sabato 20 settembre 2014

Dirty Dancing -The Classic Story On Stage: i video della conferenza stampa (con Eleanor Bergstein)


Prima di partire cone le interviste di “Dirty Dancing -The Classic Story On Stage”, che inizieranno lunedì mattina, con uno speciale che si protrarrà per tre giorni, oggi vi propongo altri video della conferenza stampa.

Troverete Enrico Porreca (produttore, tra gli altri, di Ennio Morricone e Angelo Pintus), Federico Bellone (Produttore Esecutivo e Direttore Artistico), Moira Piazza (Direttore Casting e co-produttore) e Eleanor Bergstein, l'ideatrice del film Dirty Dancing.

E lunedì...partiamo con Simone Leonardi, Regista Associato per l'Italia e parole italiane delle canzoni tradotte.

Ricordo a chi me lo sta chiedendo, tramite mail (silvia.arosio@gmail.com) o social, che i brani saranno tutti in lingua originale, tranne tre canzoni (o parte di esse): Simone, lunedì, ci racconterà i dettagli.




BIOGRAFIE CREATIVE TEAM

Eleanor Bergstein – Autrice

Eleanor Bergstein è una scrittrice, sceneggiatrice, produttrice e regista. Le sue storie sono state pubblicate su numerose riviste prestigiose, da Cosmopolitan e Transatlantic Review a Redbook.

Il suo primo romanzo “Advancing Paul Newman”, sulle donne e la politica negli anni ‘60, viene pubblicato dalla Viking Press; la sua prima sceneggiatura per il cinema è “It’s My Turn”, interpretato da Jill Clayburgh e Michael Douglas; mentre il suo secondo romanzo “Ex Lover”, sulle ossessioni sessuali, è pubblicato dalla Random House. Ha collaborato per numerosi progetti cinematografici tra cui la revisione finale della sceneggiatura di “Sister Act”. Ha successivamente scritto e diretto “Let It Be Me” con Campbell Scott, Jennifer Beals, Leslie Caron e Patrick Stewart. Il suo progetto più importante è uno dei film indipendenti di maggior successo di tutti i tempi “Dirty Dancing”.

Grazie al costante successo di questo titolo negli anni, Eleanor decide di realizzarne la versione teatrale. L’inesauribile successo della pellicola nel mondo la porta a credere che quello che lo spettatore desidera davvero è poter essere più coinvolto “fisicamente” nella storia. Questa nuova versione teatrale combina la danza, la storia e la musica in un nuovo modo ed è l’occasione per Eleanor di inserire nuove scene e musiche che non era riuscita ad includere nella versione cinematografica. Eleanor è impegnata con la sua Casa di Produzione, la Magic Hour Production, nella realizzazione di un nuovo musical ambientato a Londra alla fine degli anni ‘60, una nuova fiction ed un film ambientato a Roma.


Alice Mistroni - Traduttrice e Adattatrice

Nata a Ferrara, si diploma a New York all’A.M.D.A. American Musical & Dramatic Academy. Le sue esperienze lavorative a New York: Mary nel musical off off Broadway “The Great Hall” Sanford Meisner Theatre New York; Effie in “Life and Limb” per la regia di Roxana Stuart, AMDA Studio1 New York. In Italia e’ nel musical “Un Americano a Parigi, Tributo a George Gershwin” regia di Franco Miseria. Interpreta Rizzo nel musical “Grease” con la regia Saverio Marconi; Wendy, nel musical “Peter Pan” regia di Maurizio Colombi; Lady Oscar, nel musical “Lady Oscar Versailles Rock Drama”. “Shear Madness” commedia originale americana regia Gianni Williams. È Babette nel musical “La Bella e la Bestia” prod. Stage Entertainment, regia Glenn Casale.

