lunedì 6 aprile 2015

Walter Di Gemma Milano ride e canta: il 12 aprile a Milano


Walter Di Gemma, cantautore e cabarettista, chiama ancora il tutto esaurito con uno spettacolo a grande richiesta sulla tradizione popolare milanese, “Milano ride e canta”

Dopo tre fortunatissime date, domenica 12 aprile alle ore 16, al Politeatro di Viale Lucania, si replica.

Ha raccontato con aneddoti e canzoni la tradizione popolare e i grandi autori che hanno cantato Milano, ha dedicato un intero spettacolo alla storia del cabaret milanese di ieri e di oggi, attraverso i monologhi e le canzoni più divertenti della tradizione cabarettistica meneghina.

“In un momento come questo, in cui l'identità e la tradizione rivestono un ruolo sempre più importante, Walter Di Gemma - che torna in teatro a grande richiesta dopo l'ultimo sold-out al Politeatro di Milano - propone uno spettacolo che spazia tra le canzoni della tradizione
popolare e quelle dei grandi autori milanesi (Giorgio Gaber, Giovanni D'Anzi, Enzo Jannacci, Nino Rossi sono solo degli esempi) al cabaret sottile e raffinato di Walter Valdi, la satira e l'osservazione dell'attualità sotto una luce ironica e a tratti addirittura poetica, col suo inconfondibile elegante stile che permette a tutti, anche ai più giovani, di respirare atmosfere teatrali un po' dimenticate. “
Ufficio Stampa Walter Di Gemma

Attualmente Walter Di Gemma è ospite fisso di CantaLombardia, in prima serata su Antenna3, il fortunato programma condotto da Sabrina Musiani. Negli anni ha avuto collaborazioni con alcuni dei più grandi personaggi della scena artistica milanese, quali Roberto Brivio, Piero Mazzarella, Liliana Feldman riuscendo poi ad affermarsi come cantautore e cabarettista di rilievo, sia per la scuola prettamente meneghina che per quella più ad ampio raggio. Walter Di Gemma ha portato la lingua milanese oltreoceano, con le traduzioni di Jacques Brel (3 album) per cui ha ricevuto riconoscimenti speciali dalla Fondazione e dalla Famiglia Brel.
Questo il prossimo appuntamento:

Domenica 12 aprile – “Il cabaret milanese”