venerdì 11 maggio 2018

Musicanti, il musical con i brani di Pino Daniele: in anteprima il video di presentazione di pochi minuti fa a Napoli e il cast


Napoli. Via Pino Daniele.

Qualche minuto fa.

A pochi metri da dove abitava Pino, è stato presentato, alla presenza del Sindaco Luigi De Magistris e di alcuni componenti del cast artistico e della band, il musical MUSICANTI, il musical con le canzoni di Pino Daniele.

In esclusiva, il video di presentazione, che mi arriva da un nostro inviato sul posto.

Annunciato il debutto il 7 dicembre al Palapartenope.

A breve, altre info!



CAST


NOEMI SMORRA

Ruolo "Anna"

Dopo aver frequentato l’Accademia Silvio d’Amico, è coprotagonista della commedia musicale Datemi tre Caravelle con Alessandro Preziosi, e partecipa ad alcune fiction televisive. Nel 2008 è Pia de’ Tolomei nel musical La Divina Commedia e 2 anni dopo Michele Guardì la vuole come Lucia Mondella nel cast stellare de I Promessi Sposi – Opera Moderna. Nel 2014 parte il suo primo tour interamente musicale Noemi Smorra Live, Il mio Bizzarro Viaggio. Nel 2015/2016 torna in teatro con Amaranto – Inatteso, sorprendente amore di Ilenia Costanza, e con Passio Hominis regia di Antonio Calenda al fianco di Lina Sastri. Nel 2017 è protagonista della commedia musicale This Is Hollywood regia di Aldo Romano Innocenti.


ALESSANDRO D'AURIA

Ruolo "Antonio"

Artista poliedrico classe '83, si avvicina al mondo dello spettacolo grazie a Massimo Ranieri con cui duetta nella trasmissione Il treno dei desideri nel 2008. Si diploma nel 2012 all'Accademia di musical Arteinscena diretta da Simona Marchini e Franco Miseria. Nel 2015 a Londra studia Tap presso la Pineapple Studio. Dal 2016 si esibisce in family shows nei più importanti teatri italiani con la direzione artistica di Maurizio Colombi e la regia di Michele Visone. Nel 2017 è nel musical Hair diretto da Simone Nardini e Pietro Pignatelli, e in Musical Crazy Quartet di Pietro Pignatelli. Nel 2018 sarà protagonista del musical il Volo di Leonardo e attore/cantante nel musical Amalfi.


SERENA PISA

Ruolo "Rita"

Napoletana classe 1989. Studia recitazione dai 14 anni e a 18 inizia a lavorare come attrice e cantante. Nel 2015 autoproduce l’album, 'O tiempo d''e ccerase. Collabora con Fabio Fiorillo nell'ensemble vocale Dea e nel giugno 2017 fonda il duo musicale Ebbanesis con Viviana Cangiano, ottenendo consenso sia dal pubblico che da artisti quali Lina Sastri, Teresa de Sio, Isa Danieli. Ha collaborato con lo scrittore Maurizio de Giovanni e con Elena Antoli de Curtis. Nel 2017 debutta al teatro Bellini con Dignità autonome di Prostituzione di Luciano Melchionna e nel 2018 è nel cast di Parenti Serpenti di Carmine Amoroso, regia Luciano Melchionna, con Lello Arena e Giorgia Trasselli.


CIRO CAPANO

Ruolo "Nonno"

Nel 1974 debutta al Teatro Stabile della Sceneggiata di Napoli, con Beniamino, Rosalia e Dante Maggio. Prosegue nell’ambito della sceneggiata con vari protagonisti della scena teatrale napoletana quali Mario Merola, Angela Luce, Tecla Scarano ed altri ancora. Nel 1981 viene scritturato dal Teatro Sannazzaro di Napoli e lavora al fianco di Nino e Carlo Taranto, interpretando ruoli di Primo Attore Giovane nel 1987. Voce importante nel panorama canoro napoletano è considerato uno degli ultimi “cantanti di giacca”.


