lunedì 7 gennaio 2019

"MURDER BALLAD": al debutto il rock musical con Arianna, Antonello Angiolillo, Leonardo di Minno e Myriam Somma


Per la prima volta in Italia, MURDER BALLAD, il rock musical statunitense ideato e scritto da Julia Jordan, con i testi e le musiche di Juliana Nash: uno degli spettacoli più originali degli ultimi vent’anni di produzione Off-Broadway.

Un triangolo amoroso, il rock e un omicidio: questi gli ingredienti che compongono la miscela esplosiva di MURDER BALLAD, rock musical dal sapore metropolitano e underground. 90 minuti di emozioni sull’onda di brani indimenticabili, per un viaggio nei labirinti della mente, tra eros e thanatos, destino e libertà, alla ricerca di una risoluzione, forse della verità. In scena un cast eccezionale, diretto da Ario Avecone e Fabrizio Checcacci: Arianna Bergamaschi, Antonello Angiolillo, Leonardo di Minno, Myriam Somma, Valentina Naselli, Jacopo Siccardi e Cosimo Zannelli, direttore musicale dello spettacolo. Il musical approda in Italia grazie al regista e produttore Ario Avecone, ideatore del musical immersivo, che da 7 anni porta in scena “Amalfi 839AD” Opera Musical presso l’Arsenale della Repubblica amalfitana, con grande successo di pubblico e critica. Murder Ballad affronterà una tournée nazionale che lo porterà nelle maggiori città italiane.


Murder Ballad, rock musical firmato da Julia Jordan e Juliana Nash, è un thriller passionale cantato in versi, che ruota intorno ad un triangolo amoroso e alla ricerca e scoperta di un presunto assassino. Protagonisti della storia sono Sarah, Tom e Michael, le cui vite s’intrecciano sullo sfondo di una New York anni ‘90 dalle grandi possibilità ma anche dove nascono grandi delusioni: Sarah e Tom sono due giovani artisti innamorati in cerca di fortuna; Michael è uno studioso di filosofia che sposa Sarah dopo la fine della relazione con Tom. Il caso vuole che Sarah e Tom si incontrino nuovamente dopo anni e vivano una nuova passionale storia. Quarto protagonista della storia è il Narratore, il “master of puppets” invisibile agli altri personaggi. In scena, Sarah è interpretata dalla cantante e attrice Arianna Bergamaschi, già protagonista dell’opera nella versione statunitense che ha debuttato nel 2016 al Detroit Public Theatre e interprete di numerosi musical, tra cui “La Bella e la Bestia”, campione d’incassi dal 2009 al 2011; Michael è interpretato da Antonello Angiolillo (“La Bella e la Bestia”, “Next to Normal”), attualmente in tournée con “La Divina Commedia Opera Musical”, nel ruolo di Dante; il ruolo di Tom è affidato a Leonardo Di Minno, interprete, tra gli altri, in “Notre Dame de Paris”, “Footlose”, “We will rock you”; Myriam Somma, protagonista di “Amalfi 839AD” e interprete di Beatrice ne “La Divina Commedia Opera Musical”, è il Narratore. Completano il cast, Valentina Naselli (“Jesus Christ Superstar”, “Mamma Mia”), Jacopo Siccardi (“Rebellum – Storia di un amore eterno”, “Christmas Carol”) e Cosimo Zannelli alla chitarra. Ario Avecone e Fabrizio Checcacci firmano la regia del musical. L’adattamento teatrale in questa nuova e affascinante lettura, scritta dallo stesso Avecone, offre una personale interpretazione del testo originale: “Immergeremo il pubblico in un vero e proprio thriller psicologico noir che è un viaggio negli abissi della mente e del cuore: uno spettacolo che al ritmo di rock anni ’90, indaga e scava alla ricerca di una catarsi finale, di una risoluzione, che forse avverrà o forse no”. Tutto lo spettacolo è scandito dai brani musicali di Juliana Nash, tradotti e adattati in italiano da Ario Avecone, Arianna Bergamaschi, Fabrizio Checcacci, Fabio Fantini e Myriam Somma. L’arrangiamento musicale è rivolto alla melodia e rifugge la rigidità ritmica anglosassone, rendendo l’esperienza unica ed entusiamante.

