mercoledì 12 febbraio 2014

Cercasi Cenerentola Brancaccio: le interviste a Stefano d'Orazio e cast


Ieri sera ha debuttato a Roma al Teatro Brancaccio il musical "Cercasi Cenerentola" per regia di Saverio Marconi con Paolo Ruffini e Manuel Frattini.
Nella prossima pagina, una dichiarazione di Stefano D'Orazio, autore del testo e delle liriche, a commento della serata.
Inoltre, vi posto anche le mie interviste al cast e a Stefano, uscite su Videotop!



"Ha debuttato ieri sera, 11 febbraio al Teatro Brancaccio, lo spettacolo “Cercasi Cenerentola” la nuova produzione di Compagnia della Rancia in collaborazione con Medina Produzioni.
Alla prima hanno preso parte molti personaggi del panorama musicale e televisivo fra cui Lorella Cuccarini, Rossana Casale, Giancarlo Magalli, Roby Facchinetti, Luca Barbarossa, Paolo Conticini, Roberto Ciufoli, Giampiero Ingrassia, Garrison Rochelle, Raffaele Paganini, Giorgio Borghetti, divertiti ed entusiasti della serata.

Stefano D’Orazio, autore con Saverio Marconi del testo, commenta così la prima del musical:
“È da oltre un anno che stiamo lavorando a questa favola musicale, ci siamo ispirati all’eterna Cenerentola dei fratelli Grimm ma abbiamo riletto la storia, con spericolata ironia, scrivendola dal punto di vista del Principe e attualizzandola. Abbiamo ambientato la nostra favola negli anni ’50 e la nostra Cenerentola è una proto-femminista che non si lascia mettere i piedi in testa. Ma ci sono anche gli ingredienti classici della storia, il rintocco delle campane, la scarpetta, che la rendono una commedia per tutta la famiglia.
È stato bellissimo – continua D’Orazio – vedere come il pubblico ha interagito con il cast: durante la scena del concorso la platea del teatro diventa per la circostanza la Piazza di Microbia e gli spettatori si trasformano in improvvisati Microbiani che sventolano i fazzoletti bianchi nelle bizzarre votazioni indette per eleggere la più bella del Reame.

Quello che ieri sera ci ha fatto più piacere è stato cogliere le espressioni del pubblico, che rideva, si meravigliava, e si commuoveva sottolineando come lo spettacolo tocchi vari tasti emotivi. Abbiamo avuto la fortuna di lavorare con veri professionisti: Paolo Ruffini è uno strampalato e simpaticissimo Principe, Manuel Frattini nella parte di Rodrigo, consigliere e alter ego del figlio del Re, è uno dei punti di riferimento del musical italiano inoltre abbiamo scoperto una talentuosa Cenerentola, che si chiama Beatrice Baldaccini, scelta fra oltre 500 candidate, e non posso non citare le caratterizzazioni della matrigna, Laura Di Mauro e delle sorellastre Silvia Di Stefano e Roberta Miolla a loro si aggiunge una eccentrica fatina interpretata da Claudia Campolongo.


Continua Stefano: “Credo che la nostra fortuna sia stata quella di divertirci, abbiamo lavorato con passione ed entusiasmo, e credo che il successo di ieri sera sia stato proprio frutto di questa armonia fra cast artistico e tecnico, non posso non ringraziare anche la regia di Saverio Marconi e Marco Iacomelli, le ottime musiche di Stefano Cenci che spaziano dal Rock al Pop fino al Rap”.

Cercasi Cenerentola rimarrà in scena al Teatro Brancaccio fino al 23 febbraio per poi trasferirsi a Milano al Teatro della Luna il 27 febbraio e proseguire con una tournèe nelle principali città italiane fra cui Torino, Trieste, Assisi, Genova, Bari e Bologna.

Le coreografie sono di Gillian Bruce, le esecuzioni canore curate dalla indiscussa Lena Biolcati, vocal coach della Compagnia della Rancia, la direzione musicale è di Riccardo di Paola e infine, le scenografie di Gabriele Moreschi e i costumi di Carla Accoramboni che completano una prestigiosa messa in scena piena di colore, allegria e sentimento".

LINK UTILI

CASTING

INTERVISTA VIDEO A STEFANO D'ORAZIO

PRIMO LANCIO

ALTRE NEWS

30 ANNI RANCIA 
 


Nessun commento:

Posta un commento