giovedì 14 novembre 2019

SINGIN’ IN THE RAIN – CANTANDO SOTTO LA PIOGGIA Il Musical: i video della conferenza stampa, le interviste e lo showcase


È in arrivo la nuovissima produzione firmata Stage Entertainment Italia: SINGIN’ IN THE RAIN – CANTANDO SOTTO LA PIOGGIA Il Musical. Lo spettacolo si terrà nella prima parte di stagione al Teatro Nazionale CheBanca! di Milano, con repliche a partire da domani, 15 novembre 2019, e resterà in scena fino all’11 gennaio 2020.

I biglietti sono già disponibili sul sito www.teatronazionale.it, www.ticketone.it, presso il Box Office e l’Ufficio Gruppi del teatro.

Nel mensile Riflettori su Magazine (allegato a questo sito), uscito il 10 novembre, su www.issuu.com, troverete la mia intervista a Giuseppe Verzicco.

In questo articolo, i video della conferenza stampa, le videointerviste e lo showcase completo, realizzato ieri al Teatro Nazionale Che Banca!.

Ascoltate le parole di Matteo Forte, in apertura, anche per sapere quali sono stati gli ultimi passi della Stage in Italia.

VISTI DA VOI: “I Tre Porcellini” secondo Simone Alfonsi


Riprendiamo con la rubrica: Visti da voi.

Simone Alfonsi mi ha mandtao la sua recensione per I tre Porcellini, a Torino. Ecco cosa ci ha detto.

"La storia de “I Tre Porcellini” la conosciamo tutti e, forse, quasi tutti non ci capacitiamo di come una storia così semplice e breve possa dare origine ad un musical. In effetti lo spettacolo non è molto lungo (circa 75-80 minuti in un atto unico), ma questo permette di renderlo adatto proprio a tutte le età, anche a bimbi molto piccoli e, nello stesso tempo, di offrire un prodotto artisticamente di qualità e di mostrare anche ai più piccini cosa sia un vero show teatrale di qualità nel suo genere.

INTO THE MUSICAL - Premio Manuel Frattini


Un’autentica opportunità, rivolta a chi ama il mondo del musical e della danza.

Un concorso mirato all’individuazione di nuovi talenti da premiare, che si pone l’obbiettivo di offrire concrete possibilità di sbocco artistico ad aspiranti performer, ballerini, registi di musical, coreografi e compagnie emergenti di teatro musicale.

L’evento si svolgerà presso il Teatro Aurora, via San Bartolo in Tuto, 1 – Scandicci (Firenze) e sarà declinato in due giornate: sabato 16 novembre (esibizioni soliste e duetti) e domenica 17 novembre (esibizione di gruppi e compagnie emergenti, precedentemente selezionate dalla Redazione di MusicalTimes.it, il portale della musica e della danza).

Una giuria composta da Marco Stabile (performer), Gianluca Sticotti (performer), Emanuela Loffredo (cantante e musicista), Eva Agostinelli (Tap Dancer), Lucio Leone (giornalista), Silvia Arosio (giornalista) e presieduta da Denny Lanza (regista e coreografo) assegnerà premi e borse di studio alle seguenti categorie (suddivise in children, junior e senior): performer, coreografo, regista, miglior presenza scenica, costumi, scuola, compagnia emergente. Il vincitore assoluto tra tutte le categorie riceverà un premio in denaro. Inoltre, il Premio della Critica, verrà assegnato da MusicalTimes.it.

Novità dell’edizione 2019 è il Premio Manuel Frattini, ideato da Denny Lanza, per celebrare la memoria del più completo performer italiano di musical, recentemente scomparso.
“Siamo tutti profondamente scossi” – ha dichiarato Denny Lanza. “Manuel avrebbe dovuto essere il presidente di giuria di questa edizione, per cui ci sentiamo in dovere di celebrare la sua memoria, per sentire comunque la sua presenza in mezzo a noi”.

Saul, in arrivo al Teatro i


TEATRO i
presenta

DAL 15 AL 25 NOVEMBRE
SAUL
liberamente tratto dall’ “Antico Testamento” e “Saul” di André Gide
drammaturgia Riccardo Favaro, Giovanni Ortoleva
con Alessandro Bandini, Marco Cacciola, Federico Gariglio
scenografia e costumi Marta Solari
disegno luci Davide Bellavia
movimenti coreografici Gianmaria Borzillo
musiche originali Pietro Guarracino con Ettore Biagi, Agnese Banti e Lorenzo Ruggeri
decoratrici Francesca Antolini, Maria Giulia Rossi, Martina Galbiati
regia Giovanni Ortoleva
produzione Fondazione Luzzati Teatro della Tosse, Arca Azzurra Produzioni, Teatro i, in collaborazione con AMAT e Comune di Ascoli Piceno nell’ambito di Marche in Vita
si ringrazia Piccolo Teatro di Milano, Teatro Fontana
un ringraziamento speciale a Stefano Scherini e Pablo Solari
spettacolo inserito in Invito a Teatro



Esplora il mito e il tema del fallimento, SAUL, spettacolo che ha debuttato in estate alla Biennale di Venezia, dove l’anno precedente aveva ricevuto la menzione speciale. Liberamente tratto dall’Antico Testamento e da Saul di André Gide, scritto a quattro mani dal regista Giovanni Ortoleva con Riccardo Favaro, SAUL è la parabola di un frontman in declino, "[uno spettacolo] che ha rivelato una promessa e un'immaginazione significative" (New York Times). In scena, Alessandro Bandini, Marco Cacciola, Federico Gariglio.

Nell’Antico Testamento, Saul compare come il primo re d’Israele, eletto da Dio e successivamente da Lui ripudiato. Il giovane David, mandato a palazzo per calmare il re con il suono della sua cetra, riesce a riscuoterlo dal dolore in cui è precipitato e conquista l’amore suo e di suo figlio Gionata. Quando però il giovane sconfigge il gigante Golia diventa evidente che il suo ruolo è più grande di quello per cui è stato annunciato, e l’amore del Re si trasforma in feroce gelosia. L’incapacità di Saul di accettare la fine del proprio dominio e il suo rapporto ambivalente col giovane David costituiscono il paradigma dell’uomo che cade. La sua parabola è quella di un frontman in declino, confinato in una camera d’hotel, in attesa di essere superato. Re, padre, rockstar. Saul cerca di resistere al cambiamento, alla fine della sua stirpe, al cancellarsi del proprio nome. La sua lotta è una lotta contro il procedere del tempo.
Note di regia
Quello di Saul è forse il primo mito consegnatoci dalla tradizione occidentale a parlare di fallimento individuale; e il fallimento è oggi l’orizzonte più buio, quello che sembra attendere un pianeta che non è stato capace di prendersi cura di se stesso, un sistema sociale basato su un’economia che non sa controllarsi. Ho scelto di raccontare la storia di Saul per affrontare questo fantasma, convinto che ogni storia riguardi il tempo che cerca di dimenticarla. Ho riscritto la vicenda di Saul, insieme al drammaturgo Riccardo Favaro, accostando ai re le rockstar, alle regge imperiali le suite d’albergo. Col passare del tempo mi sono reso conto che tutti i progetti che ho realizzato negli ultimi anni parlano, in un modo o nell’altro, di fallimento. La nostra drammatica incapacità di affrontare la debacle, in fondo, mi diverte molto.
Giovanni Ortoleva

Giovanni Ortoleva nasce a Firenze nel 1991. Laureato in psicologia cognitiva presso l'Università di Trento e diplomato in regia teatrale presso la Civica Scuola d’Arte drammatica Paolo Grassi di Milano, comincia appena finita la propria formazione a proporre i suoi spettacoli in importanti festival nazionali. Nel luglio 2019 debutta alla Biennale di Venezia “Saul”, scritto a quattro mani con Riccardo Favaro, che nell'anno precedente aveva ricevuto la menzione speciale.

