martedì 23 ottobre 2018

SHREK – IL MUSICAL Il musical, realizzato interamente dall’Associazione “Il Sicomoro”, in arrivo a Predappio


Vi ricordate quando, tempo fa, nella rubrica Spettacoli in cerca di Produzione, vi parlai di Shrek il Musical?

Ecco, questo musical trovò effettivamente una produzione ed è ancora in tour.

"Unitevi al nostro eroe Shrek, orco verde e malizioso, e al suo leale amico Cichino nel loro tentativo di salvare la Principessa Fiona, tenuta prigioniera in una torre da un terribile drago.
Il terrificante segreto della Principessa trascinerà Shrek e il suo compagno Ciuchino in un’emozionante avventura. A tutto questo aggiungete Lord Farquaad, uomo di piccola statura alla ricerca di una sposa fedele che gli permetterà di diventare Re, oltre ad una serie di personaggi fiabeschi e otterrete…

SHREK – IL MUSICAL
Il musical, realizzato interamente dall’Associazione “Il Sicomoro”,
sarà in scena per ben due serate al
Teatro Comunale di Predappio
e precisamente il 26 e 27 Ottobre 2018 (Ore 21.00).
Sarà l’ultima occasione per vedere questo spettacolo in zona dove oramai ha replicato numerose volte. Poi ci saranno solo date in diversi teatri nazionali tra cui Montecatini e Lucca.



Frizzante ed esilarante, questo colorato inno all’amicizia e alla solidarietà si ispira ai personaggi del primo film d’animazione della Dreamworks, vincitore anche di numerosi Oscar. Uno spettacolo musicale nel quale ritroverete lo spirito della parodia del film e tutti gli straordinari personaggi che diventeranno realtà sul palco.

Un musical gradevolissimo per un pubblico adulto e di bambini dove continuamente si sorride, si ride, ci si emoziona. Una comicità a misura del piccolo pubblico, semplice e ricercata allo stesso tempo; senza mai rinunciare alla qualità e alla bellezza della messa in scena.

Un lavoro semplice e ben costruito è quello che arriva dritto al cuore dei bambini e degli adulti; una storia dolce, commovente, sopra le righe, dalla sottile ironia è quella che si ritrova in questo musical su una delle figure più amate dai piccoli, Shrek. L’orco verde che non mette paura ma che si vorrebbe abbracciare e adottare perché anticonvenzionale. E questa continua infrazione della morale borghese culmina conseguentemente in quelli che rimangono i momenti più spassosi dello spettacolo, come la gara di rumori fisiologici tra i due folli innamorati o la cena a base di interiora di scoiattolo e letame consumata dai protagonisti prima di salutarsi. La morale, ovviamente, è palesata forte e chiara al grido di “Mostra quel che sei, mostra quel che hai!”, diretto e attuale invito all’accettazione del diverso ed all’andar oltre le apparenze per scoprire il valore di quanti ci circondano.

Rodolfo “Rug” Helg (Shrek), Vittoria Bruschi (Fiona) entusiasmano il pubblico e soprattutto i bimbi presente che durante le due ore e mezzo di spettacolo sono come rapiti dai personaggi e dalla trama coinvolgente ed emozionante. Non da meno Flavio Colonna (Ciuchino) e Stefano Gardini (Lord Farquaad) con personaggi difficili e complessi da interpretare. Ma tutto il cast è all’altezza di questo musical vero e proprio “cartone animato”.

I tre registi Cristiano Colinelli, Fabio Toni e Paolo Vallicelli ribadiscono inoltre la natura e lo stile dell’associazione che non ha alcuna finalità di lucro e che il ricavato di questo spettacolo sarà destinato ad un progetto benefico legato alla Papa Giovanni XXIII denominato “Classi Speciali”: Esso si propone di garantire l’accesso ad opportunità educative e formative a 62 bambini e ragazzi disabili e con difficoltà di apprendimento in Zambia dove la Comunità è presente dal lontano 1985

Questo, in particolare, riguarda 2 scuole speciali: la “Holy Family Special School” e la “Nkwazi Special School” dove giovani studenti con diverse disabilità ricevono un sostegno scolastico personalizzato (la loro unica possibilità di ricevere un’istruzione) e un supporto alimentare quotidiano. http://www.condivisionefraipopoli.org/index.php?option=com_content&view=article&id=160:educazione-speciale&catid=49:progetti&Itemid=322&lang=it