Interpreta Isabelle Duvall nel workshop del musical “Titanic”, regia di Federico Bellone. Interpreta Marion nel musical “Priscilla la Regina del Deserto” produzione Poltronissima e MAS regia Simon Philips; è Fiona nel musical “Shrek”, prod. LV spettacoli; interpreta Susie nel musical “Sugar, A Qualcuno Piace Caldo”, regia Federico Bellone, prod. Wizard; ed è Hanna nel workshop del musical “Newsies” con la regia di Federico Bellone. In televisione e nel cinema: interpreta un ruolo nel film “Fuga di Cervelli” regia di Paolo Ruffini. E’ protagonista di serie in “Grandi Domani” fiction prima serata Mediaset; e’ nelle serie “Sospetti” e “Il Commissario Rex 5”. E’ Martina nel film di Michele Soavi “Arrivederci Amore Ciao”, protagonista nel cortometraggio “Il Regalo Piu’ Bello” di Max Nardari. Lavora come doppiatrice in inglese per la Roy Film.

E’ la voce cantata nel film Barbie “La Principessa e la Povera” per Mattel. Protagonista della sit com Open Space produzione Mediaset e Pubblitalia. E’ traduttrice ed adattatrice del libretto italiano dei musical: “We Will Rock You” WWRY Prod; “Mamma Mia!” produzione Stage Entertainment; “Fame” produzione SDM, “Newsies” Disney Theatrical Prod; commedia teatrale “Cavewoman”, “Dirty Dancing” il musical produzione Wizard srl. E’ docente di musical alla Scuola del Musical di Milano “SDM”, direzione artistica Federico Bellone.

(FOTO SOPRA DI FEDERICO LAMASTRA)

Karl Sydow – Produttore Esecutivo Internazionale

Tra le sue produzioni previste per quest’anno: il tour internazionale per il centenario della produzione di “Milk Wood”; il revival di “Our Country’s Good” firmata Out of Joint; “The Last Confession” con David Suchet e il tour UK di “This May Hurt A Bit” di Stella Feehily. A New York: “Happy Days”, National Theatre, con Fiona Shaw e diretto da Deborah Warner (Brooklyn Academy of Music); “Haunted” di Edna O’Brien; “Terra Haute” di Edmond White; “The Seagull” con Kristin Scott Thomas e Carey Mulligan; “All My Sons” diretto da Simon McBurney con Katie Holmes; “American Buffalo” e “Our Country’s Good” di Timberlake Wertenbaker (6 Tony nomination, NY Critics’ Award nella categoria Best Foreign Play).

Nel Nord America: “Backbeat” (Royal Alaxandra, Toronto e Ahmanson, LA). A Londra: “Backbeat” diretto da David Leveaux; “Dish of Tea with Dr Johnson” diretto da Max Stafford-Clark; “Triptych” di Edna O’Brien;

“Memory” diretto da Terry Hands; “The Line” diretto da Mathew Lloyd e “Jenufa” diretto da Irina Brown, entrambi scritti da Timberlake Wertenbaker (Arcola); “Ring Round the Moon” diretto da Sean Mathias (Playhouse); “Dirty Dancing” (Aldwych); la spettacolare produzione multimediale “Sinatra at the London Palladium”, diretto da David Leveaux con le coreografie di Stephen Mear; “And Then There Were None” con Tara Fitzgerald (Gielgud); le produzioni di Londra e Sydney di “Dance of Death” con Sir Ian McKellen, Frances de la Tour e Owen Teale; “Bea Arthur”(Savoy); “Auntie and Me” con Alan Davies e Margaret Tyzack (Wyndham’s); “Michael Moore, Live!” (Roundhouse); il West End revival di “Noël Coward’s Semi- Monde”;

“Mouth to Mouth” di Kevin Elyot, con Lindsay Duncan e Michael Maloney (Albery); “Speed-the-Plow” di David Mamet con Mark Strong, Patrick Marber e Kimberly Williams; “Drummers” di Simon Bennet e “Some Explicit Polaroids” di Mark Ravenhill – vincitore di un Evening Standard Award nella categotia Most Promising Newcomer, entrambi diretti da Max Stafford-Clark per Out of Joint;

 “Macbeth” con Rufus Sewell (Queen’s); “A Swell Party – A Celebration Of Cole Porter” (Vaudeville); “Our Country’s Good” di Timberlake Wertenbaker (Olivier Award nella categoria Best Play); “Hysteria” (Olivier Award nella categoria Best Comedy) e un adattamento del romanzo di Sue Townsend “The Queen and I” -produzione inaugurale della Out of Joint-. Karl continua ad essere nel board della Out Of Joint, principale produttrice di nuovi testi per il teatro in Inghilterra. Karl inoltre collabora come regista per la Renaissance Film Company. Continua ad operare come produttore di film indipendenti.