DOVE e QUANDO
Teatro i
Via Gaudenzio Ferrari 11, Milano
02 8323156
www.teatroi.org

Orari spettacolo
lunedì, giovedì, venerdì, 21
martedì, riposo
mercoledì e sabato, 19:30
domenica, 17

Prezzo biglietto
18/7€


mercoledì 13 novembre 2019

Angelo Branduardi "Il cammino dell'anima tour" 2020

“Meraviglioso e di grandi suggestioni”

In sole poche settimane dalla sua pubblicazione avvenuta lo scorso 4 ottobre, la critica è unanime nell’apprezzare la più recente opera di Angelo Branduardi.

Ora “Il Cammino dell’Anima” verrà ora eseguito interamente dal vivo in un tour che toccherà le principali città italiane.

martedì 12 novembre 2019

BABBO NATALE È UNO STRONZO, al teatro Nuovo dal 21 al 24 novembre


La commedia che ha fatto ridere milioni di francesi, in tutti i teatri della Francia, ritorna, finalmente in Italia.
Si tratta di “Le Perè Noel Est Une Ordure” scritta nel 1979 dalla famosa compagnia “Le Splendid”, ovvero J.Balasko, M.A.Chazel, C.Clavier, G.Jugnot, T.Lhermitte, B.Moynot. La commedia, nonostante gli scetticismi degli autori, ebbe fin da subito un clamoroso successo.
Nel 1982 arrivò alla prima trasposizione cinematografica con omonimo nome e a seguire nel 1994 fu realizzata la versione americana cinematografica dal titolo “Mixed Nuts”, che arrivò in Italia con il nome “Agenzia Salvagente”.

FROZEN: LO SPETTACOLO DISNEY TRA I PIU' AMATI, PER LA PRIMA VOLTA SUL GHIACCIO. IN ITALIA A GENNAIO





“Disney On Ice: FROZEN, Il regno di ghiaccio” arriva finalmente in Italia! Il nuovissimo show sul ghiaccio tratto da uno dei film di animazione Disney più amati e premiati di tutti i tempi, per la prima volta nel nostro paese dopo il grande successo ottenuto in tutto il mondo. Presentato da Applauso in collaborazione con The Base, lo show sarà a ROMA dal 16 al 19 gennaio (Palazzo dello Sport) e a MILANO dal 23 al 26 gennaio (Mediolanum Forum di Assago). Sedici repliche per rivivere tutta la magia di una delle storie più emozionanti del regno Disney.


Il film, vincitore di due premi Oscar e di un Golden Globe, sarà narrato dal vivo grazie a questa nuova produzione, che coglie alla perfezione le appassionanti dinamiche fra le due sorelle Anna ed Elsa. Anna è una ragazza dal cuore grande che intraprende un viaggio epico alla ricerca della sorella Elsa, decisa a rimanere nascosta finché non riuscirà a usare liberamente tutti i suoi poteri. Il rude Kristoff, con la sua fida renna Sven, il simpatico pupazzo di neve Olaf e i magici troll, aiuteranno Anna lungo il percorso che la porterà a vincere le sue paure. Il pubblico sarà coinvolto al ritmo di brani musicali davvero entusiasmanti come “All’alba sorgerò” “Facciamo Un Pupazzo Insieme” e “ Un Problemino Da Sistemare”.

THOROUGHLY MODERN MILLIE in arrivo in Italia


La Compagnia Semi-professionale SHOW MUSICAL COMPANY di Basilicanova (Pr) nata nello scorso Settembre e formata da 15 elementi, ha ottenuto i diritti del Musical sopra citato tramite un accordo con la Musical Theatre International Europe e lo porterà in scena in un breve ma intenso Tour Emiliano toccando alcune città e Paesi (come da calendario che segue) a partire dal 15 e 16 Febbraio 2020 e fino a metà Aprile, per poi riprenderlo nel prossimo autunno.

Lo spettacolo, diviso in due atti, ha circa 80 costumi, Scenografie create appositamente dalla Scenografa Marta Migliaccio, Coreografie create da Alessio Conforti che ne cura anche la Regia e la Direzione Musicale di Gaia Ciampichetti. La traduzione italiana è di Alessio Conforti mentre le traduzioni italiane delle canzoni sono di Lorenzo Di Girolamo

La Compagnia, fa parte dell’Associazione Culturale SHOW ART di Basilicanova ed è parte integrante della stessa.

CASTING: audizione ballerini/e per la Compagnia BIT di Torino


La compagnia BIT di Torino indice audizione per ballerini e ballerine professionisti.
Disponibilità richiesta dal 2 Dicembre al 31 Dicembre 2019
con calendario da definire in base agli eventi in cui sarete selezionati.
Possibile rinnovo contratto per mesi successivi.

L'audizione si terrà Lunedi 18 Novembre 2019 ore 10,00
presso CASA BIT VIA SAN DONATO 92 TORINO.

Non sono previste date alternative, questa è l’unica data in cui è possibile presentarsi.

HO PERSO IL FILO con Angela Finocchiaro al Teatro Manzoni dal 21 novembre


TEATRO MANZONI MILANO

PROSA

Dal 21 novembre all’8 dicembre 2019

Feriali e 7 dicembre ore 20,45 - domenica ore 15,30

AGIDI presenta

ANGELA FINOCCHIARO

in

HO PERSO IL FILO

soggetto di ANGELA FINOCCHIARO, WALTER FONTANA, CRISTINA PEZZOLI

testo di WALTER FONTANA

con le Creature del Labirinto:

ALIS BIANCA, GIACOMO BUFFONI, ALESSANDRO LA ROSA,

ANTONIO LOLLO, FILIPPO PIERONI, ALESSIO SPIRITO

coreografie originali di HERVÉ KOUBI
assistito da FAYÇAL HAMLAT

scene di GIACOMO ANDRICO

luci di VALERIO ALFIERI

costumi di MANUELA STUCCHI

regia di CRISTINA PEZZOLI

Teatro di Cestello: Omaggio a Nino Manfredi con "Gente di facili costumi"


Il prossimo fine settimana, sabato 16 e domenica 17 novembre, il Teatro di Cestello renderà omaggio al grande Nino Manfredi, con la commedia da lui scritta "Gente di facili costumi" che fu anche il suo ultimo lavoro teatrale. L'omaggio è stato pensato e programmato nel 15° anno della scomparsa.

Il Teatro di Cestello rende omaggio a Nino Manfredi nel quindicesimo anno della scomparsa. Sul palco di San Frediano il suo ultimo successo teatrale.

