lunedì 28 ottobre 2019

Ivana Spagna: il nuovo album di inediti “1954”


E' uscito in tutti gli store digitali e in distribuzione fisica (in cd e anche in vinile) “1954”, il nuovo album di Ivana Spagna.

Domani stesso Ivana Spagna presenterà il disco alla Discoteca Laziale (via Giolitti, 263 - ore 18.00) e il 30 ottobre a La Feltrinelli di Napoli (Piazza dei Martiri, ore 18.00). “1954” (prodotto da Tuned Turtle Management Srl), titolo dedicato all’anno di nascita di Ivana Spagna, arriva a distanza di 10 anni dall’ultimo disco di inediti ed è composto da dieci canzoni: il primo brano è “Nessuno è come te” (singolo attualmente in rotazione radiofonica e video online https://youtu.be/CdzaxIL8FFk - girato dal giovane regista romano, Michele Vitiello), dedicato agli amori impossibili che appaiono all’improvviso, non hanno lunga vita, ma ti segnano per sempre. Con “Mi manchi tu”, Ivana ha voluto parlare dei fatti straordinari ed inspiegabili che le succedono: “come la comunicazione con i miei cari, che da tanto tempo vivono in un’altra dimensione - spiega -.
L’ho poi completato con una storia d’amore realmente vissuta”. “Prigioniera nel tuo nido” è una bella canzone che l’artista ha scelto e “che mi è stata, poi, affidata da un grande compositore, arrangiatore e bellissima persona, il grande Luca Chiaravalli”. Sul brano “Se io se lei” Ivana racconta: “amo questa canzone da sempre. L’ho voluta inserire nell’album perché cantarla mi emoziona tantissimo. Per rispettare la perfetta musicalità del testo, l’ho trasformata in una storia d’amore tra due donne. Un grazie al grande Biagio Antonacci, che adoro”. “Essenza e anima” è una canzone che ha fatto innamorare Ivana e che le ha fatto rivivere il mondo dello spiritual. Con “Nonostante tutto”, invece, si immerge in un mondo nuovo dove l’artista si è trovata “a casa”.

Nel brano “Nel tempo” è presente un’altra nuova collaborazione, per questo album, con l’autore e produttore Davide Ippolito “che mi ha spinta a fare questo esperimento con sonorità diverse dalle mie”. “Amici per amore” è una canzone che è stata proposta da due grandi artisti, gli Audio 2, “con i quali è stato bellissimo collaborare perché sono anche due gran belle persone”. Gli ultimi due brani dell’album sono “Chissà se mai” in cui viene raccontato come il vero amore debba essere fatto di rispetto e non di invadenza, anche se questo può portare a soffrire in silenzio, e “Cartagena” (video https://www.youtube.com/watch?v=dRqrcfvfiJU) con cui Ivana, in collaborazione con Jay Santos, è voluta entrare nel mondo del reggaeton “per respirare un po' di allegria”. Per ogni singolo album venduto sarà donato 1 euro ai “City Angels”, Associazione Onlus di volontari che assistono cittadini in difficoltà e chiunque necessiti di bisogno fondata nel 1994 da Mario Furlan, che su Ivana Spagna afferma: “Ivana è una storica testimonial dei City Angels, perché è un Angelo nel cuore: buona, sensibile, generosa. Lo dimostra anche con questa sua iniziativa umanitaria, che ci aiuta ad aiutare i senzatetto. Grazie Ivana”. Ivana Spagna ha ricevuto un’emozionante sorpresa da parte del coro pop “Filling the music” durante la presentazione del disco che si è tenuta ieri al Sound Faktory di Milano: il coro - primo in lingua italiana formato da bambini e ragazzi di età compresa tra i 5 e i 18 anni che interpreta cover in tempo reale dei più grandi successi del momento (Gabbani a Baby K, dai Clean Bandit ai Modà, da Vasco a Ligabue) e i cui video realizzati e presenti nel loro canale YouTube hanno totalizzato 100 milioni di visualizzazioni - è entrato a sorpresa in sala, accompagnati dalla direttrice artistica Tamara Brenni, cantando il pluripremiato brano “Il Cerchio della vita” e facendo commuovere Ivana Spagna.

Qui il video: www.ivanaspagna.tv

Nessun commento:

Posta un commento