mercoledì 18 gennaio 2017

Il Piccolo Principe L’essenziale è invisibile agli occhi, produzione Accademia dello Spettacolo: tutte le info


Il 3 e 4 febbraio al Teatro Murialdo di Torino andrà in scena IL PICCOLO PRINCIPE, una commedia musicale ispirata al romanzo di Antoine de Saint-Exupery, scritta da Mario Restagno con musiche di Walter Orsanigo e Paolo Gambino, che rispetta sostanzialmente il testo originale, pur concedendosi alcune licenze nella struttura drammaturgica.

“Il Piccolo Principe” proposto al Teatro Murialdo è un musical, in linea con lo stile e le produzioni firmate da Accademia dello Spettacolo: è uno spettacolo che diverte, ma allo stesso tempo invita a pensare, con un testo che scorre continuamente passando dalla prosa alle canzoni, mantenendo ritmo e attenzione dello spettatore.

Nel cast, come in tutte le produzioni firmate da Accademia dello Spettacolo, è dato ampio spazio ai giovani artisti: accanto agli allievi della Scuola Formazione Attore e al gruppo di adolescenti della Scuola di Musical, intervengono alcuni giovani professionisti come Jacopo Siccardi, nel ruolo dell’Aviatore, affiancato da Rossella Piro, che interpreterà la Rosa e la Volpe, e Rita Penduzzu nel ruolo di Chermisi, il matematico che “ha misurato la solitudine dei numeri primi”.

Presto, vi posterò una intervista proprio a Jacopo Siccardi... per ora leggete qui e tenete conto che le date sono quasi già tutte soldout... quindi sbrigatevi ;)!

La trama è nota: un aviatore si trova a dover effettuare un atterraggio di emergenza in pieno deserto del Sahara. Qui incontra un piccolo principe che gli racconta del suo pianeta e degli incontri che ha fatto durante un viaggio di istruzione. L’aviatore conoscerà i Baobab, la Rosa, Chermisi il matematico, un Re, un Vanitoso, un Geografo, e via via i vari personaggi che costellano il romanzo di Saint-Exupery. L’incontro con la Volpe prelude l’addio che avviene quando il Piccolo Principe resta solo con il Serpente.


Accademia dello Spettacolo, in questa produzione e in tutte le attività educative, ha il pieno appoggio dell’Opera Torinese del Murialdo (di cui il Teatro Murialdo fa parte): i Giuseppini del Murialdo, infatti, riconoscono e sostengono le attività di Accademia dello Spettacolo come strumento educativo dei ragazzi.

“Il Piccolo Principe” è uno spettacolo adatto alle famiglie con bambini in età scolare.
Biglietti: Intero 12€; ridotto 6€.
Info e prevendite: Accademia dello Spettacolo, via Villar 25, tel. 011.4347273

Una produzione fuori dal coro
Le “regole del mercato” sono ampiamente conosciute: si vogliono nomi noti o collaudati per garantire il successo economico dell’operazione. Completamente opposti gli obiettivi di questa iniziativa che vede protagonisti artisti che si sono da poco affacciati nel mondo dello spettacolo e stanno costruendo la loro professione. Accademia dello Spettacolo, che per sua mission cerca di promuovere l’inserimento professionale dei giovani, non è preoccupata di cavalcare l’onda della pubblicità e della fama degli artisti affermati. Anche la scrittura dell’opera, un musical che non rispetta le regole del musical, vuole divertire ma senza rinunciare a far riflettere lo spettatore: un equilibrio non facile da raggiungere. Mario Restagno si avvale della collaborazione di Walter Orsanigo (melodista) e Paolo Gambino (compositore e arrangiatore) per la creazione delle parti musicali che nascono, a differenza di altre opere di teatro musicale, su una sceneggiatura che determina melodie, arrangiamenti e atmosfere.

Progetto Educational
Accademia dello Spettacolo fin dalla sua fondazione è impegnata nell’educazione dei ragazzi e dei giovani attraverso le arti performative. Per questo motivo propone un’esperienza ormai pluri-decennale di animazione teatrale con la pubblicazione di opere che sono un vero e proprio strumento per i docenti che intendono fare teatro a scuola. “Il Piccolo Principe” arricchisce la collana del Progetto Educational, una raccolta di opere dedicate alle scuole di ogni ordine e grado create e pubblicate da Accademia dello Spettacolo, oggi un riferimento a livello nazionale per docenti e istituti che vogliano avvicinare i ragazzi e giovani al teatro musicale. Questa versione de “Il Piccolo Principe”, come le altre opere della collana, si propone come uno spettacolo realizzabile negli istituti scolastici dagli studenti stessi.

Cast
Jacopo Siccardi: Torinese di 25 anni, diplomato alla Scuola Formazione Attore nel 2013, è reduce da “Amalfi Musical Opera” diretto da Ario Avecone dove quest’anno ha interpretato il ruolo di Ottavio. Ha esordito nel 2014 come Artù, co-protagonista accanto a Gipeto (Merlino), nella commedia musicale “Excalibur, la Spada nella Roccia” scritta e diretta da Mario Restagno con musiche di Giovanni Maria Lori. Nel 2015-2016 lo vediamo in diversi progetti del Gruppo Jobel di Roma: “Smile Cafè”, “Il Monello”, “Relativity” e “Orlando Furioso” con la regia di Lorenzo Cognatti.
Rossella Piro: Conduttrice di Roulette Show per il Canale 63 DDT nel 2014, la vediamo come attrice nel 2015 in “Alex & Co” con la regia di Claudio Norza per Disney Channel, in “Amici di Letto” con la regia di Francesco Sole nel 2015, in “Survival” con la regia di Luca Solina nel 2016 e in vari cortometraggi: “Two Ladies” nel 2015 con la regia di Davide Belinghieri, “Vault 27” con la regia di Nicola Trott 2016. Grazie alla sua formazione ecclettica la vediamo in teatro con “Winx Club on Tour” prodotto MAS Music Art & Show” di Milano nel 2010, “Now” di M. Simone nel 2012 e protagonista, con il ruolo di Ariel, in “WS-Tutto il mondo è un palcoscenico” nel 2016 con regia di Mario Restagno. Appare in vari spot pubblicitari: Candy (2013), Che Banca e San Bitter (2014), Bla Bla Car e Limoni profumerie (2016).