“Gente di facili costumi” con Paola Tiziana Cruciani e Pietro Longhi

domenica 10 novembre 2019

RIFLETTORI SU MAGAZINE: il numero di novembre



Sono felice di annunciare che è uscito il secondo numero di Riflettori su Magazine, approfondimento mensile a questo portale, di cui sono Direttore Responsabile (testata in fase di registrazione).

Questo numero, come annunciato sui social, è dedicato a Manuel Frattini, con copertina ed uno speciale di 8 pagine.
Troverete, ovviamente, altri servizi che vi invito a scoprire.


Grazie anche questa volta al mio art director, Daniele Colzani, le Produzioni, i teatri, gli uffici stampa e gli artisti chehanno collaborato, e grazie anche a tutti coloro che già hanno scritto per prenotare la rivista cartacea.


Per prenotare il cartaceo, per banner pubblicitari e redazionali per il numero di dicembre, scrivere a silvia.arosio@gmail.com

Domani, inizieremo la stampa del primo numero (per chi lo ha prenotato).

Per leggere il magazine online, prossima pagina.

venerdì 8 novembre 2019

GREASE Il Musical, ecco il cast

 GREASE Il Musical al Teatro Olimpico di Roma dal 19 novembre all'1 dicembre; il tour inizia il 15 novembre al Teatro Vaccaj di Tolentino


Tutti pazzi per la GREASEMANIA! In Italia, il musical di Jim Jacobs e Warren Casey, prodotto da Compagnia della Rancia con la regia di Saverio Marconi, in più di 20 anni sui palcoscenici di ogni Regione, è un fenomeno che si conferma ogni sera, con più di 1.800 repliche per oltre 1.870.000 spettatori a teatro e torna in tour nei principali teatri italiani nella stagione 2019/2020: si parte il 15 novembre per un weekend all’insegna del tutto esaurito al Teatro Vaccaj di Tolentino (sede storica di Compagnia della Rancia), per poi arrivare al Teatro Olimpico di Roma, dove GREASE ha festeggiato le 1000 repliche nel 2008, dal 19 novembre al 1 dicembre. Seguono tante altre città in tutta Italia (tour completo su grease.musical.it) per poi concludere la stagione al Teatro della Luna di Milano dal 12 marzo al 5 aprile 2020.

LA REGINA DEI GHIACCI al Teatro Manzoni il 16 novembre 2019 ore 15,30


Continua al Manzoni la rassegna FAMILY.

I16 novembre 2019 ore 15,30 sarà in scena

Sold Out in collaborazione con All Crazy

LA REGINA DEI GHIACCI
mini-musical

giovedì 7 novembre 2019

“CHARLIE E LA FABBRICA DI CIOCCOLATO”: le nuove info


Manca sempre meno a quando Willy Wonka aprirà le porte della sua folle Fabbrica di Cioccolato in Italia!

Da venerdì 8 novembre, infatti, “CHARLIE E LA FABBRICA DI CIOCCOLATO”, il musical basato sul romanzo di Roald Dahl, arriverà a MILANO, unica città italiana a ospitare lo spettacolo che, per tutta la stagione teatrale 2019/2020 resterà alla Cattedrale della Fabbrica del Vapore (Via Giulio Cesare Procaccini, 4), per la prima volta in assoluto trasformata in un teatro.

La PRIMA UFFICIALE dello spettacolo è prevista per GIOVEDÌ 21 NOVEMBRE (ore 20.45).

Lo spettacolo, per la regia di FEDERICO BELLONE (reduce dai successi dei musical di Mary Poppins, Dirty Dancing, Fame, The Bodyguard, West Side Story), è un mondo da scoprire, adatto a tutti i bambini, dagli zero ai 99 anni! Un viaggio surreale, in cui lo spettatore verrà trasportato insieme a Charlie, nella fabbrica di cioccolato più sorprendente che ci sia.

Oltre due ore di spettacolo, con musica dal vivo eseguita da 18 musicisti diretti dal Maestro Giovanni Maria Lori e coreografie curate nel dettaglio da Gillian Bruce, effetti speciali (curati da Paolo Carta già autore degli effetti speciali di Mary Poppins) e costumi di scena, che fin da subito catturano l’attenzione del pubblico.

Nel ruolo principale di Willy Wonka ci sarà Christian Ginepro, attore poliedrico e trasversale, capace di dividersi con naturalezza tra cinema, televisione e teatro, con alle spalle più di vent’anni di carriera DA PROTAGONISTA nel musical.

Oltre a Christian Ginepro, questi gli altri performer che saliranno sul palco: i giovanissimi Jeesee (Gregorio Cattaneo)/Alberto Salve/Alessandro Notari (Charlie Bucket), gipeto (nonno Joe), Simona Samarelli (Mrs. Bucket), Lisa Angelillo (Sig.ra Tv), Russell Russell (Sig. Eugene Beauregarde), Fabrizio Corucci (Sig. Oleg Disalev), Stella Pecollo (Sig.ra Glup), Annamaria Schiattarella (nonna Georgina e regista residente), Roberto Colombo (nonno George), Marta Melchiorre (Veruca Disalev), Davide Marchese (Augustus Glup), Michelle Perera (Violetta Beauregarde), Simone Ragozzino (Mike Tv), Donato Altomare (Jerry), Rossella Contu (Cherry), Robert Ediogu (Sig.ra Green), oltre ai membri dell’ensemble Andrea Spata (capoballetto), Federica Laganà, Mary La Targia, Pietro Mattarelli, Antonio Orler, Manuel Primerano e Monica Ruggeri e agli swing Emanuela Fiore, Nicolina Iandico, Davide Tagliento e Roberto Torri.

I biglietti dello spettacolo, prodotto da Wizard Productions (Dirty Dancing nel mondo, Sugar – A qualcuno piace caldo, The Bodyguard – Guardia del corpo, Fame), sono disponibili in prevendita su TicketOne.it e nei punti vendita e nelle prevendite abituali.

Numero telefonico per la biglietteria: 351 889 71 75 (attivo dal martedì alla domenica dalle 14:00 alle 19:00)

Canale Telegram per la biglietteria: LaFabbricadiCioccolatoilMusical




“CHARLIE E LA FABBRICA DI CIOCCOLATO” ha debuttato con la regia di Sam Mendes (American Beauty, ultimi film di James Bond) nel 2013 a Londra, restando in scena al Theatre Royal, Drury Lane per quasi 4 anni, e raggiungendo il più alto incasso settimanale nella storia del teatro inglese, per poi spostarsi a New York.

Il libretto dello show è di David Greig (autore per la Royal Shakespeare Company), le canzoni di Marc Shaiman e Scott Wittman (Sister Act, Hairspray, Mary Poppins Returns), e Leslie Bricusse (Premio Oscar, The Candy Man, Victor Victoria) e Anthony Newley.

Il musical è basato sull’omonimo libro di Roald Dahl (pubblicato in Italia da Salani) e sui film “Willy Wonka e la fabbrica di cioccolato” del 1971, con Gene Wilder e ritenuto una delle 50 pellicole cult della storia del cinema, e quello del 2005, con Johnny Depp e diretto da Tim Burton, che ha incassato circa 500.000.000 dollari.

