lunedì 5 giugno 2017

MILANO OFF FIL FESTIVAL, tutta la rassegna


Dal 9 al 18 giugno si terrà a Milano il progetto artistico territoriale diffuso MILANO OFF FIL FESTIVAL, dieci giorni di eventi e spettacoli diffusi in tutta la città con un unico obiettivo: aumentare la Felicità Interna Lorda di tutti i partecipanti.

Vi ho già parlato di tre spettacoli che saranno inseriti nella rassegna, "Ocean Terminal" (dal 12 al 17 giugno), il cui testo è tratto dall'omonimo romanzo di Piergiorgio Welby, in scena da 4 anni in Italia e all'estero, e di un atto unico di Arthur Miller mai rappresentato in Italia, dal titolo "Non mi ricordo più niente" (dall’11 al 18 giugno), oltre a MATHILDE, crudo testo contemporaneo di Véronique Olmi, scrittrice nizzarda tra le più apprezzate in Francia.

Nella prossima pagina, maggiori dettagli su tutta la rassegna.
Enrico Bertolino, Raul Cremona, Enrico Intra, Roberto Brivio, Massimo Navone Enrico Bonavera, Giorgio Bongiovanni, Rosalina Neri e tanti altri testimonial si alterneranno la sera del 9 giugno, sul palco dell’Unicredit Pavilion in una serata a ingresso libero dal titolo “Milano creativa tra storia e attualità”.
Dall’11 al 18 giugno 14 location saranno teatro di spettacoli e incontri culturali. 50 compagnie, provenienti da tutta Italia e dall’estero, diventeranno protagoniste del festival. Un totale di 400 repliche in 8 giorni.
 Milano Off, nato nell’edizione del 2016 nel quartiere Isola, cresce e trova nuove “isole” di teatro e di cultura disseminate nel mare milanese. La “mappa” di Milano Off, dunque, si definisce e nuove realtà culturali aprono le porte al Festival.
Allo spettatore la scelta della “rotta” da seguire: potrà navigare tra gli spazi più famosi e conosciuti nella geografia culturale milanese, oppure potrà perdersi alla scoperta di nuovi stimoli e suggestioni.
MILANO OFF FIL FESTIVAL è ideato da Renato Lombardo, da oltre trent’anni organizzatore di eventi legati al teatro e alla musica jazz internazionale, e organizzato dall’associazione culturale Milano Off, in partenariato con il festival internazionale Avignon Le OFF, In scena! New York Italian Theatre e Palco Off. La direzione artistica della sezione Off è curata da Francesca Vitale.
PROGRAMMA:
  • MILANO IN – 9 giugno, presso PAVILION UNICREDIT – ORE 21.00 – ingresso gratuito
“Milano creativa tra storia e attualità, grandi protagonisti delle arti performative”
Un grande evento di presentazione del Festival a ingresso gratuito, registrandosi su sito e app, con beneficio di prelazione per i titolari della FIL CARD. Testimonial d’eccezione Enrico Bertolino, Raul Cremona, Enrico Intra, Massimo Navone, Roberto Brivio.
  • MILANO IN – 10 giugno, presso LA STECCA – dalle 19.00
“Open Off Party” aperitivo + dj-set a cura di Radio Lombardia
Un’occasione unica per conoscere le 50 compagnie partecipanti al festival. Durante l’aperitivo gli artisti, provenienti da tutta Italia e dall’estero, presenteranno i propri spettacoli in un momento di confronto e di festa, per brindare insieme all’inizio del Festival Milano OFF 2017. A seguire dj-set.
  • MILANO OFF – dall’11 al 18 giugno, luoghi vari
Spazi istituzionali ma anche originali e inusuali, disseminati in ogni quartiere della città, costituiscono una prima mappa unitaria e sinergica della Milano teatrale Off.
400 repliche in totale, dei 50 spettacoli selezionati dalle direzioni artistiche del Milano Off e di tutti i teatri ospitanti tra le più di 150 compagnie che hanno risposto al bando di partecipazione. Ogni giorno, dal pomeriggio alla sera, spettacoli di alto livello professionale e di diversi generi artistici, si alternano sui palchi di teatri storici e spazi culturali. Milano diventa vetrina del teatro off nazionale e nodo di una rete innovativa e virtuosa di spazi per le arti performative, polo attrattivo per un nuovo pubblico alla scoperta delle emozioni del teatro contemporaneo.
I luoghi che, oltre all’UniCredit Pavilion, compongono l’arcipelago di Milano Off: Stecca 3.0, Teatro Verdi, Isolacasateatro, Spazio Lambrate (Sala Grande, Sala Musica, Sala Prove), Teatro La Scala della Vita, Spazio DiLà, FE Fabbrica Esperienza, Corte dei Miracoli, Teatro Libero, Teatro Linguaggicreativi, Teatro del Borgo, Teatro della Memoria.
  • MILANO OFF DELL’OFF
L’Off dell’Off è composto da
OFF Libris dialoghi tra letteratura e teatro
Laboratorio di Fotografia di Scena con il Maestro Mirco Magliocca
Ponte degli Artisti Attività performative diffuse
Audio Video Memory Experience progetto site-specific tra docufilm e performance partecipata
Speed date tra artisti e operatori
VILLAGE OFF, il cuore del festival, informazioni, ristoro, eventi quotidiani, è il quartier generale del festival e avrà sede presso la STECCA 3.0 (vIA g. De Castillia, 26). Oltre agli spettacoli, gli spazi ospiteranno conferenze, per incontrare gli artisti dell’OFF, approfondire gli aspetti sociali e professionali dell’arte e parlare di teatro attraverso focus dedicati ai festival e alle associazioni partner.

Il programma dettagliato e tutte le informazioni sui biglietti su www.milanooff.com