Tra i suoi progetti con il collega David Parfitt della Renaissance, per Trademark Film, troviamo “A Bunch of Amateurs” di Ian Hislop e Nick Newman con Derek Jacobi, Imelda Staunton, Samantha Bond e Burt Reynolds. Sempre per Trademark film: “My Week With Marilyn” con Michelle Williams, Judi Dench e Kenneth Branagh; “Parade’s End” per la BBC con la sceneggiatura di Tom Stoppard, e “The Wipers Times” scritto da Ian Hislop e Nick Newman.

(FOTO SOPRA DI FEDERICO LAMASTRA)

Paul Elliott – Produttore Esecutivo Internazionale

Ha prodotto e co-prodotto un’ampia varietà di spettacoli tra cui: “Buddy – the Buddy Holly Storywhich” in scena 13 anni nel West End; “Jolson” (Oliver Award nella categoria Best Musical 1997. Victoria Palace); “Kat and the Kings” (Olivier Award nella categoria Best Musical, 1999, Vaudeville);

“The Goodbye Girl” (Albery); “Run for You Wife” (Londra/Toronto/Australia); “Stones in His Pockets” (Olivier e Evening Standard Awards 2001, Londra, Toronto e the Golden Theatre New York); e “The Shawshank Redemption” (Wyndham’s). Paul ha inoltre prodotto oltre 450 pantomime e il suo primo spettacolo, la commedia “There’s No Place Like a Home” ha replicato in Inghilterra per tre stagioni. Insieme al produttore Duncan C. Weldon dal 1967 ha prodotto: “When We Are Married” (1969), “The Hollow Crown” (Michael Redgrave/Peggy Ashcroft USA 1972), “Grease” (Richard Gere/Elaine Paige 1973), “Hedda Gabler”, con Glenda Jackson Australia/USA/Toronto/London), “13 Rue de L’Amour” con Glynis Johns/Louis Jordan (Phoenix Theatre), “Richard III” con Robert Lindsay (Savoy Theatre), “The Importance of Being Earnest” con Patricia Routledge (Londra e Australia), Alan Rickman/Lindsay Duncan in “Private Lives” (Londra e Broadway - Tony Award Best Revival 2002), “Stones in His Pockets” (USA), “My One and Only” (Piccadilly Theatre, Londra), “The Hollow Crown” (Diana Rigg/Derek Jacobi/Ian Richardson/Donald Sinden - tour in Australia e Nuova Zelanda), “The Tempest” (Derek Jacobi, Old Vic),”The Master Builder” (Patrick Stewart/Sue Johnston, Albery), “Coriolanus and The Merry Wives of Windsor”(RSC, Old Vic), “Suddenly Last Summer” (Diana Rigg, Albery Theatre), “Thoroughly Modern Millie” (Amanda Holden/Maureen Lipman, Shaftesbury Theatre and Lesley Joseph - UK tour), Eileen Atkins e Henry Goodman in “The Birthday Party” di Harold Pinter (Duchess), Kevin Spacey in “The Philadelphia Story”(Old Vic), Kristin Scott Thomas e Bob Hoskins in “As You Desire Me” (Playhouse Theatre), Patricia Routledge, Roy Dotrice e Michael Pennington in “The Best of Friends” (UK tour), “The Last Confession” con David Suchet (Theatre Royal Haymarket), le produzioni Chichester Festival Theatre di Nicholas Nickleby (U.K.tour, Gielgud Theatre Londra e Princess of Wales Theatre, Toronto), Patrick Stewart in “Macbeth”(Gielgud e Lyceum Theatre New York), Ian McKellan, Roger Rees, Matthew Kelly e Ronald Pickup in “Waiting for Godot” (Theatre Royal, Haymarket e Australia/Nuova Zelanda) e Brenda Blethyn in “Haunted” di Edna O’Brien (UK tour). Rupert Everett e Diana Rigg in “Pygmalion” (Garrick Theatre), “When We Are Married” (Garrick Theatre), “Private Lives” con Kim Cattrall (Vaudeville Theatre Londra/Royal Alexandra Theatre Toronto e Music Box Theatre New York), Robert Lindsay e Joanna Lumley in “The Lion In Winter” (Haymarket Theatre ), “The Tempest” con Ralph Fiennes (Haymarket Theatre). Executive Producers (per Karl Sydow) di “Backbeat” sia a Toronto che Los Angeles.


