sabato 2 marzo 2013

Armando Trovajoli scomparsa: aveva appena dato i diritti per un nuovo Aggiungi un Posto a Tavola

Il mondo del Teatro è in lutto, per la scomparsa di Armando Trovajoli.

Dopo avervi postato il ricordo di Lando Fiorini, regalo due foto davvero eccezionali, pubblicate con il permesso della Produzione Esecutiva del progetto di cui vado a parlarvi.
Pochi giorni fa, il Maestro aveva dato l'ok alla Compagnia dell'Alba (la stessa di Fantasmi a Roma), di Ortona (Chieti) per i diritti professionali di Aggiungi Un Posto a Tavola (commedia musicale scritta da Garinei e Giovannini; nel 1974 con Iaia Fiastri, liberamente ispirata al romanzo di David, Forrest After me the deluge con le musiche di Armando Trovajoli), la quale verrà quindi riproposta da verrà dalla Compagnia dell’Alba /Accademia dello Spettacolo in una versione assolutamente fedele all’originale degli anni Settanta.

Lo spettacolo - diretto da Fabrizio Angelini, con Gabriele de Guglielmo nella parte principale di Don Silvestro, la “voce di Lassù” di Sebastiano Nardone e un cast di brillanti performer che cantano esclusivamente dal vivo (cori compresi) - farà rivivere l’indimenticabile avventura di Don Silvestro, di Clementina, del sindaco Crispino, di Toto e di Consolazione.

Special guest, in alcune date del tour dello spettacolo, Arianna.

Questa neonata Compagnia, costola professionale dell'Accademia dello Spettacolo presente sul territorio dal 2006, è alla sua terza importante produzione di musical: dopo "Nunsense-Il musical delle suore" e "Tutti insieme appassionatamente", portati in scena nei Teatri di tutta Italia, è ora la volta del mitico "Aggiungi un posto a tavola", a 40 anni dalla sua nascita. Tutti show con la regia firmata da un nome del panorama del musical italiano, Fabrizio Angelini, che ha scoperto questi ragazzi nel 2010 e non li ha più lasciati, investendo sul loro talento e sulla loro passione.

La Compagnia ha acquisito i diritti professionali dello spettacolo dopo aver sostenuto dei provini con il Maestro Armando Trovajoli in persona e aver sensibilizzato gli altri autori ed eredi. A garanzia della qualità non solo la presenza di Angelini, ma anche quella dello scenografo Gabriele Moreschi e del direttore musicale Gabriele de Guglielmo, che è anche direttore della Compagnia. Altri performers del panorama teatrale italiano ricopriranno inoltre alcuni dei ruoli principali.

Arianna, che deve il suo debutto sulle scene teatrali nel 1998 proprio a Pietro Garinei e a Gino Landi con la commedia "Un mandarino per Teo", è orgogliosa e felice di partecipare a questo show che è stato il primo che ha visto a Teatro, l'ha folgorata con le sue meravigliose canzoni, e rappresenta uno dei motivi principali per i quali ha deciso che sarebbe diventata  una performer...

Debutto di questo spettacolo, il 18 aprile a Lanciano

In questa pagina, dunque, le due esclusive fotografie del Maestro con la Compagnia.
--

Nessun commento:

Posta un commento