venerdì 9 dicembre 2016

Babbo Natale fa tappa a Saronno per trovare le 13 erbe


"Lo spettacolo Babbo Natale e la pozione delle 13 erbe, il fantasy in stile musical per grandi e piccini di Fondazione Aida e Ricola, andrà in scena l'11 dicembre al Teatro Giuditta Pasta di Saronno.

Lo spettacolo Babbo Natale e la pozione delle 13 erbe, il fantasy in stile musical prodotto da Fondazione Aida e Ricola, andrà in scena l'11 dicembre al Teatro Giuditta Pasta di Saronno, nell'ambito del tour nazionale che vedrà il musical presentato in 11 città del nord Italia.
I bambini e le loro famiglie faranno un viaggio magico e avventuroso alla scoperta del laboratorio segreto di Babbo Natale, dei boschi incantanti della Svizzera e del Polo Nord, fino al palazzo di ghiaccio della Regina Tormenta. Il tutto per trovare le tredici erbe della magica pozione in grado di liberare Babbo Natale dal terribile incantesimo che gli è stato scagliato e salvare il Natale.

In occasione delle repliche sarà possibile assaggiare le caramelle Ricola e assaporare tutto il potere delle erbe officinali svizzere. Ogni bambino riceverà il suo personale sacchettino con le inimitabili e originali caramelle alle erbe per portare con sé la magia delle 13 erbe Ricola.

Lo spettacolo, prodotto da Fondazione Aida e Ricola, per la regia di Raffaele Latagliata, dopo il debutto dello scorso anno al Teatro Stimate di Verona sarà presentato: l'8 dicembre alla Fondazione Borgatti di Cento (FE), il 10 dicembre al Teatro Ariston di Mantova, l'11 dicembre al Teatro Giuditta Pasta di Saronno (VA), il 15 dicembre al Teatro Valle dei Laghi Vallelaghi (TN), il 16 dicembre al Palazzetto Giovanile di Malo (VI), il 17 dicembre alla Sala Argentia di Gorgonzola (MI), il 18 dicembre all'Auditorium Antoniano dei Frati Minori di Bologna, il 23 dicembre al Teatro Comunale di Guidizzolo (MN), il 5 gennaio al Teatro di Padova, il 6 gennaio al Teatro Stimate di Verona e l'8 gennaio all'Auditorium Centro Servizi Culturali Santa Chiara di Trento.

La trama
La bellissima ma crudele Regina Tormenta, dopo aver scagliato su Babbo Natale un terribile incantesimo e avergli congelato il cuore, si è impadronita della magica slitta per portare a termine il suo diabolico piano: sostituirsi a Babbo Natale e durante la notte di Natale portare freddo e gelo su tutto il globo in modo da impedire lo scioglimento del Polo Nord e del suo meraviglioso palazzo.
Nikolas, l'apprendista di Babbo Natale, e Rudolph, la fidata renna dal naso rosso, dovranno allora avventurarsi nei boschi incantati della lontana Svizzera alla ricerca del Vecchio Gnomo Saggio, il solo in grado di indicare loro dove crescono le tredici erbe necessarie per realizzare la magica pozione capace di sciogliere l'incantesimo e liberare Babbo Natale. Una girandola di avventure e colpi di scena per un vero e proprio Fantasy in stile musical emozionante e divertente. Uno spettacolo esuberante con trama e canzoni completamente originali, ma sempre nel rispetto della tradizione e della magica atmosfera del Natale.
La regia è affidata a Raffaele Latagliata, attore e regista che spazia da anni tra il teatro di prosa e quello musicale. Diplomato presso la BSMT, Berstein School of Musical Theatre, vanta una lunga collaborazione con la Compagnia della Rancia, con Nicola Piovani, Daniele Salvo, Gianfranco De Bosio e molti altri. E' direttore artistico di Ars.Creazione e Spettacolo insieme a Federica Restani.

Liriche e musiche originali di Laura Facci, drammaturgia di Raffaele Latagliata e da Pino Costalunga, attore, regista esperto di letteratura per ragazzi.
Su oltre duecento candidati provenienti da tutta Italia sono stati selezionati: Carlo Alberto Montori (Babbo Natale e Gnomo saggio), Marco Gabrielli (Nikolas), Danny Bignotti (Renna Rudolf) e Agnese Falongo (Tormenta e Dora). Il musical si avvale inoltre della partecipazione straordinaria dei danzatori Elisa Cipriani e Luca Condello (nei ruolo di Riffo e Raffo) solisti del corpo di ballo della Fondazione Arena di Verona.
Il musical è stato allestito con la collaborazione dell'Assessore all'Istruzione Comune di Verona.
Calendario:
8 dicembre, ore 17.00, Fondazione Teatro G. Borgatti, Cento (FE)
10 dicembre, ore 16.00 , Teatro Ariston, Mantova
11 dicembre, ore 16.00, Teatro Giuditta Pasta, Saronno (VA)
15 dicembre, ore 10.00 e 14.00, Teatro Valle dei Laghi, Vallelaghi (TN)
16 dicembre, ore 21.00, Palazzetto Centro Giovanile, Malo (VI)
17 dicembre, ore 16.00, Sala Argentia, Gorgonzola (MI)
18 dicembre, ore 16.00, Antoniano dei Frati Minori, Bologna
23 dicembre, ore 21.00, Teatro Comunale, Guidizzolo (MN)
05 gennaio, ore 16.00, Teatro Verdi, Padova
06 gennaio, ore 15.30 e 18.00, Teatro Stimate, Verona
08 gennaio, ore 16.00, Teatro Auditorium Centro Servizi Culturali Santa Chiara, Trento"