Kate Champion - Coreografa

Kate è direttrice artistica della sua Compagnia di teatro danza- Force Majeure, con sede a Sydney.
Collabora come regista/coreografa/performer per: Sydney Theatre Company, DV8 Physical Theatre, Australian Dance Theatre, Opera Australia, Belvoir Street Theatre, Legs on the Wall, NIDA e English National Opera. Per la DV8 Kate lavora in: “Strange Fish”; “Enter Achilles”; “The Happiest Day of My Life” e “The Cost of Living”. Nel 1996 Kate riceve una borsa di studio -Robert Helpmann Scholarship- che le permette di realizzare il suo primo lavoro da solista “Face Value, premiato con un Green Room Award e un MO Award. Nel 1997 dirige “Under the Influence” per Legs on the Wall, con debutto a Sydney e tour all’Edinburgh Fringe e Riverside Studios. Nel 2001 realizza un nuovo show da solista “About Face”, e nel 2002 “Same But Different” per Force Majeure. Entrambe le produzioni ricevono un Helpmann Awards. Kate cura le coreografie della Prima mondiale dello spettacolo “Dirty Dancing” a Sydney nel novembre del 2004. Dal 2005 dirige “Already Elsewhere”; “The Age I’m In and Not in a Million Years” per la Force Majeure, produzioni con lunghi tour internazionali, entrambe vincitrici di diversi Dance e Helpmann Awards. Nel 2010 cura le coreografie per la Prima di “Bliss” per Opera Australia a cui segue il tour al Edinburgh Festival. Nel 2012 dirige la Prima di “Never Did Me Any Harm”, una collaborazione tra la Sydney Theatre Company e Force Majeure, inoltre cura “FOOD” per Belvoir Street. Nel 2013 Kate è regista associata di “Ring Cycle” di Wagner, produzione firmata Opera Australia.