Come nasce un musical
Il musical nasce dalle esperienze di vita e dai racconti che erano soliti ascoltare le autrici, Julia Jordan e Juliana Nash, quando in giovane età cercavano di sbarcare il lunario lavorando nei club e nei locali della New York di fine anni ottanta. Da sempre appassionata di thriller, la Jordan ebbe così l’idea di trasmettere quei racconti “metropolitani” di amori nati e finiti, di crimini risolti o meno, in una “murder ballad” lunga quanto uno spettacolo teatrale intero. Murder Ballad è ancora oggi uno degli spettacoli più originali degli ultimi vent’anni di produzione Off-Broadway, messo in scena in tutto il mondo e ultimamente a Londra, presso l’Art Theatre nel WestEnd, con una produzione e un cast artistico eccezionale.



CAST
ARIANNA - SARAH
La carriera di Arianna inizia all’eta’ di 14 anni in Italia, come voce e testimonial ufficiale della Disney, per poi proseguire con importanti collaborazioni nazionali e internazionali in qualità di cantante, e come interprete in musical di successo. Gli ultimi anni la vedono protagonista della musica pop negli Stati Uniti. Nel 2014 scala, in duetto con il rapper Pitbull, la classifica dance americana ed internazionale con il brano “Sexy People”, cover della famosissima “Torna a Surriento”. Da quel momento collabora con artisti del calibro di Will i am, Shaggy, Flo Rida, Michael Bolton, Il Volo e tanti altri. In Italia, vanta importanti collaborazioni e produzioni discografiche: nel '99 pubblica il cd “Arianna” dopo aver partecipato al Festival di Sanremo piazzandosi 4a; nel 2007 produce e pubblica il suo sesto cd, “A modo Mio” mentre, nel 2009 diretta dal premio Oscar Ennio Morricone, incide il brano inedito “Verso est” composto dallo stesso. La seconda metà del 2016 segna il suo debutto teatrale negli States, in lingua inglese, al Detroit public Theatre, come protagonista del rock musical “Murder Ballad”, che ottiene eccellenti critiche. In Italia, dal ’98 ad oggi, ha partecipato a numerosi spettacoli di prosa e musical: “Un mandarino per Teo”, “Il mago di Oz”, “Sogno di una notte di mezza estate”, “Pinocchio”, “La bisbetica domata”, “Romeo e Giulietta”, “Masaniello”, “La bella e la bestia”, “Aggiungi un posto a tavola”, “Best of musical” e l’ultimo tour di “Un americano a Parigi”.

ANTONELLO ANGIOLILLO - MICHAEL
Antonello Angiolillo ha studiato danza classica all’Accademia Nazionale di Roma; danza moderna, canto, recitazione e tip tap in Italia e a New York. Debutta nel musical sotto la direzione di Saverio Marconi, nella prima edizione italiana di “A Chorus Line”. Al Sistina è diretto da Pietro Garinei in “Ma per fortuna c’è la musica” con J. Dorelli e in “ Bobbi sa tutto” con Dorelli e Loretta Goggi. Per sei anni è nel cast fisso della trasmissione TV di Paolo Limiti. Torna in teatro nel 2000, protagonista di “ Francesco: il musical”, spettacolo per cui vince il premio “Massimini” nel 2001, come miglior giovane attore protagonista di musical. Partecipa ad altri importanti musical: “Joseph e la strabiliante tunica dei sogni in tecnicolor” per la regia di Claudio Insegno; “Company” di Stephen Sondheim; “La Bella e la Bestia”; "Priscilla la regina del deserto"; “Next to Normal” prodotto dalla STM. Il 2018 lo vede intraprendere il viaggio di “Dante” in “La Divina Commedia Opera Musical” (musiche di Marco Frisina, libretto di Gianmario Pagano e Andrea Ortis) per la regia di Andrea Ortis.

