lunedì 23 gennaio 2017

ROMEO E GIULIETTA con la regia di gipeto al Caboto di Milano


E' ancora in scena, fino al 29 gennaio, al Teatro Caboto di Milano, ROMEO E GIULIETTA, di W.Skakespeare, con la regia di gipeto ed un cast di 15 attori.





Ci dice gipeto:

In questa messa in scena siamo dei "punti di vista in movimento"
che convergono compassionevolmente in uno "spazio vuoto"
cercando di sbrogliare nodi d'elfi (che a scioglierli portano sventura)
dentro un'unica visione d'odio o d'amore (...unione inscindibile)
... verso un comune vuoto esistenziale.
Nel tentativo di farci "strumenti narranti" di una storia da tutti conosciuta,
non si recita filologicamente ma si rivive teatralmente
un rito dove si ride, si piange, si gode, si combatte, si danza... si vive.
Romeo da ragazzo imbevuto d'amore a spadaccino vendicatore,
Giulietta da bambina a donna matura,
Mercuzio da vitalistico funambolo del linguaggio a...
E tutto in soli quattro giorni di un luglio qualsiasi.
In un luogo volutamente neutro, porto franco di una tentata esistenza,
immersi nell'ossessione del tempo... che già non è più.
Con i genitori di sangue, che generano i figli ma non li crescono,
e quelli non di sangue che, crescendoli, lo diventano di fatto.
Con il principe e la chiesa a decretare sentenze e a celebrar funzioni.
in un tempo che non rivivrà mai più perché:
"Il tempo è scaduto anche per chi ha gambe per correre".

gipeto