Quotidiano online. Autorizzazione del Tribunale di Milano n. 249 del 21/11/2019

domenica 29 settembre 2013

Teatro Manzoni Monza: la stagione


E' stata presentata la nuova stagione del Teatro Manzoni di Monza.

Il Teatro Manzoni di Monza propone per la Stagione di Prosa 2013-2014 spettacoli di grande qualità. Si parte con il musical “SUGAR – A QUALCUNO PIACE CALDO” il 14 novembre, “VARIAZIONI ENIGMATICHE” e “IL DISCORSO DEL RE” prima di Natale, a gennaio “EVA CONTRO EVA” e “FRANKENSTEIN JUNIOR”, fra febbraio e marzo “LA LOCANDIERA” e “LA COSCIENZA DI ZENO”, e in chiusura ad aprile “L’IMPORTANZA DI CHIAMARSI ERNESTO”. Otto spettacoli in scena dal giovedì alla domenica, con il nuovo turno del sabato pomeriggio, per un totale di quaranta repliche, dal 14 novembre 2013 al 13 aprile 2014.

Nella prossima pagina, tutti i dettagli!


SUGAR – A QUALCUNO PIACE CALDO

Sugar
DA GIOVEDì 14 A DOMENICA 17 NOVEMBRE 2013
La versione musical del celebre film “A qualcuno piace caldo” del 1959 diretto da Billy Wilder rappresenta uno dei titoli più esilaranti del genere. Justine Mattera, con la sua particolare somiglianza a Marilyn Monroe, nei panni della dolce e ingenua Sugar Kane, Zucchero Candito. Mentre Christian Ginepro e Pietro Pignatelli, veterani del teatro musicale italiano, danno vita rispettivamente a un Jack Lemmon e a un Tony Curtis italiani travolgenti.

VARIAZIONI ENIGMATICHE

Variazioni enigmatiche
DA GIOVEDì 28 NOVEMBRE A DOMENICA 1 DICEMBRE 2013
Saverio Marconi torna in scena come attore e sceglie Eric-Emmanuel Schmitt e le sue “Variazioni enigmatiche”, già straordinario successo di pubblico e di critica in Europa (in Francia e’ stata interpretata da Alain Delon, in Inghilterra da Donald Sutherland).
È la storia del confronto disperato fra due uomini. L’incontro, tra ferocia e compassione, si trasforma in una sconvolgente scoperta di verità taciute e dell’illusione in cui i due si sono calati.

IL DISCORSO DEL RE

Il discorso del re
DA GIOVEDì 12 A DOMENICA 15 DICEMBRE 2013
La commedia è ambientata in una Londra surreale, a cavallo tra gli anni 20 e 30, ed è centrata sulle vicende di Albert, secondogenito balbuziente del Re Giorgio V. Lo spettacolo, con protagonisti Luca Barbareschi e Filippo Dini, parte da fatti storici per addentrarsi in un dramma personale.
Il film, che recentemente è uscito nelle sale, è stato pluripremiato alla notte degli Oscar.

EVA CONTRO EVA

Eva contro Eva
DA GIOVEDì 9 A DOMENICA 12 GENNAIO 2014
Per la seconda stagione torna in scena “Eva contro Eva” di Mary Orr, titolo cult del ‘cinema sul teatro’. Nel cast dello spettacolo, diretto da Maurizio Panici, l’inedita e intrigante coppia composta da Pamela Villoresi e Romina Mondello, e Luigi Diberti e Massimiliano Franciosa. Il mondo del teatro come rappresentazione del mondo. Classi sociali diverse, che si riflettono, si evitano e si scontrano. Ma soprattutto esseri umani in lotta per una posizione dominante nella società.

FRANKENSTEIN JUNIOR

Frankenstein junior 10
DA GIOVEDì 16 A DOMENICA 19 GENNAIO 2014
Il nuovo musical di Mel Brooks: mostruosamente divertente! Un classico della comicità con Giampiero Ingrassia nel ruolo del Dottor Frankenstein. Considerato una delle migliori cento commedie americane di tutti i tempi, girato nel 1975 con uno stile ispirato agli anni ’20 è una parodia del celebre Frankenstein di J. Whale e della creatura di Mary Shelley. La versione italiana, diretta da Saverio Marconi è una trasposizione fedele della realtà cinematografica.

LA LOCANDIERA

La Locandiera
DA MERCOLEDì 12 A DOMENICA 16 FEBBRAIO 2014
“La Locandiera”, capolavoro goldoniano scritto nel 1750, non ha mancato di esercitare nel tempo una certa misteriosa malia incantatrice. Mirandolina è infatti il primo personaggio femminile del teatro occidentale recante i caratteri della modernità. Giuseppe Marini, regista abituato alle sfide e alle riletture critiche dei grandi classici, ha incontrato per il ruolo della protagonista Nancy Brilli, attrice dotata di grande simpatia, ma anche di intelligenza scenica e di abilità da vera “commediante”.

LA COSCIENZA DI ZENO

La coscienza di Zeno
 DA GIOVEDì 27 A DOMENICA 30 MARZO 2014
La nuova, impegnativa produzione del Teatro Carcano è basata sulla versione che Tullio Kezich elaborò nel 1964 dal romanzo di Italo Svevo. Pubblicata nel 1923, per la capacità di testimoniare il male dell’anima moderna, è un’opera idealmente vicina a quelle di Pirandello, Joyce, Proust. La regia è affidata a uno dei grandi maestri del teatro italiano, Maurizio Scaparro. Interprete principale uno degli attori più poliedrici delle nostre scene, Giuseppe Pambieri.

L’IMPORTANZA DI CHIAMARSI ERNESTO


L'importanza di chiamarsi Ernesto
DA GIOVEDì 10 A DOMENICA 13 APRILE 2014
E’ stato lo spettacolo che ha totalizzato il record di pubblico del Teatro Stabile di Calabria. A più di dieci anni da quello strepitoso successo Geppy Gleijeses con Lucia Poli e con l’inserimento di Marianella Bargilli riprendono la più bella commedia di tutti i tempi, l’ultimo lavoro teatrale di Oscar Wilde. L’eterea verbalità di The importance, dove tutti – non solo il cinico di turno – si esprimono mediante paradossi squisiti, si accompagna a un senso visivo di teatralissima efficacia.



Nessun commento:

Posta un commento