martedì 31 gennaio 2017

Accademia Internazionale del Musical Roma, “GIOCARE AL TEATRO” WORKSHOP con SIMONA PATITUCCI


Accademia Internazionale del Musical Roma

presenta

“GIOCARE AL TEATRO”
WORKSHOP con SIMONA PATITUCCI

Sabato 4 e Domenica 5 Febbraio 2017
Ore 10-18

c/o Accademia Internazionale del Musical
Piazza da San Felice da Cantalice, 21
00171 Roma

PER INFO, COSTI & PRENOTAZIONI: aidmusical@gmail.com

CASTING: performers per SOUL ACTION


SOUL ACTION sta cercando ballerini, performers, animatori e ruolo tecnici (scenografi, costumiste, tecnici audio luci): tutte figure da inserire negli staff estivi delle prestigiose strutture (in Sardegna e Isola d’Elba) in cui lavoriamo da anni con successo, con correlati eventi e spettacoli teatrali successivi alla stagione.

I casting si svolgeranno a MILANO c/o ARCOBALENO DANZA, in via Solari, 6 (molto vicino alla MM Sant’agostino) in due giornate di selezione:

lunedì 30 gennaio 2017

“ER MATRIMONIO DE MEO PATACCA”, commedia musicale in sceba al Teatro Viganò di Roma


 Al Teatro Viganò di Roma dal 2 al 12 febbraio va in scena “ER MATRIMONIO DE MEO PATACCA”, una commedia comico-musicale di Claudio Natili e Carlo Giustini.

La figura di Meo Patacca sarà interpretata da Avio Focolari, la celeberrima maschera romana dedita agli scherzi.

Dopo il grande successo de “Er carnevale de Meo Patacca”, andato in scena in tanti teatri, la Compagnia Quelli del piano di sopra decide di mettere in scena una nuova commedia. Riuscirà la pretendente Mara (Simonetta Sioni) a sposare Meo Patacca? Lo scoprirete venendo a teatro!
La figura di Meo Patacca sarà interpretata da Avio Focolari, la celeberrima maschera romana dedita agli scherzi, con la partecipazione straordinaria di Claudio Natili nel ruolo del messo papale. Uno spettacolo divertente e coinvolgente che vede sul palco oltre 40 attori con costumi dell’epoca, il tutto recitato in dialetto romanesco.

Questi sono i nomi che accompagneranno Meo Patacca sul palco: Claudio Emiliani, Maurizio Melaragni, Marcello Galletti, Pina Rossetti, Daniela Rosci, Eleonora Pedini, Francesco De Fabiani, Niccolò Stanghetti, Salvatore Lambiasi, Isabella Di Belardino, Monia Bucchi, Emanuele Pedini, Silvia Loreti, Alessandro Loreti, Rocco Aversano, Francesco Testa, Sara Giambenedetti, Corinna Angiolino, Giorgio Marcelli, Gabriele Giansanti, Paolo Pomponi, Alessandra Brillo, Rocco Inca, Claudio Caruso, Gianluca Infantino, Giorgio Comandè, Martina Pellizzeri, Annalisa Marcone, Alessio Troiani, Armando Giacomozzi, Alexia Riccitelli, Sara Signorelli, Sergio Moltoni, Silvia Loreti, Alex Lai e Claudio Natili

Regia e musiche di Claudio Natili, aiuto regia: Maria D'Alessandro, coreografie Eleonora Pedini, assistente di scena: Elena Tomei, arrangiamenti musicali: Adelmo Musso, costumi: Tina De Marco
scene: Jacopo De Bonis, luci e fonia: Fabio Massimo Forzato

Teatro Viganò piazza A: Fradeletto Roma

"Antonietta e Gabriele", con Simone Sibillano e Brunella Platania: al via il crowdfunding


Per iniziare la settimana, vi propongo questo progetto che vede protagonisti due grandi artisti del teatro musicale italiano: Simone Sibillano e Brunella Platania.

Allo Spazio Tiburno a Roma il 7/8/9 marzo andrà in scena "Antonietta e Gabriele" di Simone Sibillano.
E'partita una campagna di crowdfunding su INDIEGOGO all'indirizzo https://www.indiegogo.com/projects/antonietta-e-gabriele-cinema-musical#/

Tutte le info nella prossima pagina.

Green Day’s American Idiot: intervista al regista, Marco Iacomelli



Ha debuttato, al Teatro della Luna di Assago, Green Day’s American Idiot”, il musical scritto da Billie Joe Armstrong, con le musiche dei Green Day.