MARIA LETIZIA GORGA

Ruolo "Donna Concetta"

Attrice e cantante si specializza alla Scuola drammatica di Mosca con il Maestro Anatolj Vassiliev, con cui lavora in Italia e in Russia dal 1990, con un progetto su Ciascuno a suo modo di L. Pirandello. Ha studiato voce e canto con i maestri: G. De Amicis-Roca, G. Jurova, T. Carcavallo e S. Molik. E’ nel film Youth di Paolo Sorrentino e nella sua colonna sonora con il brano A ma maniere di P.Sevran. In teatro è stata diretta da Vassiliev, De Simone, Albertazzi, Scaparro, Barra, Micol, Ammendola, Sepe, Russo, Pesce, Giordano, Pedroni, Giorgetti, La Manna, Gazzara, etc. In cinema e in televisione è stata diretta da Parisi, Graffeo e Manni, Pingitore, Colabona, Mercalli, Inturri, Sorrentino, etc.


LEANDRO AMATO

Ruolo "O' Scic"

Nato a Napoli da una famiglia di artisti, la sua formazione teatrale è avvenuta con la bottega teatrale di Vittorio Gassman a Firenze. Ha lavorato per 15 anni con Giancarlo Sepe e, sempre in teatro, con registi come Peppino Patroni Griffi, Antonio Latella, Egisto Marcucci, Agostino Marfella, Luca De Fusco, Valery Fokin e molti altri. Per il cinema e la televisione è stato in Tre tocchi di Marco Risi e ha recitato in serie come Capri, Elisa Di Rivombrosa, Joe Petrosino, Don Matteo. È stato il primo “Tony" italiano in West Side Story con la compagnia della Rancia per la regia di Saverio. È protagonista insieme a Milva nella Storia di Zazà spettacolo musicale di Giancarlo Sepe.


ENZO CASERTANO

Ruolo "Tatà"

Classe 1970, attore di Teatro, Cinema e Televisione, inizia la sua carriera nella compagnia di Aldo Giuffrè. Collabora in teatro con Vittorio Marsiglia, Silvio Giordani, Paola Tiziana Cruciani, Max Tortora, Roberto D'Alessandro. Al cinema si segnala in Tatanka di Giuseppe Gagliardi, Ma che bella sorpresa di Alessandro Genovesi, La tenerezza di Gianni Amelio, Veleno di Diego Olivares, Senza fiato di Raffaele Verzillo e in molti altri film di Vanzina, Siani, Salemme, Capone, Base, Genovesi. Tra le serie televisive lo ricordiamo ne: I delitti del cuoco con Bud Spencer, Il clan dei camorristi con Stefano Accorsi, I bastardi di Pizzofalcone con Alessandro Gassman, Sirene con Ornella Muti.

BAND


HOSSAM RAMZY

Percussionista

Hossam Ramzy è nato al Cairo e ha iniziato a suonare il darbuka e il tabla già in tenera età. Si è trasferito in Arabia Saudita per un po’ e ha imparato i tradizionali stili di musica beduina. Negli anni '70 si trasferisce a Londra e inizia a suonare con il sassofonista Andy Sheppard. Le sue collaborazioni con musicisti jazz gli hanno valso il soprannome di The Sultan of Swing. Nel 1989 ha lavorato con Peter Gabriel nella colonna sonora de L'ultima tentazione di Cristo di Martin Scorsese. Ha collaborato con molti artisti internazionali tra cui Gipsy King, Peter Gabriel, Pino Daniele, Page and Plant (ex Led Zeppelin), Anne Dudley, Boy George, Luciano Pavarotti etc.

ALFREDO GOLINO

Batterista

Alfredo Golino è napoletano per nascita e background musicale. Già all'età di 17 anni si esibiva alla base NATO, accompagnando artisti americani in visita in Italia, mentre suonava in numerose produzioni televisive per la RAI di Napoli. Di seguito entrò a far parte della prestigiosissima orchestra RAI, in seguito, Alfredo ha collaborato con alcuni dei musicisti più noti in Italia; all'età di 18 anni, ha lasciato Napoli per Roma per lavorare con Armando Trovaioli, che lo ha coinvolto in tutti i progetti cinematografici o televisivi a cui ha lavorato. Mentre era a Roma, ha iniziato a lavorare per importanti etichette discografiche come la RCA in una lunga serie di produzioni e concerti.

