mercoledì 16 settembre 2015

L'associazione Dafni presenta Rent


L’Associazione Dafni nel presentarsi al grande pubblico esordisce con uno spettacolo ambizioso e si appresta a presentare un adattamento del tutto nuovo ed inedito del musical pluripremiato “Rent”.

Lo spettacolo nel 2011 prende nuova vita in Sicilia, in una cosiddetta “school edition”, con un’inedita chiave di lettura dei celebri brani dell’ottavo musical più longevo nella storia di Broadway e così nasce “Stagioni d’Amore”, da un’idea di Alessandro Vivona, che ne ha curato la trasposizione delle liriche dell'autore Jonathan Larson, in lingua italiana.

A distanza di 4 anni da quella piacevolissima prima esperienza, la Dafni Spettacoli decide di andare oltre, e, acquisiti i diritti dell'opera presso la MTI di New York, si accinge a debuttare il prossimo 1 dicembre 2015 al Teatro Metropolitan di Catania e replicare il 4 dicembre al Teatro Golden di Palermo con una edizione più ricca e un nuovo cast.

L'Associazione Dafni vuole esprimere la propria immensa gratitudine a questi giovani attori, che hanno studiato nelle accademie siciliane e rappresentano a pieno titolo la prima linea della nuova generazione di attori che, si spera, riporterà in teatro il pubblico teledipendente dei reality show. La “mission” che Dafni si è forse ambiziosamente assegnata è quella di fornire a questi artisti a 360 gradi l'opportunità di potersi affermare già nella propria terra, senza bisogno di doversi spostare in realtà artisticamente più vive e. diciamo così, riconoscenti, come Roma o Milano, per poter competere con i performer affermati che da anni calcano i palcoscenici del teatro musicale nazionale.

A tale scopo sono state indette ben 4 sessioni di audizioni nelle tre sedi dell'Accademia Internazionale del Musical, sponsor tecnico di questa nuova avventura.

il 2 settembre a Catania, in Via Palermo n. 587/593


il 3 settembre a Palermo, in Via Dante n. 12


il 23 e 24 settembre a Roma, in Piazza San Felice da Cantalice n.21


il 15 ottobre ancora a Catania, in Via Palermo n. 587/593.

Tutte le info, sotto: