lunedì 20 marzo 2017

"Il Figliol Prodigo", 29 e 30 Marzo Milano, Casa di Reclusione di Opera


Ecco due nuove date de "Il Figliol Prodigo" a Milano (29 e 30 Marzo).
Ricordo che le canzoni sono di Fabio Perversi dei Matia Bazar, Gino De Stefani ( grande autore che ha scritto canzoni per Fabrizio De Andrè, Domenico Modugno, Laura Pausini,

Al Bano, Fabrizio De Andrè, Mario Lavezzi, Antonello Venditti....) e Osvaldo Pizzoli ( cantante e autore, front-man de i Panda, band che ebbe grande successo negli anni '70).
 "Dopo il sold out dello scorso Ottobre a Milano e il grandissimo successo riscosso al Teatro Ariston di Sanremo e al Teatro della Conciliazione di Roma, il Musical "Il Figliol Prodigo" torna a Milano, all'interno della Casa di reclusione di Milano Opera, per un duplice appuntamento, 29 e 30 Marzo.
13 i pluriergastolani protagonisti del Musical offerto a Papa Francesco per il Giubileo della Misericordia.

Tutti noi facciamo sbagli nella vita, perchè siamo peccatori. E tutti noi chiediamo perdono di questi sbagli e facciamo un cammino di reinserimento...".

Questa la risposta del Papa alla lettera con cui 13 detenuti del carcere di Milano Opera, sezione Alta Sicurezza, impegnati nel Laboratorio del Musical, hanno presentato a Papa Francesco il progetto di un nuovo Musical, "Il Figliol Prodigo", rivisitato in una  versione attuale per il Giubileo del Carcerato.

Il Laboratorio del Musical è un progetto di volontariato ideato e realizzato da Isabella Biffi, in arte Isabeau, cantautrice e regista che, da quasi dieci anni, grazie alla condivisione istituzionale del Direttore di Opera, Dottor Giacinto Siciliano, e alla collaborazione dell'Associazione Culturale Eventi di Valore, utilizza l'Arte e la Cultura, quali mezzi di rieducazione e "rivoluzione umana".
Isabella Biffi non è nuova a sfide di questo genere.
Dopo il successo dei " Dieci Mondi", "La Luna sulla Capitale", "L'Amore Vincerà", "Siddhartha", il nuovo Musical, " Il Figliol Prodigo, " è un invito a superare diffidenze e chiusure e a credere che si può cambiare, aiutando gli altri a cambiare.
Tema principale dell’opera è il perdono. Come spiegato da Isabella Biffi, infatti, l’intento è quello di restituire al carcere la funzione di recupero degli individui, utilizzando l’arte per veicolare messaggi positivi.

Il Musical, promosso e patrocinato da Ministero della Giustizia, Organizzazione Giubilare, Regione Lombardia e Rotary Parco Sud, sarà rappresentato il 29 e 30 Marzo alle ore 21,00 all'interno della Casa di Reclusione di Milano Opera.

Un appuntamento dall’alto valore culturale e sociale dove potrà essere ancora una volta sperimentata la bellezza di una umanità rinnovata che può generare serenità e speranza, anche a partire dall’incontro tra difficoltà e sofferenze di una vita
.
Vi aspettiamo! Abbiamo bisogno del contributo di molte persone che, come noi, credono fermamente che la diffidenza nel diverso possa lasciare il posto all’accoglienza.

Per partecipare allo spettacolo è necessaria l'iscrizione al seguente link http://www.eventidivalore.com/tour.html"


Musiche: Gino De Stefani, Fabio Perversi dei Matia Bazar, Isabella Biffi e Osvaldo Pizzoli
Coreografie: Ivana Scotto
Light Designer: Giancarlo Toscani
Costumista: Claudia Frigatti
Scenografie: Verena Idri
Overture: S. Melloni e G. Zandona
Ufficio Stampa: Ileana Falcone e Fabio Scarpati