lunedì 13 gennaio 2014

Roberto Sinagoga Radici: tutte le info

Dopo aver incantato e commosso più di un milione mezzo di spettatori in tutto il mondo, la voce, l’arte e l’anima del talentuosissimo cantante internazionale, Roberto Sinagoga, arrivano per la prima
volta in Italia con uno show unico, spettacolare ed incredibilmente emozionante : “Radici”.

Passando attraverso diversi generi musicali (dal rock alla lirica, dal pop allo swing, etc.), in un repertorio in ben sei lingue (italiano, inglese, francese, spagnolo, tedesco e portoghese), il pubblico sarà protagonista di un entusiasmante viaggio musicale, teatrale e culturale di raro valore artistico ed umano.

“Radici”, ideato, diretto, prodotto ed interpretato da Roberto Sinagoga, si avvarrà di un’orchestra di quindici eccellenze nel settore, di ballerini, circensi, attori e performer internazionali, di un parco audio e luci di ineguagliabile imponenza, di una regia televisiva ad uso teatrale, di scenografie mobili, di costumi di alta sartoria, di effetti laser e spettacolari mai visti tutti insieme in uno
show.

“Radici” unisce la solidarietà all’arte.

Il ricavato del concerto sarà devoluto in beneficenza al Centro di Accoglienza Minori e alla ricostruzione del teatro del “Borgo Ragazzi don Bosco” di Roma.

Il “Borgo Ragazzi don Bosco” opera dal 1948 in favore dei giovani più poveri della Capitale e si impegna ad offrire loro un futuro migliore.

In particolare nella struttura è presente un Centro di Accoglienza Minori per tutti i ragazzi che, per svariati motivi, sono rimasti fuori dai percorsi formativi istituzionali. Sono adolescenti dai 16 ai 20 anni, provenienti dal Dipartimento di Giustizia Minorile, dai servizi sociali sanitari e territoriali, dalle scuole, minori stranieri non accompagnati o semplicemente giovani denominati “drop out”. Essi vengono accolti e guidati attraverso percorsi destrutturati e personalizzati.

Il Centro accoglie tutti, senza distinzioni. E proprio alcuni di quei ragazzi saranno ospiti straordinari e prezioso cameo di “Radici”, con interventi in scena che toccheranno il cuore di tutti gli spettatori presenti."

Per informazioni
infrobertosinagoga@yahoo.it



Nessun commento:

Posta un commento