FABIO MASSIMO COLASANTI

Chitarrista

Fabio Massimo Colasanti, per più di 20 anni al fianco di Pino Daniele sia nella sua attività in studio che nei concerti come chitarrista. Inizia la carriera collaborando con principali compositori di musiche da film del cinema italiano come Nicola Piovani, Pino Donaggio, Franco Piersanti per poi passare al sodalizio con il muscista napoletano. Tra le tante collaborazioni spiccano quelle con Giorgia, Gianluca Grignani e i Simple Minds. Nel 2016 diventa CEO di Emergency Music Italy, Società Editoriale specializzata nella produzione di colonne sonore per cinema e televisione. 

ELISABETTA SERIO

Pianista/Tastierista

Vincitrice del premio Lucca donna in jazz 2011, laureata in jazz presso il conservatorio La Sala di Benevento, Approfondisce i suoi studi con Valerio Silvestro, segue seminari con Barry Harris e Rita Marcotulli. Musicista poliedrica spazia dal funky al blues, dal jazz al rock. Compone brani di matrice jazz europea ricercando un suono che si basa su una sincerità spesso dolorosa. Vince il Premio Carosone 2010 come compositrice e il Premio Piedigrotta 2010. Ha collaborato con musicisti nazionali come Joe Barbieri, Mauro Pagani, Andrea Parodi, Pino Daniele, Sergio Di Natale, Pippo Matino, Adriano Pennino, Rino Zurzolo e internazionali come Noa, Z Star, Trilok Gurtu.

SIMONE SALZA

Sassofonista

Ha spaziato negli anni dalla musica classica al jazz e dalla musica da film alla musica leggera. Alcune esperienze tra le più importanti: Teatro dell’Opera di Roma, Orchestra Regionale del Lazio, Orchestra di musica leggera della Rai, Umbria jazz, Villa Celimontana jazz Festival, West Side Story tourneè italiana, Pino Daniele Ensemble Tour, Carmen Consoli, Mariella Nava, Festival di Sanremo. Importanti sono le collaborazioni con i maestri: Pippo Caruso, Ennio Morricone, Nicola Piovani, Paolo Buonvino, Franco Piersanti, Riz Ortolani, Piero Piccioni, Gianni Ferrio, Riccardo Biseo. Ha inciso con le maggiori etichette discografiche sia per progetti propri che per collaborazioni con altri artisti.

MEL COLLINS

Sassofonista

Mel Collins è un sassofonista e flautista britannico. È stato membro dei King Crimson dal 1970 al 1972, biglietto da visita che gli ha aperto le porte di CamelThe Alan Parsons Project e Dire Straits e di una lunghissima serie di collaborazioni come session man tra cui Caravan, Eric Clapton, Bryan Ferry, Marianne Faithfull, The Rolling Stones, David Sylvian, Tears for Fears, Lucio Battisti, Tina Turner, Alexis Korner, Bad Company, Alvin Lee, Uriah Heep, Robert Palmer, Phil Manzanera, Joan Armatrading, Pete Townshend, Tom Waits, Humble Pie, Eric Burdon, Joe Cocker, Terence Trent D'Arby, Nick Mason, Meat Loaf, Cliff Richard, Clannad, Richard Wright, Sergio Caputo, Pino Daniele etc.

JIMMY EARL

Bassista

Jimmy Earl può vantare nomination ai Grammy e collaborazioni col meglio del jazz tra cui Gato Barbieri, Pat Metheny, Stanley Clarke e leggende come Freddie Hubbard, Phyllis Hyman, Ramsey Lewis e Stanley Turrentine. Nel 1986, a New York, incontra il suo amico e mentore Stanley Clarke che lo invita a unirsi a lui nel tour con Larry Graham. Poco dopo, Jimmy si unisce ai Crusaders di Joe Sample. Ha suonato con Pino Daniele con cui ha registrato 5 dischi tra il 1993 e il 1999. Nel 1993 esce l’album Paint the World di Elektric Band II, che presenta Ished, Spanish Sketch e Reprise scritti da Earl/Corea. L'album è stato nominato ai Grammy come Best Contemporary Jazz Album. Jimmy ha suonato in tour con Robben Ford nel 1996, e negli album Keep on Running (2003) e Truth (2007) che furono nominati al Grammy come Best Contemporary Blues Album.

