mercoledì 5 febbraio 2014

Aspettando Broadway: intervista ad Elisa D'Argento


Nuova intervista, anche questo mercoledì, per la Compagnia di Musical Aspettando Broadway.

Questa volta tocca a Elisa D'Argento, che sarà come gli altri nel musical Riunione di Compagnia.

Prossima pagina.



ELISA D'ARGENTO

"Non ricordo esattamente quando ho cantato per la prima volta. Ricordo pero' di aver rifiutato di esibirmi in pubblico e saltato i saggi di danza perche' "volevo cantare e ballare per me stessa". Poi e' successo, avevo 13 anni e per la prima volta mi hanno spinto su un palcoscenico e ho cantato "I'm outta love" di Anastacia ad una rassegna musicale locale. Una sensazione sublime. Ho iniziato a cantare in chiesa e a frequentare laboratori di musica d'insieme, cimentandomi con la tastiera e la voce.

Gli anni successivi ho frequentato un corso propedeutico al musical tenuto da Graziana Borciani, Francesca Folloni (attuali membri del gruppo comico-teatrale Oblivion) ed altri ex insegnanti della BSMT e cosi' le prime esperienze teatrali.

A 15 anni il mio primissimo live al "Fly cafe'", un jazz club bolognese con un repertorio di evergreen internazionali.
La passione per il canto e' sempre proseguita di pari passo con quella della poesia, della scrittura, della danza e del disegno ai quali mi sono sempre dedicata per puro piacere. In cerca di nuovi stimoli musicali, ho cantato in due cori gospel e frequentato alcuni dei migliori locali da ballo dello stivale con la Alma Latina Band (repertorio anni '60 da ascolto, dance degli 70-80 e balli latini). Ho collaborato inoltre con una band folk-irlandese (FOLK-U!) e suonato con diverse formazioni (piano-voce, chitarra-voce).
Ho iniziato a studiare respirazione e tecniche vocali solo all'eta' di 23 anni presso il laboratorio di musica di Iskra Menarini con la quale ho collaborato nel 2010-2011 come cantante e corista nella tournee del recital "Io Madre", facendo esperienza in trasmissioni televisive, radiofoniche e palchi importanti.
Ho approfondito gli studi sulla respirazione con lezioni private di Michele Fischietti, Silvia Guazzaloca, Doriana Milazzo e seminari tenuti da Luca Pitteri, Cheryl Porter, Matteo Setti.
Ho frequentato Masterclass di jazz e armonia con Tiziana Ghiglioni e di "orchestra vocale" con Luisa Cottifogli.
Nel 2011 inizio a studiare pianoforte con il M. Giancarlo Aquilini.
Nello stesso anno ho l'onore di interpretare l'inno nazionale per l'evento sportivo "4helmets" in onda su Sport Italia.
Attraverso un'esperienza di teatro-musicale amatoriale, il mondo del musical mi travolge e nel 2012/2013 frequento il percorso di studio dell'Associazione "Me.Ma.Ma Music" con i docenti Robert Steiner, Vittorio Matteucci, Fioretta Mari, Cheryl Porter, Paola Neri.
Ho affrontato negli anni diversi stili di danza: basi di classico/ginnastica artistica, modern-jazz, tip-tap, salsa cubana, danza del ventre, hip-pop.
Attualmente sono in scena con RENT opera rock, una produzione Moosee, regia di Davide Bulgarelli nel ruolo di Joanne Jefferson e sono membro della Compagnia Aspettando Broadway.

Importanti per il mio percorso sono stati anche i festival e i concorsi alla quale ho partecipato:

- ambito della musica pop edita: (1 premio "Festival Internazione Do Re Mi" ed.2009, 1 premio "Concorso Rossini" ed. 2010, Finalista "Tour Music Fest" ed. 2010, Finalista "Il mio canto libero" ed. 2011 (CET di Mogol, Pres. Giuria G. Barbera, Miglior voce "Festival Autori di Sanremo" ed. 2011 (Pres. Giuria M. Balestra), 1 premio Festival "New Talent" ed. 2013 su GOLD TV che mi porter� a rappresentare l'Italia a Parigi nella primavera 2014.
- in qualita' di autrice/ compositrice: 1 Premio "Concorso Stelle del Brenta
ed. 2011 (Pres. Giuria M. Zanotti), Finalista "CANTAGIRO" ed. 2011, Finalista "Gardautori" ed. 2012 (Giuria Cristicchi/Mogol)
- premio Fioretta Mari "Moncalvo InCanto" ed. 2012 per la categoria musical.

LINK UTILI ASPETTANDO BROADWAY:

FINALE ANNO 

INTERVISTA LORETTA FORESTI

INTERVISTA A PAOLA NERI

INTERVISTA A DARIO INSERRA


INTERVISTA A DAVIDE RICCI 

INTERVISTA A STEFANO BORGHI

INTERVISTA A STEFANO SBRIGNADELLO  
 



Nessun commento:

Posta un commento