lunedì 29 maggio 2017

Al debutto il nuovo musical di Enzo Forleo, “Tutto Si Può”


Si appresta al debutto il nuovo spettacolo di Enzo Forleo, noto regista e attore veronese, già protagonista da tre anni, col Teatro Stabile del Veneto, della produzione Romeo e Giulietta, sia in lingua italiana che in lingua inglese.

Il 14 giugno prossimo, infatti, Forleo presenterà ufficialmente al pubblico il suo ultimo lavoro: il musical “Tutto Si Può”, liberamente ispirato allo spettacolo di repertorio Anything Goes (in scena ripetutamente a Broadway e nel West End con numerose produzioni fin dagli anni ’30), opera del grande compositore Cole Porter.

Porter, oltre a Gershwin e Berlin, è stato grande innovatore del suo tempo nonché della commedia musicale americana; un compositore raffinato, che ha riversato nella musica e nelle parole delle sue canzoni l’ironia e il sarcasmo verso le contraddizioni dell’epoca che, però, se si osserva bene, sono quanto mai attuali.

Forleo riporta in scena (oltre a se stesso, in una doppia veste di regista/performer) la sua compagnia “Controscena”, di Lazise, reduce dal successo di critica e pubblico dello spettacolo “The Addams Family” e recente vincitrice del Premio della Critica all’ultimo concorso nazionale Musical Day 2016, tenutosi lo scorso mese di novembre.



Il cast di Controscena rappresenta sulle tavole del palcoscenico, ancora una volta e come da sua tradizione, una storia scoppiettante, scintillante, spumeggiante, ricca di gags divertenti, doppi sensi, equivoci e colpi di scena, ambientata nel 1934 nel mezzo dell’oceano Atlantico, condita da musiche eccezionali composte, come detto, del grande Cole Porter, cantate interamente dal vivo e contornate da coreografie eseguite magistralmente dai performer in scena, che si cimenteranno, tra gli altri, con tip tap, gospel e paso doble.

La storia narra di uno stravagante viaggio da New York a Londra a bordo di un transatlantico che si lascia alle spalle il proibizionismo, dove scalcinati gangster, componenti dell’alta società, showgirls e poveri squattrinati si rincorrono in una girandola di avvenimenti tanto ingarbugliati quanto comici, con un matrimonio da mandare all’aria con ogni espediente e un destino che sembra ineluttabile. Ma, come dice il titolo:Tutto Si Può.

Le travolgenti coreografie portano il sigillo della conosciutissima ballerina e coreografa veronese Rita Pavanello (Fantastico, Odiens, Garinei e Giovannini) mentre le scenografie sono opera di Emiliano Viscardi, titolare della cattedra di scenografia all’Accademia di Belle Arti di Brera.

Lo spettacolo andrà in scena mercoledì 14 giugno 2017 presso il teatro Dim di Castelnuovo del Garda (Sandrà) alle ore 21:00.

Biglietti disponibili su circuito Eventbrite a questo indirizzo: https://www.eventbrite.it/e/biglietti-tutto-si-puo-il-musical-33693408893