DARIO DEIDDA

Bassista

Diplomato in contrabbasso e basso elettrico, vanta numerose collaborazioni nel circuito jazzistico: Roberto Gatto, Danilo Rea, Enrico Pierannunzi, Paolo Fresu, Rita Marcotulli, Enrico Rava, Tullio De Piscopo e molti altri altrettanto importanti. Tra i musicisti stranieri ha collaborato con: George Coleman, James Moody, Marcus Miller, Vinnie Colaiuta e altri ancora. Ha fatto parte della band di Pino Daniele. Suona stabilmente nei tours italiani di Carl Anderson, fa parte dei Pure Funk Live di Gegè Telesforo. E’ il bassista dei Cuban Stories, band di Latin e Salsa Jazz del fratello Alfonso ed Ernesttico Rodriguez (Jovanotti band). Ha fatto parte di numerose band televisive: con Stefano Palatresi e Renzo Arbore ne Il caso Sanremo, D.O.C., Maurizio Costanzo Show, e ne L’ottavo nano con Serena Dandini, Corrado Guzzanti e Lele Marchitelli.

Musicanti porta sul palcoscenico uno spettacolo con grandi interpreti, coreografie, una nuova storia e l’immenso patrimonio musicale di Pino Daniele. Una tessitura che mette in relazione canzoni, drammaturgia e tradizione partenopea per dare vita a una esperienza teatrale e musicale nuova ed unica.

Ogni sera sul palco 10 attori/cantanti, 10 ballerini e, ad arricchire lo show, la Band Resident d’eccezione che si esibirà live suonando le storiche canzoni di Pino Daniele, colonna portante della storia, e proponendo gli arrangiamenti originali secondo la rigorosa direzione artistica di Fabio Massimo Colasanti, musicista di prestigio italiano e internazionale e stretto collaboratore di Pino per più di vent’anni.

Pino Daniele ha saputo restituire le molteplici identità di una città difficile, densa di culture e ricca di contraddizioni. In Musicanti le vicende dei personaggi s’intrecciano con le canzoni che hanno emozionato migliaia di persone.
Un rispettoso omaggio e la celebrazione di un artista immenso, affinché la sua musica e la sua straordinaria forza poetica continuino ad essere conosciute e apprezzate. Per onorare l’unicità di un maestro innovatore della tradizione italiana, celebrare Napoli oltre gli stereotipi e lasciare spazio alla vita.

Una storia originale scritta da Alessandra Della Guardia e Urbano Lione, realizzata e fortemente voluta dalla Società di produzione Ingenius Srl, con la direzione artistica di Fabio Massimo Colasanti, a lungo collaboratore di Pino Daniele.

Il giovane Antonio torna nella sua Napoli per un lascito testamentario. Dopo aver appreso che il misterioso benefattore è suo padre è scioccato. Di lui non ha mai saputo niente se non che avesse abbandonato sua madre. Sconvolto, vuole liberarsi quanto prima dell’immobile ma presto scopre che si tratta di uno storico locale, il “Ue Man”, dentro al quale vivono di musica diverse persone. Il ragazzo, costretto a restare per gestire la situazione, se non avesse bisogno di soldi fuggirebbe e grazie a Dummì, un artista di strada mulatto, accetterà di indagare e di aprirsi alla vita. Conoscerà Anna, la cameriera e cantante del locale e il suo amico Teresina, rincontrerà Rita, si difenderà dai tranelli di un delinquente, ‘O Scic. Resterà ammaliato dai racconti di Donna Concetta e Tatà e aprirà il suo cuore incontrando il nonno di Anna. La presenza di Antonio in questo luogo tanto odiato, troverà un perché, ma che ne sarà di un locale che ha fatto la storia? Antonio, permetterà che si compia l’ennesimo scempio in città, tanto nisciuno se ne importa?

In MUSICANTI la storia svela le molteplici identità di una città difficile, densa di culture e ricca di contraddizioni in cui potersi specchiare attraverso i temi dell’amore, del coraggio, dell’amicizia, dell’integrazione, la lotta per i propri ideali e la libertà di poter essere se stessi.

Musicanti dal 7 dicembre 2018 nei teatri e nelle arene d’Italia.