Conrad Helfrich - Supervisore Musicale

Conrad inizia a lavorare per “Dirty Dancing” in Australia, nel giugno 2004, come direttore musicale. Da questa prima stagione in poi collabora in qualità di supervisore musicale per tutte le produzioni internazionali comprese: Amburgo (2006-2008), la prima produzione londinese (Aldwych 2006–2011), Toronto (2007–2008), Utrecht (2008–2009), USA tour (Chicago/Boston/Los Angeles 2008–2009), Berlino (2009–2010), Oberhausen (2011–2012), Stoccolma (2012), UK tour (dal 2011 in poi), Sud Africa e Asia (2013), la tournée in Germania (2014) e il prossimo tour negli Stati Uniti. Produce inoltre l’album del cast originale di “Dirty Dancing” per le produzioni in Australia, Germania, Inghilterra e Nord America, e, in collaborazione con la produzione del musical, ne realizza e cura tutti gli arrangiamenti vocali e musicali, oltre a comporre parte delle musiche originali. Le sue precedenti esperienze come Direttore Musicale o Supervisore Musicale includono: “The Australian Outback Spectacular” (per il Parco a tema Warner Village 2006–2010); “The Full Monty” (Australia 2003); “Singin’ in the Rain” (Australia e Sud Est Asiatico 2001); “The Man From Snowy River” (Australia 2001–2002); “Jolson” (Australia 1999–2000); “Me and My Girl” (Australia e Nuova Zelanda 1994–1996); “The New Rocky Horror Show” (Australia e Sud est Asiatico 1992); “Blues in the Night” (Australia 1991); “Nine” (Australia 1987–1988); “Me and My Girl” (Australia 1986); “Songbook” (Australia 1984) e “As You Like It” (Melbourne Theatre Company 1984). Le realizzazioni dell’album del cast australiano di “Nine” (1989) e di “The Man From Snowy-River” (2003), ricevono entrambe l’ARIA Awards nella categoria Best Cast Album. Riceve il Green Room Award nella categoria Best Musical Director per il suo lavoro in “The Man from Snowy River” (2003) e la nomination, nella stessa categoria, per “Singin’ in the Rain” (2002) e “Sweet Charity” (2001); per questa produzione inoltre ha il grande privilegio di curare arrangiamenti aggiuntivi sia vocali, che delle parti ballate, che musicali, in collaborazione con il compositore Cy Coleman. Nei 14 anni precedenti i Giochi Olimpici di Sydney del 2000, gestisce una Società di Produzione specializzata nella realizzazione di teatro e spettacoli per ragazzi per società internazionali come Warner Bros, Turner Entertainment, Village Roadshow e la Commissione Organizzativa delle Olimpiadi del 2000. Insieme a sua moglie, Penelope Richards, crea oltre 80 produzioni e format originali e ha dato lavoro ad oltre 350 artisti e performer in Australia e Sud-est Asiatico. Nel 1994 il suo programma di intrattenimento riceve il MAXI Award negli Stati Uniti per il miglior spettacolo nel suo genere messo in scena nell’area Asia-Pacifico. Conrad è grato a Eleanor Bergstein, Jimmy Ienner, Kevin Jacobsen, Karl Sydow, Col Jove e Amber Jacobsen per la fiducia riposta in lui per questa eccitante avventura.

Jacquie Biggs - Supervisore Artistico e Coreografa Associata

Jacquie inizia a ballare all’età di due anni nella sua casa natale di Cambridge, Inghilterra. La sua formazione continua al Body Performing Arts College sotto la guida di Theresa e Patrick Kerr. Il suo percorso da professionista inizia in Europa come ballerina solista nel “Tanz der Vampire” di Roman Polanski (Apollo Theatre di Stoccarda e Neue Flora Theatre di Amburgo). La sua carriera prosegue con “Footloose” (Stadttheatre a Klagenfurt), e con la Prima mondiale di “Romeo and Julia Das Musical” (Raimund Theatre a Vienna). Le sue esperienze nel West End e UK includono: “We Will Rock You” ( Dominion Theatre), “Fame” (Shaftesbury Theatre), “Manhattan Nights” (UK Tour) e “Dirty Dancing” (Aldwych Theatre). Recentemente ha collaborato come assistente coreografa per Liam Steel e Andrew Wright per la rielaborazione di Cameron Mackintosh di “Barnum” (Chichester Festival Theatre). “L’avventura” di Jacquies con Dirty Dancing continua a portarla in giro per il mondo, avendo lei già curato l’allestimento dello spettacolo in Sud Africa, Asia, Germania e della tournée in Inghilterra.


Federico Bellone - Produttore Esecutivo e Direttore Artistico

Laureato all'Università Cattolica. Le sue regie teatrali includono: “Sunset Boulevard” con Donatella Pandimiglio (Festival di Todi); Disney -. “Newsies” (Workshop); “A qualcuno piace caldo” con Justine Mattera; “Titanic - Il racconto di un sogno” (anche co-produttore, autore e compositore); “American Bar” (prosa); “Flashdance” (Stage Entertainment); Concerto dell’8 volte premio Oscar Alan Menken; “Notte prima degli esami - Il musical” (co-regista. Workshop); Disney – “High School Musical” (co-regista e consulente per le illusioni. Compagnia della Rancia); “Grease”; “La Piccola Bottega degli Orrori” (anche produttore); “Christmas Spectacular Show”; “Hollywood Dreams” e “Broadway Celebration” (anche autore e consulente per le illusioni. Gardaland); “Annie” (anche produttore e libretto italiano). Come regista associato lavora per “Show Boat” (California Music Theatre, Stati Uniti); “Sister Act” (co-prodotto da Whoopi Goldberg) e Disney – “La Bella e la Bestia” (SE).