Lo spettacolo è realizzato in collaborazione con il Comune di Milano e coprodotto da Silvia Franco - LaboratoriEFFE srl - Ariston Sanremo.

Ernst Knam, maître chocolatier e “Re del cioccolato”, è diventato il supporter del musical. Lo vedranno coinvolto una serie di iniziative, tutte incentrate sul “Cibo degli dei”: la realizzazione di alcune statue in cioccolato che riprendano momenti significativi del musical, le torte celebrative degli eventi più importanti e una serie di prodotti in cioccolato che gli spettatori potranno acquistare proprio alla Fabbrica del Vapore.

Official Media Partner dello spettacolo è Nickelodeon, il brand di Viacom Italia dedicato al target Kids&Family e presente in esclusiva su Sky (canale 605). Durante tutto il periodo di presenza in Italia dello spettacolo, Nickelodeon supporterà l’evento sul canale, sul sito www.nicktv.it e sui profili social del brand @NickelodeonItalia.

Media Partner dell’evento è TIMMUSIC, la piattaforma di TIM dedicata alla musica in streaming, che permette di ascoltare oltre 30 milioni di brani di tutti i generi, creare playlist personali o ascoltare quelle proposte dall’App, trovare podcast e contenuti esclusivi, album e singoli anche in anteprima, scoprire le classifiche settimanali e condividere tutto sui social.

Si segnalano altre importanti partnership con G! come Giocare, Rinascente, MAC, Paul Mitchell.

IL TEAM CREATIVO

Regia e scenografia Federico Bellone

Coreografie Gillian Bruce

Direzione Musicale Giovanni Maria Lori

Regia Associata Chiara Vecchi

Costumi Chiara Donato

Scenografia Associata Clara Abbruzzese

Effetti Speciali Paolo Carta

Disegno Luci Valerio Tiberi

Parrucche Mario Audello

Direzione Orchestrazioni Italiane Pino Perris

Direzione Casting Moira Piazza

Traduzione e adattamento del libretto e delle canzoni Franco Travaglio

www.lafabbricadicioccolatoilmusical.it

www.facebook.com/La-fabbrica-di-cioccolato-il-musical-703546653341209/

www.instagram.com/lafabbricadicioccolatomusical

LA SAGRA FAMIGLIA con Paolo Cevoli al Teatro Manzoni di Milano


Dopo lo spettacolo La Bibbia (oltre 140 repliche in 2 stagioni), Paolo Cevoli torna in teatro con il suo nuovo spettacolo sempre con la regia di Daniele Sala.

Sarà in scena al Manzoni di Milano dal 18 al 20 novembre.

mercoledì 6 novembre 2019

PINOCCHIO RELOADED Musical di un burattino senza fili: ecco il cast e tutte le info


Dai creatori di Peter Pan - Il Musical, produzione originale italiana firmata Show Bees, campione d’incassi, con più di un milione di biglietti venduti in 12 anni (dal 2006 al 2018), arrivato in tournée fino al Royal Opera House in Oman e vincitore del Premio Gassman e Biglietto d’Oro Agis 2016/2017 e 2017/2018, nasce Pinocchio Reloaded - Musical di un burattino senza fili.

La regia intuitiva e avveniristica porta il nome di Maurizio Colombi, già autore di grandi successi come We will rock you, Rapunzel - Il Musical e La Regina di Ghiaccio - il Musical e ideatore di Peter Pan - Il Musical.

Pinocchio Reloaded - Musical di un burattino senza fili è la rivisitazione surreale e pinteriana del racconto di Collodi, un esperimento d’avanguardia artistica. Attraverso la narrazione dei protagonisti avremo l’opportunità di riflettere sulla possibilità che scelte diverse, da quelle imposte dalla società in cui viviamo, possano far vivere una realtà slegata dai fili.

che la società, per prima, ci impone.

Burattini o burattinai?

Siamo davvero liberi o pensiamo solo di esserlo?

BALLIAMO SUL MONDO: dal 30 novembre nei teatri di tutta Italia e si aggiungono Brescia e Torino


Dopo Milano, BALLIAMO SUL MONDO, il musical con i più grandi successi di Luciano Ligabue e testo originale e regia di Chiara Noschese, inizia il suo tour.
Vi ricordo che sul numero 1 del magazine Riflettori su, uscito il 10 ottobre e sempre online si www.issuu.com, troverete il mio articolo con intervista a Chiara Noscehse.

Per le prossime date, invece, cliccate sotto.

CASALINGHI DISPERATI, al Teatro Martinitt dal 7 novembre


Convivenza e condivisione. Un gruppetto di ex mariti abita sotto lo stesso tetto, trovandosi a spartire le incombenze domestiche ma anche i fallimenti coniugali. Tra spazzoloni e sfoghi, un ritratto scanzonato di una realtà sociale sempre più diffusa, interpretato con brio da un cast brillante. In scena dal 7 al 24 novembre.

Il focolare regno esclusivo delle donne? Dimenticatevene. Quattro uomini, accomunati dal fatto di essere separati, rimescolano le carte in tavola. Sotto lo stesso tetto tutto sembra funzionare alla perfezione: equa divisione degli spazi, dei compiti e delle faccende domestiche. Chi pulisce, chi fa la spesa al supermercato, chi cucina… Una macchina oliata a puntino, se non fosse per… lo spettro (nemmeno troppo etereo)delle rispettive ex mogli. Si ride tanto grazie alle battute frizzanti e irriverenti, ma lo sguardo con cui si analizza una situazione comune a sempre più persone è attento e sensibile. Ancora una volta, al Martinitt si affronta con garbo e ironia un tema non solo delicato, ma che appartiene o potrebbe appartenere a tutti.

martedì 5 novembre 2019

Il Circo in Università tra Chaplin e artisti internazionali, alla Statale di Milano e alla IULM dal 18 al 26 novembre


Il circo al giorno d’oggi si trova ovunque. Sotto un tendone, in teatro, in piazza, nei palazzetti dello sport… ed anche in università. A Milano, infatti, l’Università degli Studi e la Libera Università di Lingue e Comunicazione IULM dedicano a questa forma di spettacolo, che con le sue mille sfaccettature rappresenta un patrimonio artistico immenso e una concreta opportunità di lavoro per i giovani, sette giorni di incontri, workshop e performance dal vivo. Un evento organizzato da Open Circus (progetto di Circo e dintorni sostenuto dal MiBAC), unico in Italia, che ospita artisti provenienti da tutto il mondo, il meglio delle compagnie del nostro Paese e i più importanti studiosi e critici circensi.

“A 130 anni dalla nascita di Charlie Chaplin” - spiega Serena, docente di Storia dello spettacolo circense e di strada e direttore scientifico dell’iniziativa - “abbiamo deciso di partire dall’amore di questo genio per il circo per raccontare tale forma espressiva in ogni suo aspetto, dal classico al contemporaneo al sociale, indagandone i rapporti strettissimi con le altre arti e i media (a cominciare da teatro, cinema e tv) ed ospitando alcuni dei suoi odierni protagonisti, performer italiani e internazionali che ci ricordano, grazie alle loro esibizioni dal vivo, che il circo è essenzialmente un meraviglioso almanacco di storie di corpi straordinari”.

