giovedì 20 novembre 2014

Singolari coincidenze in scena al Teatro L'Aura



Da stasera, al Teatro L'Aura di Roma, sarà di scena SINGOLARI COINCIDENZE (dal 20 al 30 novembre 2014, dal giovedì al sabato ore 21.00 domenica ore 17,30), con Cristina Galardini, Anna Tognetti e Laura Monaco.

Una stazione ferroviaria può davvero decidere il nostro destino, soprattutto se si tratta di quella centrale di Ostia, sabato primo pomeriggio.

E’ ciò che scoprono le tre protagonisti femminili di questa commedia dai temi a dir poco attuali. Un’attrice, una volontaria di un centro per persone diversamente abili ed una sognatrice. Tre donne con diverse realtà, che si ritrovano a raccontare i loro sogni, le loro speranze, all’interno di una sala d’attesa della stazione centrale di Ostia complice il solito ritardo del treno. Un treno, lo stesso treno per tutte e tre le donne, diretto a Roma, dove ognuna di loro ha un appuntamento con l’amore. Per Yvonne, l’attrice, c’è un capogruppo di Cinecittà ad aspettarla per una cena che può dare una svolta alla sua carriera artistica. Per Franchina, la volontaria, c’è il compleanno di Ivano, uno dei ragazzi che tiene in cura, di cui è segretamente innamorata. Per Miriam, la ragazza sognatrice, il concerto del fratello in uno dei bassi fondi dei quartieri di Ostia. Un ritardo che oltre a sconvolgere i diversi appuntamenti coinvolge le tre in una divertente discussione e analisi delle loro stesse vite mostrandone di ognuna i lati chiaro scuri.

Note

Avevamo in testa le parole di un uomo straordinario che rispondeva al nome di Vinicius De Morales, poeta, politico, filosofo, diplomatico, e pensavamo come la vita sia un sia una successione quasi infinita di incontri. Incontri con le persone, i luoghi, le cose, ma anche i pensieri, le emozioni e le parole. E l’importanza della memoria, un filo rosso che lega tutti questi incontri. Un filo tanto indispensabile quanto fragile e delicato, perché ogni volta che si spezza, è come se dalla foto della nostra esistenza si cancellasse un piccola parte, destinata a non tornare. E la cosa che può far veramente male e che non ci si riesce mai a spiegare, ed è probabilmente questa l’ irragionevolezza della vita, è sapere che viene un momento nel quale probabilmente non riusciamo neanche a ricordare. Ed anche e soprattutto per questo, ogni tanto nasce l’esigenza di riannodare certi fili, risalendo la corrente dei ricordi, pensando che in fondo il primo incontro è proprio quello che si fa con se stessi. Il primo e, forse, anche il più lungo di tutti e certamente uno dei più difficili, visto che non è mai chiaro se abbiamo mai imparato a conoscerci. Sono le singolari coincidenze da cui tutto nasce e dai cui si sviluppa la trama di una vita, come nel caso di questa commedia.

L ’evento ruota intorno ad una rappresentazione teatrale in un unico atto (della durata di 50/60 minuti circa) intitolata Singolari coincidenze per la regia di Bruno De Stephanis. Lo spettacolo teatrale già rappresentato in occasione di prestigiose manifestazioni culturali e teatrali (vedi rassegna stampa) con un eccellente riscontro di pubblico e critica.

dal 20 al 30 novembre 2014
dal giovedì al sabato ore 21,00 domenica ore 17,30

SINGOLARI COINCIDENZE

dal 20 al 30 novembre 2014

Testo e regia di
Bruno De Stephanis

Con
Cristina Galardini
Anna Tognetti
Laura Monaco





Nessun commento:

Posta un commento