giovedì 5 novembre 2015

MASSIMO RANIERI in "Sogno e son desto" stasera e domani a Torino


Giovedi 5 e Venerdi 6 novembre 2015 alle ore 21 al Teatro Alfieri di Torino, Toni Campa e Luciana De Biase, musical promoter a Torino e gestori de Le Roi, presentano MASSIMO RANIERI in “Sogno e son desto”, un grande unico show in cui l'artista mescola tutti i suoi successi con quelli dei grandi autori di musica e teatro, da Viviani a Gaber.

Lo spettacolo ha registrato due sold out per entrambe le date.

Tra canzoni e monologhi, nel recital Massimo Ranieri attraversa, oltre alla grande canzone napoletana, il suo amatissimo repertorio con tutti i suoi successi, da "Perdere l'amore" a "Se bruciasse la città", insieme ai brani dei più celebri cantautori italiani e internazionali, da Fabrizio De Andrè a Charles Aznavour.

Lo spettacolo, dal titolo giocoso e provocatorio, è dedicato agli ultimi e ai sognatori: accanto alle sue canzoni più amate, come "Erba di casa mia" e "Rose rosse", l'istrionico artista 'dà voce' agli uomini e le donne cantati dalla musica di Raffaele Viviani e di Pino Daniele e dal teatro di Eduardo De Filippo e Nino Taranto.

Nello spettacolo, ideato e scritto da Gualtiero Peirce e Massimo Ranieri, canzoni e monologhi intrecciano un racconto giocoso e provocatorio, un inno alla vita, all'amore e alla speranza. L'affettuoso viaggio dedicato ai mille significati del coraggio, già al centro del recital "Chi nun tene coraggio nun se cocca ch’ ‘e femmene belle”, si arricchisce nello show dei sogni e le aspirazioni, trasformatesi in grandi successi, dello stesso protagonista che incrocia così la sua incantata storia personale - attraverso tutti i brani che lo hanno reso famoso - con l'eroismo degli ultimi e dei sognatori, come gli uomini e le donne cantati dalla musica di Giorgio Gaber o raccontati dal teatro di Raffaele Viviani.

Con la sensibilità artistica e l'istrionica capacità interpretativa che lo contraddistingue, Ranieri vestirà il duplice ruolo di attore e cantante per portare in scena e interpretare, in un unico grande show, il teatro umoristico di Nino Taranto e le canzoni di Fabrizio De Andrè, i personaggi della produzione eduardiana e i brani dei più celebri cantautori italiani e internazionali, da Luigi Tenco a Charles Aznavour, da Francesco De Gregori a Lucio Battisti e Violeta Parra.

Inoltre, nello show l'artista riserverà un omaggio speciale alla meravigliosa produzione di Domenico Modugno.

Tra musica, racconti particolari e colpi di teatro, Ranieri attraverserà naturalmente anche la grande canzone napoletana e il suo amatissimo repertorio, con i suoi più celebri successi amati dal pubblico di tutte le età, da "Rose rosse" a "Erba di casa mia", da "Se bruciasse la città" a "Perdere l'amore" e i brani da lui resi memorabili come "La voce del silenzio", "La rumba degli scugnizzi" e tanti tanti altri. Un concerto dalle scenografie straordinarie, uno spettacolo teatrale a tutti gli effetti, fatto di canzoni, ma ricco anche di aneddoti che ripercorrono quarantacinque anni di carriera e che s’intrecciano con la storia musicale – e non solo – di un'Italia profondamente cambiata dagli anni Sessanta a oggi.

Info: www.leroi.torino.it