giovedì 28 maggio 2015

OSCAR ITALIANI DEL MUSICAL: 1° EDIZIONE (aggiornamento)


Al via la prima edizione degli “Oscar Italiani del Musical”. Christian De Sica Presidente di Giuria e Giampiero Ingrassia riconfermato alla conduzione.

Ringrazio l'amico e collega Paolo Vitale per la segnalazione.

La ENPI ENTRTAINMENT indice la prima del edizione degli OSCAR ITALIANI DEL MUSICAL con l’ambizioso obiettivo di creare, negli anni, IL premio per eccellenza del teatro musicale italiano, sulla falsariga dei più famosi Tony Award americani.

Questa prima edizione sarebbe organizzata facendo scorta dell’esperienza maturata durante quella che potremmo definire l'”edizione zero” del premio, ovvero la serata MUSIC-ALL PARTY svoltasi al Teatro Brancaccio di Roma lo scorso settembre.

Anche quest’anno a guidare l’impresa è il più giovane produttore di musical che abbiamo in Italia, Niccolò Petitto, con la sua Enpi Entertainment.

Alcune caratteristiche del premio sono state mutuate dall’esperienza dell’anno scorso, mentre di nuove ne sono state introdotte. A presentare la serata sarà anche quest’anno Giampiero Ingrassia con la regia di Marco Simeoli.

Importanti nomi anche in giuria quest’anno presieduta da Christian De Sica.

Al momento sono già confermati Gino Landi (regista e coreografo), Germano Mazzocchetti (compositore), Rossana Casale (vocal coach), Paolo Vitale (capo redattore rivista “Musical”), Gian Maria Cervo (drammaturgo), Niccolò Petitto (produttore teatrale).

Riportiamo qui il regolamento e la prima lista di spettacoli in nomination, ricordandovi che c’è tempo fino al 31 di maggio per presentare altre candidature.
REGOLAMENTO


La ENPI ENTERTAINMENT bandisce la prima edizione degli OSCAR ITALIANI DEL MUSICAL (OIM) per l’anno 2015.

Regolamento:

Art. 1
Gli OIM 2015 sono aperti a tutti gli spettacoli musicali italiani che possono rientrare nel genere teatrale del “musical” e che rispettano i criteri di partecipazione sotto elencati.

Art. 1.1
Sono ammessi tutti gli spettacoli italiani e stranieri purché messi in scena da un creative team e da un cast composti in tutto o almeno in maggioranza da italiani.

Art. 2
Gli spettacoli per essere candidabili agli OIM 2015 devono aver raggiunto un numero minimo di 12 repliche, anche non consecutive, escludendo le matinée, nell’arco di tempo compreso tra l’1 settembre 2014 ed il 31 maggio 2015, esclusivamente all’interno di teatri italiani.

Art. 3
Gli spettacoli in concorso saranno divisi in tre categorie:

1)Musical BIG
2)Musical REVIVAL
3)Musical OFF

Art. 3.1
Nella categoria “Musical BIG” rientrano sia le produzioni che hanno debuttato per la prima volta nella stagione 2014/2015, sia le riprese di spettacoli che hanno debuttato nella stagione precedente 2013/2014 e che non hanno subito significative variazioni nella propria messa in scena. In entrambi i casi deve essere soddisfatto l’Art. 2.

Art. 3.2
Nella categoria “Musical Revival” rientrano le nuove messe in scena di spettacoli che hanno avuto il primo debutto nelle stagioni precedenti al settembre 2013 e che portano nel nuovo allestimento novità essenziali (nuovo cast, nuove coreografie, nuove scenografie, etc…). Anche le riprese di spettacoli che hanno debuttato prima della stagione 2013/2014 e che non hanno subito significative variazioni verranno considerati nella categoria “Musical REVIVAL”. In entrambi i casi deve essere soddisfatto l’Art. 2.