Dopo Broadway e Londra, “Green Day’s American Idiot” arriva anche in Italia con la regia di Marco Iacomelli, recitato in italiano, con band dal vivo e canzoni nella versione originale; si tratta di una co-produzione STM – Scuola del Teatro Musicale, Fondazione Teatro Coccia e Reverse Agency, con il sostegno di Fondazione CRT, che si inserisce nel rivoluzionario filone italiano del teatro musicale contemporaneo accanto a “Next To Normal".

Per l'occasione ho intervistato per voi Marco Iacomelli, che ci racconta qualcosa di più sullo spettacolo.

sabato 28 gennaio 2017

SIDDHARTHA - THE MUSICAL, le new entry del cast


A quattro anni di distanza dal grande successo di pubblico e critica ottenuto dal primo tour italiano, l’opera pop “SIDDHARTHA - THE MUSICAL” torna in Italia per 4 imperdibili date! Il 2, 3, 4 e 5 febbraio 2017, al LinearCiak di Milano, andrà infatti in scena lo spettacolo nella sua nuova veste internazionale, con scenografie, costumi e coreografie rinnovate.

Tra i protagonisti dello show ci sarà l’attore italiano EDOARDO COSTA che, dopo essere stato protagonista della soap opera “Vivere”, oltre ad avere interpretato molteplici fiction e film in Italia e all’estero, torna sui palcoscenici teatrali italiani interpretando il prestigioso ruolo di Siddhartha anziano, narratore della storia.

Tra i protagonisti del musical ci saranno anche GIORGIO ADAMO (Siddhartha), SALVO VINCI (Govinda), SALVO BRUNO (Re), BEATRICE BALDACCINI (Kamala), PATRIZIA ZANETTI (Regina Maya), DANIELE ARCERI (Ishan), GAETANO CARUSO (Vasudeva), MARY DIMA (Yashodara), ROBERTA SERRATI (Regina Amita), CAMILLA MAFFEZZOLI (Nisha), NICOLA CIULLA (Mercante/Asita), LEONARDO TAMBURRANO (Gothama), GINEVRA POLETTI e GINEVRA CERRI (Siddhartha bambino).

Regista del musical è DANIELE CAUDURO, mentre EDGAR REYES si è occupato delle coreografie.

giovedì 26 gennaio 2017

COMPAGNIA BIT AUDIZIONE BALLERINI/E per inserimento in compagnia ed eventi



La compagnia BIT di Torino indice audizione per ballerini e ballerine professionisti per eventi e inserimento in compagnia per prossime produzioni e tour.

L'audizione si terrà Mercoledi 15 Febbraio ore 10,00 presso CASA BIT VIA SAN DONATO 92 TORINO.

Necessario domicilio/appoggio in Torino per periodo prove.

Inserimento immediato in compagnia.

Requisiti richiesti: buona tecnica classica, ottima tecnica modern jazz e contemporaneo, bella presenza.

BILLY ELLIOT: riparte oggi il tour italiano con il nuovo protagonista


Leggero come una piuma e luminoso come un diamante, deciso a spiccare il volo verso il suo sogno straordinario: sarà ancora una volta un imperdibile ‘concentrato’ di tenacia, sorrisi e lacrime l’appassionante storia di “Billy Elliot il Musical”, lo spettacolo diretto e adattato in italiano da Massimo Romeo Piparo che torna ad emozionare il pubblico italiano.
Prodotto dalla PeepArrow Entertainment e da Il Sistina, il musical basato sull'omonimo film di Stephen Daldry ripartirà con il nuovo tour il 26 gennaio dal Teatro delle Muse di Ancona per poi percorrere tutta l’Italia – oltre 20 città, da Napoli a Torino, da Firenze a Genova, da Bari a Verona - fino ad aprile.

mercoledì 25 gennaio 2017

Crazy for you, Manuel Frattini nel nuovo musical dalla BSMT


La BSMT Productions è onorata di annunciare la partecipazione di Manuel Frattini nel ruolo del protagonista del Musical Crazy for you, in scena al Teatro Duse di Bologna il 9 e 10 giugno 2017, all’interno della V edizione del Summer Musical Festival.

Cantante, ballerino, attore, un performer completo, Manuel ha accettato con entusiasmo di far parte di questo spettacolo, portando in scena tutto il suo talento in un musical brillante che celebra il genio dei fratelli Gershwin.

i perFORMErs, ultimo indizio!



Diamoci un taglio! Ultimo indizio sul misterioso titolo del nuovo spettacolo prodotto dalla compagnia “i perFORMErs” che andrà in scena in questa stagione teatrale. Si è parlato di mele, di scarpe, di mare, di sogni e ora di capelli. Adesso manca solo il nome dello show! Possiamo svelarvi che sarà un musical che non è un musical! Molto presto lo sveleremo.

Floriana Monici nel cast di Jersey Boys


Floriana Monici entra nel cast del pluripremiato musical Jersey Boys, diretta nuovamente da Claudio Insegno.