LEONARDO DI MINNO - TOM
Leonardo Di Minno nasce a Torino sul finire degli anni 70; durante l’adolescenza si trasferisce a Pescara, città d’arte che lo avvicina alle arti visive. Da grande appassionato di musica, suona la chitarra dagli anni del liceo e dal 2002 inizia a studiare recitazione. Nel 1999 suona sullo stesso palco di Afterhours e 99 Posse. Nel 2001 partecipa alle selezioni per le band emergenti di Sanremo. Nel 2002 è alunno nella scuola di “Saranno Famosi” e registra due dischi per l’etichetta musicale “Sugar”. Dal 2003 il lavoro nel musical diventa l’impiego primario: “Notre Dame de Paris”, “Romeo e Giulietta ama e cambia il mondo”, “Footloose”, “We will rock you”, “3 metri sopra il cielo”, “La Divina Commedia”. In questo lungo periodo ha potuto formarsi, confrontarsi e collaborare con artisti di fama internazionale: Christopher Malcom, Giuliano Peparini, Gilles Maheu, Gerard Presgurvic, Riccardo Cocciante. Dal 2015 collabora con accademie di musica e teatro alla formazione degli allievi.
MYRIAM SOMMA - NARRATORE
Nasce a Sorrento. Entra a far parte di una corale polifonica della sua città e parallelamente studia canto e recitazione privatamente. Prende parte a molti stage di formazione per poi completare i suoi studi al MIP Musical in Progress, sotto la direzione artistica di Chiara Noschese. Nel 2015 è Ensemble in “Canterville” il Musical per la regia di Marco Simeoli e poi è Valentine De Villefort ne “Il Conte di Montecristo” per la regia di Gino Landi. Dal 2016 ricopre il ruolo di Giovanna in “Amalfi 839AD” Musical Opera per la regia di Ario Avecone. Entra a far parte della compagnia All Crazy-Sold Out sotto la d.a. di Maurizio Colombi e partecipa a diversi spettacoli. Nel 2018 veste i panni di Beatrice nel nuovo allestimento de “La Divina Commedia Opera Musical” (musiche di Marco Frisina, libretto di Gianmario Pagano e Andrea Ortis) per la regia di Andrea Ortis. Nel settembre dello stesso anno è Beldie, la strega nel musical “Rebellum - Storia di un amore eterno” diretto da Ario Avecone. A novembre riprende le vesti di Beatrice per la ripresa della tournée 2018/2019 de “La Divina Commedia Opera Musical”.

VALENTINA NASELLI - ENSEMBLE
Valentina Naselli nasce a Fiesole e fin da piccola comincia a studiare musica, recitazione e canto. A 20 anni si trasferisce a Roma dove si diploma alla Musical Theatre Academy. Partecipa a musical quali “Jesus Christ Super Star” della compagnia della Rancia con la regia di Fabrizio Angelini (2007/2008); “Mamma mia” della Stage Entertainment; “Sister Act” della Compagnia della Rancia con la regia di Saverio Marconi. E’ Assistente alla regia e direttrice di palco in “Georgie il musical” con la regia di Marcello Sindici (2016). A giugno 2018 ha messo in scena, come autrice e regista, la sua prima commedia dal titolo “DEJA-VU” presso il Teatro Kopó di Roma, con Gerry Gherardi e Brunella Platania.