Compagnia dell’Estintore presenta Il Girotondo – Abarico Teatro


E' nata una nuova compagnia di giovani professionisti freschi di Accademia.

La Compagnia dell’Estintore è, sì, una compagnia nuova, ma composta da elementi che hanno già alle loro spalle diversi spettacoli.

Il loro primo spettacolo si intitola Il Girotondo, di Arthur Schnitzler con la regia di Umberto Bianchi e presentazione della Compagnia.

L'interesse viene dalla parola. La parola viene dai pensieri. I pensieri vengono dalla mente. La mente viene dall'esperienza. L'esperienza viene dalle azioni. Le azioni vengono dall'interesse.

E tutto ricomincia.

I personaggi di questa dinamica e ambigua pièce vivono nella speranza di modificare un reiterato girotondo che porta all'espletarsi di dinamiche relazionali identiche tra loro.

Lo spettacolo sarà in scena il 15 e 16 novembre all’Abarico Teatro alle ore 20.45

lunedì 4 novembre 2019

PICCOLA PATRIA, da domani al Teatro Litta


Dal 5 al 10 novembre 2019
presso La Cavallerizza (Teatro Litta) Corso Magenta 24
da martedì a domenica, ore 19:30

PICCOLA PATRIA
uno spettacolo di Lucia Franchi e Luca Ricci
con Simone Faloppa, Gabriele Paolocà e Gioia Salvatori
scene e costumi Alessandra Muschella
disegno luci Luca Giovagnoli
regia di Luca Ricci
organizzazione Massimo Dottorini
comunicazione E45
ufficio stampa Maria Gabriella Mansi
amministrazione Riccardo Rossi
una produzione CapoTrave – Infinito s.r.l.
con il supporto di Progetto Goldstein

MASSIMO LOPEZ E TULLIO SOLENGHI SHOW di nuovo in tour


Riparte a novembre l’imperdibile spettacolo di Massimo Lopez e Tullio Solenghi prodotto e distribuito da International Music and Arts, arrivando a 300 repliche dopo due fortunatissime stagioni sold-out ovunque, con oltre 72mila biglietti venduti nella sola tournée 2018/2019.
Con questo Show, di cui sono interpreti e autori, i due artisti tornano insieme sul palco dopo oltre 15 anni come vecchi amici che si ritrovano, coadiuvati dalla musica live della Jazz Company del maestro Gabriele Comeglio. Ne scaturisce una scoppiettante carrellata di voci, imitazioni, sketch, performance musicali, improvvisazioni ed interazioni col pubblico. Tra i vari cammei, l’incontro tra papa Bergoglio (Massimo) e papa Ratzinger (Tullio) in un esilarante siparietto di vita domestica, e poi i duetti musicali di Gino Paoli e Ornella Vanoni, e quello più recente di Dean Martin e Frank Sinatra, che ha sbancato la puntata natalizia di “Tale e Quale Show”.

domenica 3 novembre 2019

CinemaTeatro Agorà di Cernusco sul Naviglio, la stagione


Come ogni anno, arriva la stagione del CinemaTeatro Agorà di Cernusco sul Naviglio (MI).

Si parte da Jannuzzo, che troverete nel mio mensile Riflettori su (in uscita il 9 novembre), intervistato da Anna Goffi.

In aprile, arriverà anche “LE BAL. L’Italia balla dal 1940 al 2001”.

San Silvestro in stile musical,  con CAPODANNO IN MUSICAL con Francesco Antimiani, Ilaria Deangelis, Adriana Cava Dance Company, per la Compagnia Spazio Musical
(allievi dei corsi avanzati di Musical di Spazio Musical Scuola di Danza: Direzione artistica Silvia Tufano, Mariella Farina)

Venerdì 22 Novembre 2019
“ RECITAL”
Di e con Gianfranco Jannuzzo
“Recital è uno spettacolo nel quale accanto a quelli che considero i miei “cavalli di battaglia” presento alcuni brani inediti. Racconto la mia Sicilia, così come l'ho vissuta e conosciuta; la Sicilia che ho imparato ad amare grazie all'amore che ne avevano e ne hanno i miei genitori. Una Sicilia allegra e amara, spensierata e triste, meravigliosa e spietata, solare e introversa, indolente e attiva. E raccontando la Sicilia racconto gli Italiani che con il nostro straordinario senso dell’umorismo sappiamo ridere di tutto e di tutti e soprattutto, cosa ancora più importante, di noi stessi.”Parole di Gianfranco Jannuzzo

sabato 2 novembre 2019

DANCE MASTERCLASS con JON RUA


Direttamente da Broadway e per la prima volta in Italia, Emanuele D’Aries (aiuto regia per Fame – Saranno Famosi, West Side Story, The Bodyguard e altri) e Cinzia Ceglie (coreografa del Chiambretti Night, giudice di The Coach ed assistente di Bill Goodson – ed altro) presentano:

DANCE MASTERCLASS
con JON RUA

Gabriele Cirilli in tournée con MI PIACE... DI PIU'


MI PIACE… DI PIU’ è lo spettacolo che Gabriele Cirilli propone per la prossima stagione 2019/2020 ripartendo dal successo della stagione appena trascorsa. Uno spettacolo si costruisce nel tempo.Si allestisce e si perfeziona, replica dopo replica, e non c’è mai una fine nella ricerca della rappresentazione perfetta, perché ogni replica è un debutto, una prova d’attore che Gabriele non disattende mai.

“School of Rock”, da oggi ad Assisi: le info


Al via nei teatri italiani il nuovo tour di “School of Rock”, il celebre musical che Andrew Lloyd Webber‬ ha tratto dal film di Richard Linklater del 2003, arrivato in Italia grazie a Massimo Romeo Piparo che ne ha curato la Regia e l’adattamento (Liriche di Glenn Slater, Testi di Julian Fellowes).

Versatile protagonista, e vincitore quest’anno del Premio Internazionale Flaiano proprio per questa sua interpretazione, è Lillo, nel ruolo di Dewey Finn (nel film aveva il volto di Jack Black‬), il chitarrista irriverente che trasforma i suoi allievi in una energica e scatenata rock band. Accanto a lui, Vera Dragone nel ruolo della severa Preside dell’Horace Green Rosalie Mullins, Matteo Guma è il vero Prof Ned Schneebly, l’amico del cuore di Dewey, Selene Demaria è Patty Di Marco e, con i 12 giovanissimi talenti under 14 – tra loro anche baby musicisti - un ricco cast di oltre 30 performer, tra i più talentuosi del Musical italiano, e tre rock band dal vivo.

venerdì 1 novembre 2019

Blind Odyssey, in esclusiva video e foto


Qualche giorno fa, vi avevo parlato dell'esperienza di Blind Odyssey, andata in scena al Palazzo della Ragione in Bergamo Alta, grazie al gruppo TeatroSì diretto da Irma Gervasoni (evento organizzato da Spazio Reti Sociali, con il patrocinio del Comune di Bergamo insieme all’Unione Italiana dei Ciechi e Ipovedenti), il viaggio è salpato sulle ali di 4 sensi, tranne la vista.