Floriana avrà il ruolo di Mary Del Gado, precedentemente interpretato da Alice Mistroni, che ora è in tour con Serial Killer per Signora.

La Monici terminerà il tour italiano con ultima tappa a Torino, per poi debuttare a Parigi, al Teatro "Le Palace", il 14 febbraio: Jersey Boys sarà recitato in francese.

Floriana dice ai lettori di Riflettori su di restare in attesa, perchè presto ci darà un'altra bella notizia!

“Freddie - a Live dance show”: Matteo Setti torna con Caterina Buratti e Giovanni Rho, nei panni di Mercury


Dal 7 all’8 Febbraio al Teatro Ambra alla Garbatella di Roma arriva “Freddie - a Live dance show”. Uno spettacolo coreografico di danza moderna sulle note di Freddie Mercury dedicato alla vita e alla carriera del grande artista.

Le coreografie e l’ideazione sono di Caterina Buratti, sul palco Matteo Setti, Caterina Buratti, Stefania Fiandanese, Alessia Verdini, Viola Vicini, Mariacaterina Mambretti, Arianna Cunsolo, Giuseppe Paolicelli, Mirko Casilli e Giovanni Rho.

“Il volo di Leonardo”: scoprite il cast del nuovo spettacolo targato All Crazy


In anteprima nazionale, al Teatro San Luigi di Concorezzo (MB) il 3 marzo 2017 debutta 
 “Il volo di Leonardo”, il nuovo spettacolo musicale sulle invenzioni, l’estro e la creatività di Leonardo Da Vinci, nostro orgoglio mondiale.

Un viaggio senza tempo per scoprire la grande rivoluzione culturale del rinascimento italiano, le virtù e il genio assoluto di Leonardo Da Vinci. Dalla pittura, all'architettura, dalla musica alla scultura, fino al desiderio più grande: il volo dell’uomo. Il linguaggio accattivante, costumi rinascimentali dal gusto moderno, proiezioni mozzafiato e le musiche dal sapore contemporaneo, rendono lo spettacolo adatto per grandi e piccini. Il nuovo show è creato e prodotto da All Crazy, compagnia teatrale di riferimento nel campo delll’entertainment per famiglie, che porta in scena, ormai da 5 stagioni, le favole più belle nei teatri italiani.

Pensato per le famiglie, lo spettacolo si prefigge di appassionare i più piccoli, per indurli a scoprire chi è stato Leonardo Da Vinci e come ha cambiato la storia, ma anche gli adulti, con un linguaggio chiaro, a tratti divertente, senza tradire la veridicità storica. Le prime date aperte al pubblico, dopo le anteprime per gli studenti, sono in programma sabato 3 marzo alle ore 21 e domenica 5 marzo alle ore 15:30. I biglietti sono disponibili sul circuito www.vivaticket.it e presso la biglietteria del Teatro San Luigi di Concorezzo (MB), tel:039.6040948. Altre informazioni su www.ilvolodileonardo.it

PER SCOPRIRE TUTTO IL CAST, DOVE RICONOSCERETE TANTI NOMI, PDF IN FONDO ALL'ARTICOLO!

Casting: ballerini/acrobati per Sonics



Call for artist Compagnia di Acrobati Aerei

SONICS

di Torino

Ballerini/Acrobati

martedì 24 gennaio 2017

Turandot il musical: la locandina ed il trailer


Turandot il musical con Lorella Cuccarini e la regia di Maurizio Colombi
Dal 2 marzo al #teatrobrancaccio
#lareginadighiaccio

“Il Primo AGOSTO” , nuove date dello spettacolo targato Alfonso Lambo e Davide Marchi


Dopo le numerose repliche della stagione precedente, ad aprire il 2017 della giovane compagnia di musical, è lo spettacolo al 100% inedito, con testo e regia curati da Alfonso Lambo e con le musiche di Davide Marchi.

“Il Primo AGOSTO” è una favola ambientata ai giorni nostri, in un contesto psichedelico, a tratti caotico. Il personaggio protagonista della storia si trova a dover ricomporre una pietra che, a causa della sua estrema fragilità, si è disintegrata in mille pezzi. Cercare i frammenti della pietra, vuol dire per la protagonista, cercare parte di se stessa.

PRODIGI con il mentalista VANNI DE LUCA, al Manzoni di Milano


“Il trucco vi deluderà. Non ha nulla di geniale, richiede solo una preparazione esasperante che i tecnici dietro le quinte sono soliti chiamare SCHMEH. Sono lavori estenuanti che portano via una infinità di tempo e devono essere eseguiti alla perfezione se si vuole evitare che il numero fallisca” (Raymond Joseph Teller)

“Tornate allʼantico e sarà un progresso” (Giuseppe Verdi)

Prodigi è uno spettacolo unico nel suo genere nel quale il pubblico viene catapultato indietro nel tempo, oltre un secolo fa, in unʼepoca dove i fenomeni umani suscitavano grande attenzione e clamore.

