010.

Paolo Bignamini - Nato nel 1976, giornalista, drammaturgo e regista, è direttore artistico del circuito teatrale ScenAperta della Provincia di Milano. I suoi testi e i suoi spettacoli sono stati rappresentati nei teatri delle più importanti città italiane. Tra i suoi ultimi lavori: La Bestia nella giungla, da Marguerite Duras ed Henry James, diretto insieme ad Annig Raimondi; Lettere di Lucile D., da George Büchner, con Paola Romanò; La Voce di Giocasta, su testi di Maddalena Mazzocut-Mis e con musiche di Azio Corghi; Un sogno, da William Shakespeare, prodotto nell'ambito di un articolato progetto universitario. Nel 2005 ha pubblicato per Mimesis (Milano) la prima traduzione italiana de "Le troiane" di Jean-Paul Sartre. Scrive sulle pagine di cultura de IlSole24Ore.com e tiene laboratori di scrittura teatrale all'Università degli Studi di Milano e all'Università degli Studi di Bergamo.

Teatro Oscar

Dal 26 al 30 novembre 2014 New&Classic

UN SOGNO

Da A Midsummer Night’s Dream di William Shakespeare

Drammaturgia Maddalena Mazzocut-Mis

Regia Paolo Bignamini

Con Luca Cairati, Federica D’Angelo, Ksenija Martinovic

Scene e aiuto regia Francesca Barattini

Assistente Shantala Faccinetto

Foto Stefania Ciocca - Giulia Gattere, Teatro Ca' Foscari

Grafica Daniela Ferrario

Organizzazione Carlo Grassi

Produzione ScenAperta Altomilanese Teatri in collaborazione con Università degli Studi di Milano,

CSBNO - Consorzio Sistema Bibliotecario Nord-Ovest e Fondazione Collegio delle Università

milanesi

Con il contributo di Fondazione Cariplo

INFO

Teatro Oscar, Via Lattanzio 58, 20137 Milano

MM3 - Staz. Lodi T.I.B.B. | Tram: linea 16 Fermata Tito Livio - Lattanzio | Filobus: linea 92 - Fermata Umbria – Comelico

Informazioni: tel: 02 - 36503740 | sito web: www.pacta.org | e-mail: biglietteria@pacta.org - infoteatro@pacta.org

Orari spettacoli: MART-SAB 21 | DOM ore 17

Orari biglietteria: LUN-SAB 16.00-19.00 e 19.30-21.00 l DOM dalle 15.30 a inizio spettacolo

Costo biglietti: Intero €24 | Ridotto e Convenzioni €18 | Under 25/Over 60 €12 | CRAL e gruppi €10 (min 10 persone) | Gruppi scuola €9 |Prevendita €1,50

ABBONAMENTI: CARTA AMICI DI PACTA 6 spettacoli* €60,00 - CARTA TANDEM 2 ingressi a 2 spettacoli* €38,00 - CARTA CABARET - VenerdìRidi (carta personale) 4 ingressi a tutti gli spettacoli della rassegna di CABARET - VenerdìRidi € 35,00 - CARTA ALL YOU CAN SEE (carta personale) ingressi illimitati a tutti gli spettacoli* €100,00 * esclusi MITO, Oscar per

tutti