lunedì 11 aprile 2016

Moscato Tap&Jazz Fest: tutte le info


Si svolgerà a Milano, dal 21 al 25 aprile, la quarta edizione del Moscato Tap&Jazz Fest, che attirerà all'ombra della Madonnina alcuni tra i migliori artisti e ballerini del mondo e sarà – per migliaia di appassionati – l'occasione per confrontarsi con i migliori maestri sulla scena mondiale. Il tutto all'insegna di due grandi ingredienti: la tap dance e la musica jazz.

Corsi, esibizioni, jam-session e spettacoli vedranno la partecipazione, tra gli altri, di ballerini del calibro di Colleen Kelly, la nipote dell'indimenticabile Gene, protagonista di “Ballando sotto la pioggia”, il pluripremiato Jason Samuels Smith, vincitore di un Emmy e di un American Choreography Award, Derick K. Grant, direttore e coreografo del fortunatissimo “Imagine Tap!”, la newyorchese Michela Marino Lerman, il vincitore del Flo-Bert Award Charles Goddertz, Avalon Rathgeb, che nel 2012 si è esibita alla cerimonia di apertura delle Olimpiadi di Londra, e l'italiano Giuseppe Galizia. E ancora, tra i musicisti, il vocalist Albert Hera e il batterista Israel Varela, che ha lavorato – tra gli altri – con Andrea Bocelli e Pino Daniele.

 Il festival si aprirà il 21 aprile con un Party a ingresso gratuito e un open jam che avrà luogo presso l'Area Dance di via G. B. Cassinis 33 (MM3 Porto di Mare, ore 19).

Dal 22 al 25 aprile, presso l'Area Dance di via G. B. Cassinis 33, verranno organizzate lezioni di tap dance per ballerini di ogni livello e stile, dal beginner al professional, dal broadway all'hoofer style. Inoltre saranno organizzate lezioni di solfeggio ritmico, hear training, canto corale, master class con professionisti jazz e lezioni individuali di canto e musica strumentale. Gli insegnanti – come già detto – sono stati selezionati tra i più celebri artisti a livello mondiale. Le lezioni saranno accompagnate esclusivamente con musica dal vivo, che verrà eseguita dalla Moscato Tap&Jazz Band: questa originale novità – senza precedenti nelle manifestazioni del genere - permetterà un migliore connubio tra musica e ballo, ricreando le magiche atmosfere degli anni Venti e Trenta e rendendo il Moscato Tap&Jazz Festival un evento unico al mondo. Le lezioni si svolgeranno ogni giorno dalle 10 alle 19.

Venerdì 22 aprile alle 21.30, in una location ancora da definirsi, si svolgerà la Tap Jam-session, alla quale parteciperanno tutti i musicisti e i tap dancers coinvolti nel Festival. La serata meneghina sarà dedicata al virtuosismo e alla sperimentazione e permetterà al pubblico di ammirare da vicino alcuni tra i più grandi professionisti attivi sulla scena mondiale.

Sabato 23 aprile, alle 21.30, presso il centralissimo Auditorium San Fedele di via Hoepli 3, avrà luogo la Moscato Tap&Jazz Fest Gala, uno spettacolo unico e coinvolgente che vedrà avvicendarsi sul palco i big della tap dance sulle note delle star del jazz. In concerto Albert Hera e Israel Varela & Moscato Tap&Jazz Band con l'avvicendarsi sul palco dei grandi Jason Samuels Smith, Derick K. Grant, Charles Goddertz, Colleen Kelly, Michela Marino Lerman, Avalon Rathgeb e Tap&Go on Stage, con l'anteprima in assoluta della compagnia di tap dance MoscatoTapMilano. Durante il gala, verrà assegnato il prestigioso Golden Heel Award, il premio al miglior tapper.

Domenica 24 aprile, alle 21.30, presso il Teatro Blu di via Cagliero 26, si svolgerà la Moscato Tap&Jazz Conference & Youth-Generation Star, nel corso della quale i giovani allievi avranno l'opportunità di esibirsi di fronte a un vasto pubblico e alla presenza dei maestri del Festival, che valuteranno le loro prestazioni. Durante la serata saranno assegnate diverse borse di studio per i festival internazionali. Le esibizioni saranno accompagnate dalla musica della Moscato Tap&Jazz Band.