giovedì 2 gennaio 2014

Europa: che Passione! con Paolo Barillari, in arrivo a Milano


Oggi vi presento lo spettacolo “Europa: che Passione! Storia di un amore tormentato- nato quasi per gioco in occasione della prima Notte Blu di Firenze (8 maggio 2010) dalla collaborazione creativa fra tre eclettici personaggi: un'ingegnere-regista con spiccata sensibilità figurativa, un ricercatore-scrittore dotato di un certo carisma comunicativo e Paolo Barillari, cantante attore e musicista dal versatile talento artistico (che lo ha reso tra l’altro uno dei più apprezzati protagonisti del tour italiano di “We will rock you – The Musical”, lo spettacolo creato dai Queen assieme a Ben Elton).

Dopo tre anni di rappresentazioni che si sono andate moltiplicando in giro per l'Italia e non solo, “Europa: che Passione!” andrà ora in scena al Teatro dal Verme di Milano (Via San Giovanni sul Muro, 2) in una serata unica e aperta al pubblico - la data è da segnare col grassetto in agenda: 24 gennaio 2014, ore 20:45 (Ingresso gratuito).

Presto, organizzerò per voi una serie di video-interviste per entrare più nel dettaglio di questo importante evento per Milano.


Paolo Barillari (anche nel cd di Georgie il Musical) è l'interprete di questo recital musicale scritto da Daniela Martinelli e Francesco Pigozzo. Davide Magnabosco accompagna dal vivo.
L'obiettivo è diffondere in modo agile (lo spettacolo dura poco più di un’ora), piacevole ma efficace la consapevolezza della posta in gioco nel processo avviatosi con la fine della Seconda Guerra Mondiale: la nascita di un'Europa unita politicamente, esito tuttora incerto ma quanto mai urgente per il futuro di tutti gli europei. 

Una voce narrante, per lo più fuori scena, raccorda l’una all'altra dodici famose canzoni d'autore europee (dagli anni '50 ai giorni nostri), che nel racconto si susseguono come le tappe di una lunga, altalenante e viva storia d'amore. Il rimando metaforico da questa storia alle vicende dell’integrazione europea nella seconda metà del Novecento è reso esplicito dal contemporaneo scorrere sullo sfondo di immagini e testi videopriettati, in cui vengono sintetizzati altrettanti momenti-chiave nello sviluppo di istituzioni europee sovranazionali - dalla guerra, alla storia più recente e le sfide attualissime che ci troviamo ad affrontare come europei. 

La scelta delle canzoni, oltre ad aiutare lo spettatore ad immergersi nelle differenti atmosfere d'epoca, esalta le doti canore dell’interprete in un coinvolgente crescendo di difficoltà tecnica che contribuisce a mantenere desta l’attenzione su ogni singolo momento della tormentata storia d'amore. "Europa: che Passione!" è concepito in modo da poter essere agevolmente adattato a diverse circostanze ed è già stato tradotto in inglese e in francese. 

Nel 2012 lo spettacolo è stato in tour nei teatri di tutti i capoluoghi della Toscana, come parte di un progetto della Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa - uno dei più prestigiosi istituti universitari d'eccellenza in Italia: il successo delle dieci repliche ha portato il Dipartimento Politiche Europee, la Commissione europea e il Parlamento europeo a promuoverlo in tre grandi matiné dedicati a migliaia di giovani a Napoli (Città della Scienza), Roma (Teatro Argentina) e Milano (Teatro dal Verme).

La serata del Teatro dal Verme a Milano, il prossimo 24 gennaio, offrirà gratuitamente al pubblico milanese la possibilità di conoscere "Europa: che Passione!" e di confrontarsi, a seguire, con gli autori e con Roberto Castaldi, ricercatore della Scuola Superiore Sant’Anna e blogger de l’Espresso. Per info e prenotazioni cesue@cesue.eu








Nessun commento:

Posta un commento