Art. 3.3
Nella categoria “Musical OFF” devono intendersi le auto-produzioni e/o le produzioni low-budget che non presentano un grande numero di artisti in scena né un impianto scenico (scenografie, luci e costumi) complesso. Anche in questo caso deve essere soddisfatto l’Art. 2

Art. 3.4
Tutte le candidature saranno suddivise dall’organizzazione degli OIM per categorie assegnate in base alle caratteristiche degli spettacoli e non in base alla notorietà degli artisti in nomination.

Art. 4
L’organizzazione presenterà una prima lista di spettacoli candidabili nel mese di maggio, ovvero tutti gli spettacoli che rientrano nelle caratteristiche indicate agli articoli precedenti. Una seconda lista sarà poi pubblicata nella seconda settimana di giugno, con gli spettacoli selezionati dalla giuria per le nomination.

Art. 4.1
La prima lista (vedi art. 4) potrà essere aggiornata aggiungendo quegli spettacoli che dovessero nel frattempo aver raggiunto i requisiti di cui all’Art. 2, entro e non oltre comunque la data limite del 31 maggio. Pertanto le compagnie che volessero proporre la propria candidatura e che rispettano le caratteristiche sopra indicate, possono scrivere entro il 31/05 all’indirizzo info@enpientertainment.com

Art. 5
La giuria di qualità scelta dall’organizzazione sarà l’unica ad avere possibilità di giudizio per la selezione degli spettacoli in nomination e per la votazione finale. Fatta eccezione per il premio web, sotto indicato.

Art. 5.1
Il presidente di giuria sarà “super partes” e sarà chiamato come testimone della correttezza delle votazioni e, solo nel caso in cui i voti siano pari-merito, potrà confrontarsi con la giuria per la scelta finale.

Art. 5.2
Tutte le decisioni della giuria sono insindacabili.

Art. 6
Tutti gli artisti delle categorie BIG e REVIVAL potranno rientrare nelle nomination dei premi singoli.

Art. 6.1
Queste le categorie dei premi singoli in concorso:

Miglior attore protagonista
Miglior attrice protagonista
Miglior attore non protagonista
Miglior attrice non protagonista
Miglior Regia
Migliori Coreografie
Migliori Musiche originali
Miglior testo e libretto
Migliori costumi
Migliori scenografie
Miglior disegno luci
Miglior spettacolo per il WEB

Art. 6.2
Il premio popolare “Miglior Spettacolo per il Web” sarà organizzato da un proprio regolamento che verrà comunicato contestualmente all’apertura delle votazioni online.

Art. 7
I vincitori verranno annunciati durante la serata di premiazione che si terrà nel mese di settembre al Teatro Brancaccio di Roma e la cui data esatta verrà comunicata in un secondo momento.

Art. 7.1
Per evitare disguidi e/o proteste nel corso della serata e durante la preparazione del suddetto premio, potranno essere prese in considerazione anche le posizioni retributive delle produzioni nei confronti degli artisti.
CANDIDATURE OIM 2015

CATEGORIA “MUSICAL NEW”
BILLY ELLIOT
DIRTY DANCING
DIVA IL MUSICAL
LA FAMIGLIA ADDAMS
RAPUNZEL, IL MUSICAL
CERCASI CENERENTOLA
ROMEO E GIULIETTA
SPRING AWAKENING
50 SFUMATURE, IL MUSICAL

CATEGORIA “MUSICAL REVIVAL”
AGGIUNGI UN POSTO A TAVOLA
FRANKESTEIN JUNIOR
JESUS CHRIST SUPERSTAR
LA CAUGE AUX FOLLES
TUTTI INSIEME APPASSIONATAMENTE
THE BEST OF MUSICAL
7 SPOSE PER 7 FRATELLI
GREASE

CATEGORIA “MUSICAL OFF”
COME ERIKA E OMAR
PROCESSO A PINOCCHIO
REPLAY
TI AMO SEI PERFETTO ORA CAMBIA
TRASTEVERINI