Come aiuto-regista di Saverio Marconi lavora per “A Chorus Line”; “Omaggio a Garinei e Giovannini “ con Chiara Noschese; “Sweet Charity” con Lorella Cuccarini e Cesare Bocci; “The Producers” di Mel Brooks con Enzo Iacchetti e Gianluca Guidi; “Tutti Insieme Appassionatamente” con Michelle Hunziker e Luca Ward (anche paroliere italiano delle canzoni); “Cantando Sotto la Pioggia” con Raffaele Paganini e Giulia Ottonello; “Pinocchio” by Pooh con Manuel Frattini (anche co-consulente delle illusioni), e “Dance!”. Come interprete lavora in “Cenerentola” (Principe); “Caffè Esperanto” (Protagonista); “Hello, Dolly!” con Loretta Goggi e Paolo Ferrari. In televisione partecipa a “Amici” (ospite); “Sister Act - Il casting” (Giudice. Sky) e “Musical Award!” 2013 condotto da Paolo Limiti. È stato direttore artistico e vice-produttore esecutivo per l’Italia di Stage Entertainment per i teatri Nazionale e Brancaccio. Dal 2007 è direttore artistico per SDM - La scuola del Musical di Milano. Tiene seminari presso le Università Bocconi, Statale e Brera.

Simone Leonardi - Regista Associato

Simone Leonardi lavora dal 1999 come attore, dapprima nella prosa poi sempre di più nel teatro musicale. Gli ultimi titoli che lo vedono protagonista: “Sunset Boulevard” (regia Federico Bellone), “Priscilla, La Regina Del Deserto” (regia di Simon Phillips, per cui vince il Premio Massimini e Il Musical Award come miglior attore protagonista); “La Bella E La Bestia” (nel ruolo di Din Don in più di cinquecento repliche, regia di Glenn Casale); “Lady Day”, “My Fair Lady”, “Alta Società” (regia di M. R. Piparo); “Rent” (regia di M.Grief); “The Full Monty” (regia di Gigi Proietti), “Montecristo” (regia di Gino Landi) per citarne alcuni. Nelle ultime stagioni si dedica alla regia portando in scena “La Strada Per Il Paradiso” per il prestigioso teatro dell’Opera di Sanremo, “R. & G. Tutto Questo E’ Gia’ Successo”, spettacolo itinerante nel parco di Villa Lais con il patrocinio del Comune di Roma, ed entra nella Compagnia di teatro contemporaneo Vucciria Teatro, vincitrice del Fringe Festival di San Diego, ottenendo il suo primo incarico nel controverso spettacolo “Battuage”.

Simone Giusti - Direttore Musicale

Pianista e arrangiatore, nel 1998 fonda Rockopera di cui è produttore esecutivo di tutti gli allestimenti.
E’ responsabile musicale degli allestimenti di “Jesus Christ Superstar” di A. L. Webber; “Joseph e la Strabiliante Tunica dei Sogni in Technicolor” di A. L. Webber; “Cannibal the musical” di Trey Parker. Nel 2010 è direttore d’orchestra in “Jesus Christ Superstar” in occasione del primo allestimento italiano con orchestra sinfonica. Nel 2012 arrangia e dirige “The Wall Live Orchestra” sulle musiche dell’omonimo concept album dei Pink Floyd. Nel 2013 è direttore musicale di "A Qualcuno Piace Caldo" con Justine Mattera, Pietro Pignatelli e Christian Ginepro per la regia di Federico Bellone.


LINK UTILI

ESIBIZIONE CAST ALLA CONFERENZA

ANNUNCIO CAST

HO PORTATO UN COCOMERO!

BANDO

STAGIONE Barclays Teatro Nazionale