Non vorrei svelarvi troppo di questo spettacolo.

D'altronde, il bello è che lo potrete gustare con i 4 sensi più uno: tutti, tranne la vista, più quello che definiamo il sesto senso (leggete l'articolo precedente per saperne di più).

Qualcosa però vi posso fare vedere, in accordo con gli organizzatori, proprioper sevlarvi il dietro le quinte di questo happening.

WE WILL ROCK YOU: ieri al via la nuova stagione dello spettacolo con le musiche dei QUEEN


Dal Teatro La Fenice di Senigallia, il 31 ottobre, è partita la stagione 2019/2020 di We Will Rock You, lo spettacolo con le hit dei Queen nella nuova regia di Michaela Berlini. Dopo il grande successo di pubblico e critica della precedente edizione, che ha registrato circa 65.000 spettatori paganti nelle 56 repliche in tutta Italia, torna in scena l’appassionante vicenda di Galileo e Scaramouche, una grande storia d’amore per la Musica e per la Libertà che ha appassionato a ritmo di Rock intere platee animate da giovani e meno giovani che hanno condiviso con i protagonisti, tra emozioni e risate, il racconto di una Speranza, del potere salvifico del Rock and Roll, della condivisione e del diritto di poter esprimere se stessi.

RICORDO CHE SU RIFLETTORI SU MAGAZINE DI OTTOBRE, è uscito uno speciale dedicato a questo spettacolo, con intervista a Claudio Trotta.

Potete leggerla qui, o ordinare una copia cartacea scrivendo a silvia.arosio@gmail.com

giovedì 31 ottobre 2019

Shrek the musical JR: le info e offerta Halloween


Attenzione! Leggendo tutto l'articolo in fondo troverete una promozione speciale per #HALLOWEEN!

Sul mensile RIFLETTORI SU, in uscita il 10 novembre, troverete una speciale intervista a FIORELLA NOLIS.

"Si rinnova l’appuntamento annuale con il musical della Children’s Musical School: dopo il successo di Annie e Il Mago di Oz, quest’anno sul palco del Teatro Nuovo i giovani interpreti, diretti e coreografati da Fiorella Nolis, daranno vita a Shrek the musical JR in scena sabato 23 novembre e sabato 11 gennaio alle ore 15.30.

Lo spettacolo narra la storia del verde orco Shrek la cui vita viene di colpo sconvolta da un gruppo di personaggi fantastici cacciati dal regno delle fiabe dal perfido Lord Farquaad.
Per tornare alla tranquillità nella sua remota palude, Shrek si improvvisa eroe e con il suo nuovo fedele amico Ciuchino, parte alla ricerca della promessa sposa del Lord, la bellissima principessa Fiona, tenuta prigioniera in una torre custodita da un drago. Ma anche Fiona si scopre essere orchessa, per un incantesimo che la notte la trasforma da fanciulla in «principessa verde». E alla fine si scopre che la vera bellezza sta nel cuore, nell'amicizia e nell'amore, che corona i sogni di Shrek e Fiona, sposi verdi e felici nella loro palude del bosco.

Notre Dame De Paris: curtain call del 30 ottobre


Ecco il curtain call di ieri sera, per Notre Dame de Paris, agli Arcimboldi di Milano.

Ecco il cast in scena:

FIORDALISO: FEDERICA CALLORI
FEBO: GIACOMO SALVIETTI
CLOPIN: LEONARDO DI MINNO
GRINGOIRE: MATTEO SETTI
FROLLO: CRISTIAN MINI
QUASIMODO: GIO' DI TONNO
ESMERALDA: TANI TUCCINARDI

La notte di Pinocchio La storia dopo la favola, torna al Teatro Delfino

Arriva al Teatro Delfino di Milano La Notte di Pinocchio il testo di Marco Avarello diretto da Linda Di Pietro con Carlo Valli, Cristina Giachero, Letizia Letza, Lorenzo Grilli, in scena da giovedì 7 a domenica 10 novembre.

Lo spettacolo è già stato nello stesso teatro ad aprile. All'epoca, avevo intervistato Carlo Valli e nella prossima pagina troverete l'intervista.

Avviso che nel prossimo numero di Riflettori su, il magazine mensile in uscita il 10 novembre su www.issuu.com partiremo con una rubrica dedicata al doppiaggio ed il primo a dirci la sua sarà proprio Carlo Valli.

Oltheatre al De Sica di Peschiera Borromeo: la stagione

 

Nella prossima pagina, tutta la stagione del Oltheatre al De Sica di Peschiera Borromeo.

Premio Etta e Paolo Limiti Opera 2019: ecco i vincitori


Grandi applausi al Teatro Dal Verme di Milano per la V edizione del Gran Gala Finale del Premio Etta e Paolo Limiti Opera. A sfidarsi, accompagnati dall’orchestra de “I Pomeriggi Musicali” diretta dal M° Carlo Goldstein, sono stati i 14 finalisti selezionati tra oltre 130 giovani cantanti d’opera provenienti da tutto il mondo: Italia, Argentina, Corea del Sud, Cuba, Stati Uniti, Cina, Germania, Venezuela…

A trionfare su tutti aggiudicandosi i 10.000 euro in palio è stata la californiana Michelle Lauren con “Chi il bel sogno” dalla Rondine di Puccini. Il secondo posto è andato invece al venezuelano Gustavo Castillo che ha interpretato il “Votre toast” dalla Carmen di Bizet aggiudicandosi 6.000 euro. Ha completato il podio la cubana Diana Rosa Cardenas che ha convinto la giuria con l’aria “Tu che di gel sei cinta” dalla Turandot di Puccini vincendo così i 4.000 euro della terza posizione.

A Irene Celle e alla sua “E’ strano, Sempre libera”, dalla Traviata di Verdi, è andato invece il premio popolare “Vota la voce” assegnato dal pubblico presente in sala.

mercoledì 30 ottobre 2019

I Legnanesi: arriva primo film per la tv prodotto da Mediaset


Al via da domani, giovedì 31 ottobre, le riprese di “Non è Natale senza panettone”, primo film per la TV prodotto da Mediaset, con la storica compagnia teatrale de «I Legnanesi».

Prossimamente in onda in prima serata su Retequattro, il lungometraggio girato tra Legnano, Milano e Napoli racconta un nuovo capitolo della vita della Famiglia Colombo. Questa volta «I Legnanesi» sono alle prese con lo sfratto dal cortile, raso al suolo per la costruzione de L’outlet del Pandoro.

Assieme a numerose guest star provenienti dal piccolo schermo, “Non è Natale senza panettone” vede La Teresa, La Mabilia e Il Giovanni trasferirsi a Napoli, pronti a iniziare una nuova vita senza però rinunciare alle proprie tradizioni.

ACCENDETE I VOSTRI SOGNI IN MUSICAL! Al via la settima edizione di PrIMO, Premio Italiano del Musical Originale

Anche quest'anno, insieme a prestigiosi colleghi, giornalisti e non, del mondo del musical, avrò il piacere di essere nella giuria del Premio PrIMO.

Sotto, il comunicato stampa.

Mi raccomando.... partecipate!

