venerdì 20 febbraio 2015

Cafè chantant napoletano: a Bologna, si canta Pino Daniele


E’ dedicato a Pino Daniele, il ‘Cafè chantant napoletano’ che andrà in scena venerdì 20 febbraio (dalle 18) nell’antico bar del Teatro Duse di Bologna, in via Cartoleria 42. L’appuntamento è a ingresso gratuito, con consumazione obbligatoria. A far rivivere le atmosfere leggere e vivaci della Napoli del primo Novecento saranno Tommaso Bianco, Cristina Passaro ed il Trio Cardillo, con la partecipazione di Aristotele Bianco e Francesco Apuzzo.

Le prime forme di questo tipo di varietà, apparvero a Londra nel diciassettesimo secolo a scopo pubblicitario, con spettacoli di canto, musiche e ballo improvvisati, allestiti su pedane di fortuna. In seguito si diffuse in Francia, soprattutto a Parigi, dove vennero costruiti molti locali con attrezzature teatrali stabili, nei quali si potevano consumare bibite e prodotti alimentari. Questo genere di spettacolo conobbe il suo massimo splendore durante la Belle époque, mirabilmente raffigurata dal pittore Giovanni Boldini.

Sul finire del 1800, quando Parigi divenne simbolo del divertimento e della vita spensierata, i ‘Cafè chantant’ valicarono le Alpi e furono importati anche in Italia. La novità esplose a Napoli, dove l' epoca d'oro del ‘Caffè concerto’ coincise, non a caso, con quella della canzone napoletana.

Nel 1890, venne, infatti, inaugurato il Salone Margherita, incastonato nella galleria Umberto I di Napoli, dove gli artisti, fintamente d 'Oltralpe, ricalcavano i nomi d 'arte in onore dei divi e delle vedette parigine. Sorsero così, in città locali come lo storico ed elegante ‘Gambrinus’, il ‘Rossini’, ‘L’Alambra’, il ‘Partenope’, la ‘Sala Napoli’ e altri ancora, mentre molti dei bar di Napoli si adattarono al gusto del momento ospitando numeri di varietà e canzoni.

“Per questo, dopo circa un secolo – spiegano gli attori Tommaso Bianco e Cristina Passaro - sull'onda della memoria storica e personale, ci siamo inventati questo ‘Caffè concerto’ al bar del nostro amato Teatro Duse, dove vi aspettiamo tra musiche, macchiette, sciantose rivisitate e improvvisazioni fugaci e sagaci”.

La biglietteria del Teatro Duse in via Cartoleria, 42 - Bologna
è aperta dal martedì al sabato dalle 15 alle 19
Tel. 051 231836 – biglietteria@teatrodusebologna.it
I biglietti sono acquistabili anche on line sul sito www.teatrodusebologna.it


CAFECHANTANT NAPOLETANODEDICATO A PINO DANIELE

IL 20 FEBBRAIO AL BAR DEL TEATRO DUSE DI BOLOGNA

Con Tommaso Bianco, Cristina Passaro ed il Trio Cardillo

e con la partecipazione di Aristotele Bianco e Francesco Apuzzo

(Ingresso libero dalle ore 18, consumazione obbligatoria)