martedì 7 novembre 2017

“Sindrome da Web” , Ideazione e coreografia di Tony Lofaro, in arrivo alTeatro Oscar di Milano


Venerdì 17 e sabato 18 novembre, alle ore 21.00 sarà in scena al Teatro Oscar di Milano “Sindrome da Web”, uno spaccato della società contemporanea, una retrospettiva a volte dura, a volte divertente sulle dipendenze sorte con l’avvento di Internet e tutto ciò che al giorno d’oggi è diventato “normalità” : whatsapp, video giochi, social media, youtube etc…

Lo spettacolo, in un atto unico, tramite il linguaggio della danza moderna, vuol mettere lo spettatore davanti alla realtà, alle dipendenze, piccole o grandi ossessioni, gesti quotidiani che si ripetono rendendo le persone talvolta invisibili, uguali, omologate, alla ricerca della perfezione del mostrarsi, per essere accettate da una società che vuole tutti in un unico modo: dei moderni manichini.
Biglietto 15 €, ridotto 10 € (sotto i 25 anni).


TEATRO OSCAR

“SINDROME DA WEB”
VENERDÌ 17 E SABATO 18 NOVEMBRE 2017 ORE 21:00

Ideazione e Coreografie di Tony Lofaro
Con Erica Magagnato e Lorenzo Botta
Con la partecipazione di Giuseppe Curatolo
Supervisione Daniela Monico

TEATRO OSCAR
Via Lattanzio 58 - 20137 Milano
www.teatrooscar.it prenotazioni@teatrooscar.it info@teatrooscar.com
Informazioni: - Tel. 02 36522916 -025455511

BIOGRAFIA TONY LOFARO – COREOGRAFO
La sua formazione comincia alla "Bernstein School of Musical Theater", in seguito si perfeziona a Milano, Miami, Londra e New York. Danzatore forte e versatile, debutta al "Teatro Comunale di Bologna" diretto da Mauro Bolognini, è stato solista ed assistente alla coreografie del "Jazz Ballet" di Adriana Cava, danza per Daniel Ezralow in "Tosca Amore Disperato" di Lucio Dalla.
Dal 2004 tiene lezioni di modern e stages in tutta Italia e dal 2010 dedica la sua carriera alla coreografia ed alla direzione artistica.
Collabora con il regista Maurizio Colombi come coreografo per gli spettacoli : “La Divina Commedia”, “I Promessi Sposi”, “Vorrei la Pelle Nera”. E' stato il Direttore Artistico e Coreografo del "Teatro Garden Club Toscana" e del "Teatro del Mare Tanka Village" per Samarcanda Intrattenimenti. Da due anni è il Direttore Artistico di Art Swiss Entertainment.
Realizza e porta in scena un inedito "Piccolo Principe" in prosa e danza con la regia di Daniele Cauduro. Con la regia di Giovanni De Feudis e con Giorgio Pasotti protagonista, è coreografo dello spettacolo "Don Quisciotte, storia di un sogno interrotto".
La sua grande esperienza come danzatore lo porta ad utilizzare la tecnica al pieno servizio della coreografia, ma con una particolare attenzione ad interpretazione ed emotività.