martedì 12 maggio 2015

MY FAIR MOMMY: intervista a Simone Leonardi


“MY FAIR MOMMY”..Quando l’italiano si impara… in cucina!

Gli amanti dei social e del musical, in questi giorni, avranno avuto modo di imbattersi in alcuni simpaticissimi video, proposti dal poliedrico Simone Leonardi (e da mamma Anna Maria), che stanno registrando un sacco di clic!

La crescente fame di reality sulla cucina e, in parallelo, la diffusa curiosità verso l’italiano standard e la sua progressiva contaminazione (si vedano gli interventi del prof. Sabatini dell’Accademia della Crusca a Unomattina) ha portato infatti Simone a pensare a “My fair mommy”.

A metà tra “Meglio tardi che mai” e un programma di cucina, il tutto condito con la deliziosa spontanea romanità, alla maniera della Sora Lella di cui Anna è depositaria, ecco un progetto interessante ed innovatico, servito su un piatto diretto e popolare.

Per capire meglio di cosa si tratta, ho intervistato per voi lo stesso ... Prof. Leonardi che ci ha parlato di My Fair Mommy, in una chiacchierata davvero molto particolare.

Tra incursioni di mamme e batture, scopriremo che si tratta di un progetto serissimo ed educativo, raccontato tra un sorriso e ud una ricetta. Con una piccola anteprima finale, solo per questo blog.

Grazie, Simone!



SINOSSI
Annamaria è una casalinga disperata, romana e paffuta che sogna di lavorare in tv in un reality di alta cucina e di raccontare le proprie ricette al pubblico. Ma c’è un problema: non sa esprimersi! Chi si prenderà cura di questo suo sogno è il più improbabile dei pigmalioni: suo figlio! Attore e insegnante di dizione, Simone Leonardi (chi scrive) insegnerà alla propria irriverente mamma a parlare ed esprimersi correttamente come una vera signora della tv dovrebbe fare. Il tutto tra padelle, pentole e matterelli. Annamaria si sforzerà di percepire e riprodurre i suoni delle vocali, la differenza tra consonanti sorde e sonore, la corretta pronuncia delle parole e così via. Nei primi episodi si proporrà una ricetta la cui esposizione, dapprincipio disastrosa, risulterà inappuntabile alla fine del percorso che potrà articolarsi in circa trenta slot da cinque minuti ciascuno!

PERSONAGGI: Anna Maria, Simone
PERSONALE: Un cameraman/montatore

SET:
Casa Leonardi.

SOTTO LA PRIMA PUNTATA!

PER LE ALTRE, CLICCATE IL FACEBOOK UFFICIALE!