JACOPO SICCARDI - ENSEMBLE
Artista Piemontese, pratica scherma a livello agonistico per diversi anni, ma dopo il liceo cambia completamente vita e frequenta l’Accademia dello Spettacolo di Torino dove studia canto, danza e recitazione. Le sue esperienze lavorative sono piuttosto variegate e spaziano dal Musical (“Amalfi 839 AD”, “A Christmas Carol”, “Rebellum – Storia di un amore eterno”, “Il Piccolo Principe”) alla prosa (“Il Mercante di Venezia”), dalla pantomima (“Il Monello”) al cinema ed alla fiction (“Non Uccidere 2”, “Il Terzo Indizio”, “Il Principe dei Tarocchi”). Inoltre si cimenta anche come cantante rock militando per due anni nella band torinese Exile Breed e collaborando ad alcuni concerti in Italia ed in Spagna con il gruppo metal The Experiment Nr Q.

ARIO AVECONE – ADATTAMENTO TEATRALE, REGIA
Ario Avecone fonda Sipario di Luce dopo alcune esperienze di produzione teatrale dal 2006 al 2008. Organizza stage di preparazione al musical con i più importanti interpreti nazionali del genere. Scrive e produce lo spettacolo “Musicals of the world” con Vittorio Matteucci e Graziano Galatone. Nel 2012 crea un nuovo genere teatrale: il musical immersivo. Scrive quindi il primo spettacolo musicale immersivo, completamente originale, “Amalfi 839AD” e lo mette in scena presso l’affascinante Arsenale della Repubblica. Il successo è clamoroso: ad oggi Amalfi è ancora in scena. Ha raggiunto i 7 anni di attività e le 500 repliche, con grande successo di critica e pubblico. Nell’estate del 2018 Avecone firma la regia di diversi lavori: “Rebellum – Storia di un amore eterno”, musical immersivo andato in scena presso la suggestiva Chiesa di San Giovanni del Toro a Ravello, e "That's Amore Show", scritto insieme al giornalista Lucio Leone, per la regia di Ario Avecone e Antonio Melissa.

FABRIZIO CHECCACCI – REGIA
Fabrizio Checcacci è interprete di musical con una decennale esperienza alle spalle. Ha partecipato alle più importanti produzioni nazionali, come “Tosca Amore Disperato” di Lucio Dalla, “Jesus Christ Superstar”, “Pinocchio”, “Chorus Line” per la Compagnia della Rancia, “Sister Act” per la Stage Entertainment e tanti altri ancora. Ha diretto e prodotto la versione italiana del pluripremiato “Rent” di Jonathan Larson, oltre che numerosi spettacoli musicali in ambito regionale e nazionale. Ha firmato la regia di “Baker vs Baker”. È stato tour manager, amministratore e responsabile di compagnia per le più importanti produzioni nazionali come la Compagnia della Rancia e la Medina Produzioni.

COSIMO ZANNELLI – ZANNA – DIREZIONE MUSICALE
Chitarrista, corista, cantautore, compositore ed arrangiatore, Cosimo "Zanna" Zannelli, nato a Castelfiorentino, è il chitarrista ed il direttore musicale di Murder Ballad. Oltre ai tour con Piero Pelú, Litfiba, Gianni Morandi, Bianca Atzei e Robert Post, ha pubblicato gli EP strumentali "In My Room" Vol.1 e 2, due LP con i Marla Singer e due EP con I SOCI. Nel 2018, con il singolo "Non andremo ai mondiali", è iniziato il percorso di "Zanna" come cantautore. Di prossima pubblicazione l'album di debutto "Strade Secondarie". In ambito teatrale collabora con Fabrizio Checcacci e La Macchina del Suono.


dal 17 al 19 gennaio 2019
Spazio Diamante
via Prenestina 230 B, Roma
+39 (0) 66794753

orario spettacolo: 21
costo biglietto: 18 €
www.spaziodiamante.it

dal 23 al 26 gennaio 2019
Spazio Teatro 89
via Fratelli Zoia 89, Milano
+39 02 40914901

orario spettacolo: 21
costo biglietto:
intero 25 €
ridotto 15 €
www.spazioteatro89.org




Nessun commento:

Posta un commento