martedì 10 dicembre 2013

Aspettando Broadway: intervista al Presidente, Loretta Foresti


Non potevo non intervistare quella che tutti definiscono "la mamma" della Compagnia di Musical Aspettando Broadway, Loretta Foresti, Presidente del gruppo.

Loretta ama sentirsi definire "mamma" (nda: è anche geneticamente mamma di Manuel Bianco, citato nell'intervista), per una compagnia professionale di "giovani" (dai 18 ai 49 anni), che da 4 anni si esibisce in Italia, proveniendo da tutto lo stivale.

Sentiamo cosa ci ha detto nella prossima pagina.

In questa intervista Loretta ci svela ancora un pò di più dello spettacolo "Riunione di Compagnia"
(cliccate per il sito che tra l'altro è stato recentemente rinnovato!).

LORETTA FORESTI - Presidente

Nata 53 anni or sono, sui fantastici Colli di Paderno a Bologna con tanti talenti, dicevano i professori a scuola, memoria di ferro, ottima dialettica, buon livello di persuasione e una straordinaria predisposizione per i numeri......buona pronuncia nelle lingue, livello di attenzione elevatissimo, grande fascino per tutto cio' che e' tecnologico e innovativo......che farai da grande mi chiedevano.... eh bella domanda .... allora forse non risposi con precisione ma dissi certamente LAVORERO'. ( art. 1 della Costituzione Italiana ).
E cosi' feci..... dopo le prime esperienze varie e variopinte, finalmente a 15 anni il primo posto in un ufficio..bello.... i primi computer grandi come degli armadi.... un mitico SAGA FOX color arancio (il colore della gioia) ricordo ancora uno dei primi lavori che mi affidarono...inserimento di tutte le anagrafiche clienti e fornitori (imparai a memoria tutti i Cap d'Italia) daquiz televisivo....

In seguito (ero una semplice segretaria) nella pausa pranzo guardavo le schede contabili (allora tutte a mano...) DARE ...AVERE ... mmm... da quei numerini si comprendeva tutta un'azienda, bello un intero anno lavorativo in due paginette SITUAZIONE PATRIMONIALE .....RENDICONTO ECONOMICO... e qualcuno capi' che forse la mia predisposizione con i numeri si poteva mettere a frutto... e da semplice segretaria passai in Amministrazione... ANNI 17..

...Amministrazione, Commerciale, Gestione del magazzino, Gestione degli agenti, Partecipare alle riunioni, alle fiere ( Affascinante conoscere le Macchine Utensili e descrivere cosa fa una ALESATRICE ....) ehi ehi e dove si va di questo passo???
Ah certo io a soli 21 anni vado da sola a gestire un'altra azienda della stessa proprieta'... certamente io donna di 21 anni a lavorare e coordinare 5 uomini che avevano dai 35 ai 50 anni.... che divertimento, che esperienza, che crescita.....
Ormai non mi fermava piu' nessuno, mi era chiaro cosa volevo fare da grande coordinare e coadiuvare idee, persone, progetti, imprese.
Poi... a 23 anni divento mamma, scelgo di dare qualita' al rapporto con mio figlio e non quantita', quindi mantengo il mio lavoro e il mio titolare allora mi disse "Loretta tu sei un cavallo di razza, inizia a correre e a lavorare per te stessa..." non doveva dirmelo....



Inizia cosi' la mia carriera di consulente free lance, per le aziende per cui avevo lavorato e poi piano piano.....5 , 10 , 20 , 30 , sono arrivata fino a 70 clienti con l'attivita' di Elaborazione dati, Analisi e statistiche e Consulenza aziendale.... in collaborazione con Professionisti per tutta la parte fiscale Consulenti del Lavoro per le paghe, Avvocati per tutta la Contrattualistica... io non avevo la Laurea (e non l'ho ancora) ma intanto studiavo, conoscevo, imparavo ed applicavo.... e cosi' nel tempo e, quando le Compagnie assicurative hanno dato la copertura anche alle Societa' come la mia, sono diventata totalmente autonoma.
Nel frattempo esperienza su esperienza mi hanno portato ad applicare nel lavoro una delle due mie grandi passioni:

"LA PSICOLOGIA" e anche in questo campo..... studia, studia, analizza, fai corsi e seminari di apprendimento, applica e trasforma in realta' la teoria.... ed ecco che fare selezione del personale diventa un gioco da ragazzi, intuire CHI, DOVE E A FAR COSA ... era idoneo fra la tanta ma a volte scarsa offerta....
Mah ?! e l'altra grande passione dove la potevo collocare?

LA MUSICA .... ah... detto fatto, nei locali pubblici dei miei clienti. Ed eccomi pronta e capace di organizzare serate ed eventi, prima un passatempo.... e poi una attivita'...
Si direi proprio che ogni mia passione e' diventata una attivita' (anche se non sempre redditizia... ma a volte basta divertirsi).

NUMERI = CONTABILITA' = REALTA' AZIENDALE = CONOSCENZA = STRATEGIE

PSICOLOGIA COMPORTAMENTALE = SELEZIONE = FORMAZIONE = CONTRATTUALISTICA = VENDITA

MUSICA = EVENTI = ORGANIZZAZIONE = ANIMAZIONE = INAUGURAZIONI

3 strade seppur diverse che si sono sempre intersecate fra di loro.


Nessun commento:

Posta un commento