sabato 13 giugno 2015

Jesus Christ Superstar Ted Neeley: i video dell'incontro alla Mondadori


Il cast di JESUS CHRIST SUPERSTAR (regia Massimo Romeo Piparo), in questi giorni a Milano, al Teatro Nuovo,  ha incontrato i fans, venerdì 12 giugno alle ore 18.30 al Mondadori Megastore di Piazza Duomo.

Un pubblico eterogeneo e molto numeroso ha accolto con applausi tutti i performer, ma soprattutto il grande Ted Neeley, che come sempre, si è prestato alla firma di autografi e alla foto.

Incontro davvero ben organizzato e gestito e per questo ci tengo a ringraziare Valentina e Federica della Peep Arrow: pass distribuiti prima ed andati esauriti in un giorno, ingresso preferenziale per la stampa e coupon per salutare Ted fuori dal teatro (con biglietto dello spettacolo), per chi ieri non fosse riuscito, per mancanza di tempo, ad incontrarlo.

Saluto anche la figlia di Ted, sempre presente per documentare ogni passo del papà, e la traduttrice, che si presta a fare da interprete anche con i fans.

Il tutto moderato dall'esperto giornalista di cinema Franco Dassisti.

Presenti del cast, Simona Distefano (Maria Maddalena), Feysal Bonciani (Giuda), Paride Acacia (Hannas), Emiliano Geppetti (Pilato), Claudio Compagno (Simone) Francesco Mastroianni (Caifa).

In questo post, video e foto dell'appuntamento, a cui ero presente per voi.

SOTTO, IL VIDEO DELL'INCONTRO:



Il Musical Jesus Christ Superstar,  prodotto dalla Peep Arrow Entertainment di Massimo Romeo Piparo, in versione originale e con l'Orchestra dal vivo, ha debuttato lo scorso venerdì 5 giugno al Teatro Nuovo e resterà in scena a Milano fino al prossimo 28 giugno, per poi proseguire nelle principali città italiane (Roma, Torino, Firenze, Parma, Bologna, Genova, Reggio Emilia, Cremona, Bergamo, Padova, Ferrara, Modena, Cagliari, Sassari) e con il Tour europeo.


Lo spettacolo, che è già stato in Italia nella versione con anche Yvonne Elliman e Barry Dennen, continua ad avere uno straordinario successo e tutto meritato..

Credo che questa sia una delle rare occasioni in cui il pubblico e la critica sono concordi.

Esaurito l'aspetto più "celebrativo" della reunion dei tre attori originali, il Jesus di Piparo ha ancora più freschezza, grazie al cast rinnovato, dove Emiliano Geppetti ci regala un intenso ed emozionale Pilato e Claudio Compagno (già nel Jesus di diversi anni fa), un energico Simone. La voce angelica e la bellezza di Maddalena, Simona Distefano, chiudono il gruppo che vede anche la presenza di nuovi ballerini ed acrobati.

Confermati i bravissimi Feysal Bonciani (Giuda), che ha sempre un grandissimo successo personale, nel non facile ruolo che fu di Carl Andreson, ed i serpenteschi Paride Acacia (Hannas) e Francesco Mastroianni (Caifa). Nel cast anche Francesco Italiani (Pietro) e
Salvador Axel Torrisi (Erode).



Il passaggio dal palco degli Arcimboldi a quello più piccolo del Nuovo non ha ridotto lo spettacolo: Piparo è riuscito a farcelo stare perfettamente, senza sacrificare numero di performer o compattare, in modo poco piacevole, le coreografie. Solo in altezza non si vede l'ultimo piano delle impalcature, ma la band dal vivo viene distribuita sui due piani senza problemi.


Anzi. Voglio anche aggiungere che la dimensione più piccola del palco riesce a rendere uno spettacolo, comunque rock e grandioso, più intimo e vicino al pubblico.

Sarebbero forse contenti gli autori, che volevano raccontare la storia del Gesù "umano".

Chiaramente,  grande parte dell'attenzione viene catalizzata da Ted Neeley, con una voce ancora più bella e potente, da quella che ricordavamo del film, e dotato di un carisma particolarissimo, che lo rende unico e speciale sopra e fuori dal palco.


La sua umanità ed il suo approccio con la gente ha stupito anche me, che, grazie al mio lavoro di giornalista,  hao avuto la fortuna di incontrare tanti personaggi di gran nome.

Un'occasione unica, questa di Jesus Chist Superstar con Ted Neeley in Italia: uno spettacolo che unisce tre o quattro generazioni, che porta a teatro gente, che avvicina al musical anche i più refrattari.

Perchè perderlo?

Andateci o, come ho fatto io, tornateci: vi farà solo bene.

 
LINK UTILI

VIDEOSERVIZIO CONFERENZA MILANO E VIDEOINTERVISTE

RECENSIONE