ENRICO BRIGNANO - Lo spettacolo teatrale "UN’ORA SOLA VI VORREI” arriva anche a Milano


Grande successo per “Un’ora sola vi vorrei”, il nuovo one-man show di ENRICO BRIGNANO che farà tappa anche a Milano in sei repliche previste da martedì 19 a domenica 24 maggio 2020 al Teatro degli Arcimboldi.

Dopo aver attraversato l’Italia in lungo e in largo, il “Biglietto d’Oro” tornerà a calcare i palcoscenici delle principali città della penisola, a partire da Roma al Teatro Brancaccio, poi Bologna al Teatro EuropAuditorium, poi ancora Firenze al Teatro Verdi, così Bari al Teatro Team, Torino presso il Teatro Alfieri, come Milano a Teatro degli Arcimboldi.

Dopo i sold out di “Innamorato Perso”, che ha fatto ridere ed emozionare il pubblico italiano dei palazzetti, l’artista torna in scena con questo nuovo e imperdibile show che sfida e rincorre il tempo.

KILOWATT: BANDO L'ITALIA DEI VISIONARI


Al via le selezioni per l’edizione 2020 de L’Italia dei visionari, organizzate quest’anno da undici enti, tra teatri e festival italiani: CapoTrave / Kilowatt nell’ambito del progetto europeo “Be SpectACTive!” (Sansepolcro AR), Festival Le Città Visibili (Rimini), Pilar Ternera/Nuovo Teatro delle Commedie (Livorno), TiPì Stagione di Teatro Partecipato (San Felice sul Panaro, MO), Utovie Teatrali (Macerata), Associazione Sosta Palmizi (Cortona AR), MTM-Manifatture Teatrali Milanesi gestito da Fondazione Palazzo Litta per le Arti Onlus (Milano), Progetto Fertili Terreni Teatro (Torino), POLIS Teatro Festival (Ravenna), Spazio Off (Trento), Teatro TRAM (Napoli).

La selezione è destinata ai singoli artisti e alle compagnie professionali emergenti e indipendenti che operano professionalmente nel teatro contemporaneo, nella danza e nella performing arts, che abbiano prodotto o stiano per produrre un nuovo lavoro che ha debuttato o debutterà nel periodo compreso tra gennaio 2019 e l’estate 2020. Il bando si rivolge a tutti i tipi di gruppi, sia associazioni, cooperative o altro, sia gruppi informali e singoli artisti. Sono esclusi i gruppi amatoriali e i saggi di laboratorio.

martedì 29 ottobre 2019

Compagnia Neverland: La Bella e la Bestia, una rosa per una vita


Dopo il successo di Malefica e la Bella Addormentata nel Bosco che ha sorpreso ed emozionato migliaia di spettatori in tutta Italia, la Compagnia Neverland torna in Teatro con un nuovo musical scritto da Simona Paterniani.

Una delle favole più belle di tutti i tempi.

La Bella e la Bestia, una rosa per una vita.

Una nuova produzione, inedita ed originale.

La storia narra le vicende del Principe Adam, della Principessa Francoise e del loro grande amore.

NIGHTMARE BEFORE CHRISTMAS, in arrivo a Sesto San Giovanni


Il 31 ottobre e 1 novembre 2019, al TEATRO VITTORIA (via Monte S. Michele, 150 a Sesto San Giovanni MI), andrà in scena NIGHTMARE BEFORE CHRISTMAS, proposto da DREAMING PRODUCTION.

lunedì 28 ottobre 2019

PUBBLIREDAZIONALE: Omaggio a Fabrizio De Andrè, il 6 dicembre all'EcoTeatro di Milano


PUBBLIREDAZIONALE

Venerdì 6 Dicembre 2019, alle ore 20:45, presso l'EcoTeatro (Via Fezzan 11, Milano, tel. 02 82773651 www.ecoteatro.it), si terrà il Concerto “Omaggio a Fabrizio De Andrè” (Beppe Gambetta con Riccardo Barbera, contrabbasso)

Lo spettacolo è un viaggio nella musica di Fabrizio De Andrè ed ha come principale interprete la straordinaria chitarra di Beppe Gambetta, musicista genovese da annoverare tra i grandi protagonisti italiani della scena musicale internazionale. Chitarrista, cantante e compositore, Gambetta ha diviso la sua vita artistica a cavallo tra Europa e America dove da alcuni anni risiede nel New Jersey e ritorna finalmente a Milano dopo diversi anni di attesa.

L’Esorcista, Teatro Nuovo di Milano: la recensione di Silvia Arosio


Un dramma familiare: poco importa se il soprannaturale fa capolino nella casa “stregata” della piccola e fantasiosa Regan, una casa strana, scricchiolante, tetra.

L’Esorcista, in scena al Teatro Nuovo di Milano, è molto di più di un semplice horror.

Gli effetti speciali ci sono tutti: risatine sataniche, svolazzi a mezz’aria sui letti, aria gelida che passa tra il pubblico, vomiti che nemmeno nei peggiori traumi cranici, teste che ruotano all’impazzata in barba alla cervicale, finestre che si spalancano ma non per l'ingresso di Peter Pan, terrificanti tavole Ouija, tuoni, fulmini e saette e tensione continua.

C’è molto di più del brivido: c’è un affresco a tinte fosche di una bambina non amata, di una donna in carriera che cerca di fare la mamma, di preti in crisi di identità e di fede, di alcolismo e guai della notorietà.

C’è gelosia, incesto, amore, rivalità, omicidi, sensi di colpa, ci sono tutti gli ingredienti che fanno avvicinare questo thriller ad una tragedia greca. Del resto, quanti omicidi c’erano in Sofocle e in un Edipo Re?

Quante teste mozzate, quanti lanci dalla scogliera se non da una finestra?

Per questo, il pubblico sta rispondendo con piacere alla chiamata alle armi (emotive) del Teatro Nuovo che propone un testo come questo: difficile, forse, sulla carta (e possiamo dirlo a ragione, perché si ispira al romanzo di William Peter Blatty). E difficile anche per il logico paragone con il film degli anni 70. Bene, non accantonatelo ndando a teatro, lo ritroverete, comumque.

Il regista Alberto Ferrari, però, grazie ad un insieme di elementi, vince la sfida di rae-presentare questa storia dal vivo.

Lo fa grazie ad uno scavo psicologico straordinario e a temi che pongono domande sui sentimenti, ma anche su temi più grandi come la stessa fede. La questione che il diavolo pone sulla tentazione di Cristo in Gestemani fa tremare i polsi al cattolico più fervente.

Notre Dame de Paris: il curtain call della pomeridiana del 27 ottobre, con il cast originale


Il viaggio di Notre Dame de Paris continua. Lo spettacolo, pur essendo a Milano già da quasi 15 giorni, continua a riempire il Teatro Arcimboldi, come ieri per la pomeridiana, a cui ho avuto il piacere di assistere.

In questo post, troverete il curtain call, con il primo cast al completo.

Ricordo che potete trovare un servizio completo dedicato a quest'opera, con intervista alla nuova Esmeralda sul mio magazine mensile di ottobre, Riflettori su (cliccate qui).

Ringrazio il cast, lo staff ed in particolare Clemente Zard, che sta portando avanti l'eredità del compianto David, con forza, coraggio e professionalità.

Blind Odyssey, un’esperienza straordinaria voluta dai fratelli Grieco e TeatroSì: la videointervista


Il teatro è sempre un viaggio, un viaggio in una storia, nell'immaginazione e nelle emozioni.

Di solito lo si percorre con l'udito, qualche volta l'olfatto, ma sopratutto con la vista.

Beh, non è sempre così.

Sabato 26, con la Blind Odyssey, andata in scena al Palazzo della Ragione in Bergamo Alta, grazie al gruppo TeatroSì diretto da Irma Gervasoni (evento organizzato da Spazio Reti Sociali, con il patrocinio del Comune di Bergamo insieme all’Unione Italiana dei Ciechi e Ipovedenti), il viaggio è salpato sulle ali di 4 sensi, tranne la vista.

DA BALLA A DALLA con Dario Ballantini al Teatro Manzoni il 28 ottobre 2019


Vi propongo spettacolo DA BALLA A DALLA, in scena al Teatro Manzoni lunedì 28 ottobre 2019 alle ore 20.45.
Un omaggio di Dario BALLANTINI a Lucio DALLA, uno spettacolo autobiografico che racconta l’ammirazione del giovane Dario Ballantini per il cantautore bolognese e la loro successiva amicizia ripercorrendo la carriera artistica di Lucio Dalla attraverso le sue canzoni, più e meno conosciute, che Dario interpreta trasformandosi "dal vivo" in lui.

Un omaggio che Ballantini rende all'amico e grande cantautore, reinterpretando una parte scelta della sua straordinaria produzione artistica.
È uno spettacolo che ricorda Dalla visto attraverso il racconto di vita vera di Dario che, da fan imitatore giovanissimo e pittore in erba, aveva scelto il cantautore emiliano come soggetto di mille ritratti e altrettante rappresentazioni da imitatore trasformista fino all'incontro vent'anni dopo in cui i ruoli si sono, come in un sogno, ribaltati facendo sì che Lucio diventasse un sostenitore del successo di Dario, come pittore e trasformista.

Ivana Spagna: il nuovo album di inediti “1954”


E' uscito in tutti gli store digitali e in distribuzione fisica (in cd e anche in vinile) “1954”, il nuovo album di Ivana Spagna.

Domani stesso Ivana Spagna presenterà il disco alla Discoteca Laziale (via Giolitti, 263 - ore 18.00) e il 30 ottobre a La Feltrinelli di Napoli (Piazza dei Martiri, ore 18.00). “1954” (prodotto da Tuned Turtle Management Srl), titolo dedicato all’anno di nascita di Ivana Spagna, arriva a distanza di 10 anni dall’ultimo disco di inediti ed è composto da dieci canzoni: il primo brano è “Nessuno è come te” (singolo attualmente in rotazione radiofonica e video online https://youtu.be/CdzaxIL8FFk - girato dal giovane regista romano, Michele Vitiello), dedicato agli amori impossibili che appaiono all’improvviso, non hanno lunga vita, ma ti segnano per sempre. Con “Mi manchi tu”, Ivana ha voluto parlare dei fatti straordinari ed inspiegabili che le succedono: “come la comunicazione con i miei cari, che da tanto tempo vivono in un’altra dimensione - spiega -.

venerdì 25 ottobre 2019

PUBBLIREDAZIONALE: torna il il rock musical MURDER BALLAD, ecco il cast!


PUBBLIREDAZIONALE


Dopo il grande successo di critica e di pubblico della stagione scorsa torna in Italia ad inizio 2020, MURDER BALLAD, il rock musical statunitense ideato e scritto da Julia Jordan, con i testi e le musiche di Juliana Nash: uno degli spettacoli più originali degli ultimi vent’anni di produzione Off-Broadway.

Un triangolo amoroso, il rock e un omicidio: questi gli ingredienti che compongono la miscela esplosiva di MURDER BALLAD, rock musical dal sapore metropolitano e underground. 90 minuti di emozioni sull’onda di brani dal sapore Newyorkese, per un viaggio nei labirinti della mente, tra eros e thanatos, destino e libertà, alla ricerca di una risoluzione, forse della verità. In scena un cast eccezionale, diretto da Ario Avecone e Fabrizio Checcacci: Arianna Bergamaschi, lo stesso Ario Avecone, Fabrizio Voghera, Myriam Somma, Martina Cenere, Valentina Naselli e Jacopo Siccardi. La direzione musicale è di Cosimo Zannelli. Il musical approda in Italia grazie al regista, autore e produttore Ario Avecone, ideatore del musical immersivo, che da 7 anni porta in scena “Amalfi 839AD” e il suo seguito “Rebellion” presso l’Arsenale della Repubblica di Amalfi, con grande successo di pubblico e critica. Murder Ballad affronterà una tournée nazionale che lo porterà nelle maggiori città italiane nei mesi di Gennaio e Febbraio 2020.

TROVAJOLI - Conservatorio di Santa Cecilia 28 ottobre


La musica indimenticabile di Armando Trovajoli eseguita da allievi e maestri del Conservatorio “Santa Cecilia”: sarà il momento culminante di Una giornata con Trovajoli, evento dedicato al compositore di Rugantino, che si svolgerà il 28 ottobre, a partire dalle 10:30, nelle sale dell’Istituto romano, in via dei Greci 18. Una festa aperta al pubblico (fino ad esaurimento dei posti disponibili) ma indirizzata anche agli studenti, per avvicinarli alla musica di Trovajoli, autore di commedie musicali, colonne sonore, composizioni da concerto e grande jazzista, che al Conservatorio della Capitale si diplomò con lode in pianoforte nel 1948. Organizzata in occasione dei cinquant’anni dall’uscita del film di Luigi Magni Nell’anno del Signore, che si avvale di una delle più famose colonne sonore del maestro romano scomparso nel 2013, la kermesse si aprirà proprio con la proiezione del film interpretato da Nino Manfredi, Claudia Cardinale, Alberto Sordi e altri celebri attori. Nel pomeriggio, dopo una lezione riservata agli studenti, verrà proiettato il docufilm Armando Trovajoli – Cent’anni di musica, di Mario Canale e Annalisa Morri.

LA FAMIGLIA TRANSYLVANIA Compagnia Un Teatro da Favola al Teatro Manzoni il 26 ottobre 2019 ore 15,30


“Un Teatro Da Favola”, la compagnia teatrale che con i suoi spettacoli interattivi, che fanno impazzire adulti e bambini, ha rivoluzionato il mondo del teatro per famiglie, battendo ogni record di incasso e di presenze a Roma, arriva a Milano con il suo più grande successo: LA FAMIGLIA TRANSYLVANIA.
Una commedia per tutta la famiglia, che vi farà morire… dal ridere!

giovedì 24 ottobre 2019

Sister Act I Viaggiattori di Piacenza: 23 e 24 Novembre al Teatro Politeama di Piacenza


Ultime repliche di Sister Act il 23 e 24 Novembre al Teatro Politeama di Piacenza, per la compagnia I Viaggiattori di Piacenza.

Si tratta delle ultime repliche di Gloria Enchill prima della tournee con Ghost il musical della Showbees.

Leggete sotto.