Protagonista assoluto è Vanni De Luca, autentico specialista delle meraviglie, un uomo che è riuscito ad utilizzare il proprio corpo in maniera straordinaria grazie ad un allenamento quotidiano e costante sviluppato in molti anni.

lunedì 23 gennaio 2017

Georgie il musical - I gemelli Vita saranno Abel e Arthur


"Dopo il debutto dello scorso maggio al Teatro Orione di Roma, torna “Georgie il musical” tratto dalla novella di Mann Izawa “Lady Georgie” reso celebre in Italia dall'anime (cartone animato) tuttora presente in alcuni palinsesti televisivi.

Adattamento teatrale di Claudio Crocetti, musiche del Maestro Tiziano Barbafiera, libretto di Diego Ribechini, revisione testi di Elisabetta Tulli, regia e corografie di Marcello Sindici, vincitore degli ultimi Broadway Word Italy Award 2016 come miglior spettacolo con partitura originale e Premio a Brunella Platania come miglior attrice non protagonista, “Georgie il musical” ritorna in scena con un nuovo allestimento e un cast in gran parte rinnovato.

A breve tutte le info sullo spettacolo e sulle date del tour.

Come già preannunciato “Georgie il musical” è presente nel cartellone del Teatro Condominio di Gallarate con repliche l'8 e il 9 aprile 2017.
Biglietti in prevendita su www.teatrocondominio.it e www.vivaticket.it

Teatro Delfino: dal 2 febbraio "Il Bacio" con Barbara De Rossi e Francesco Branchetti


Ve ne avevo parlato in anteprima qualche tempo fa (cliccate qui)

Dopo il grande successo di Medea, torna a teatro la collaudata coppia Barbara De Rossi-Francesco Branchetti nel testo dell’olandese Ger Thijs “Il Bacio”, presentato dall’Associazione culturale Foxtrot Golf, in scena al Teatro Delfino di Milano dal 2 al 5 febbraio 2017.

Un incontro casuale nel bosco fra un uomo e una donna è l’inizio di un viaggio nel cuore di due sconosciuti che, da un primo momento di diffidenza, passano a confidenze più intime, fino ad arrivare ad un bacio che suggellerà un’unione sincera ma provvisoria.

L’opera racconta il mistero della nascita di un sentimento, di come due vite e due personalità molto diverse possano invece 'rivelarsi' l'una all'altra e trovarsi: una donna che va alla ricerca del suo destino, un uomo che fa i conti con i suoi fallimenti e con il suo passato. Tra i due nasce un sentimento magico, dove hanno spazio la leggerezza e il candore, la fragilità di due anime che fanno i conti con la propria vita.


ROMEO E GIULIETTA con la regia di gipeto al Caboto di Milano


E' ancora in scena, fino al 29 gennaio, al Teatro Caboto di Milano, ROMEO E GIULIETTA, di W.Skakespeare, con la regia di gipeto ed un cast di 15 attori.

Oblivion: The Human Jukebox, a Milano, Teatro Leonardo di Milano dal 31 gennaio


Cinque contro tutti. Un articolato mangianastri umano che mastica tutta la musica e la digerisce in diretta in modi mai sentiti prima. Questo è OBLIVION: THE HUMAN JUKEBOX.

Alla perversa creatività dei cinque cialtroni più irriverenti del teatro e della Rete si aggiunge, questa volta, quella del loro pubblico che contribuirà a creare il menù della serata suggerendo gli ingredienti della pozione.

Gli Oblivion hanno in repertorio tutti i grandi della musica italiana e internazionale e sono pronti ad affrontare sfide sempre più difficili a colpi di cazzotti, mash-up, parodie, duetti impossibili e canzoni strampalate.
Un flusso di note e ritmi infinito che prenderà vita davanti agli occhi attoniti degli spettatori, ogni sera, per una esperienza folle e mai ripetibile. Nessuno spettacolo sarà uguale al precedente.

Dai Ricchi e Poveri ai Rapper, da Ligabue ai Cori Gospel, da Morandi ai Queen, tutte le canzoni senza farne nessuna. Uno schiacciasassi che trangugia e livella Sanremo, X Factor, Albano e Il Volo.

OBLIVION: THE HUMAN JUKEBOX è la playlist che non hai mai avuto il coraggio di fare, uno Spotify vivente che provoca scene di panico, isteria collettiva, ma soprattutto interminabili richieste di bis!

domenica 22 gennaio 2017

NOVECENTO di Alessandro Baricco, diretto ed interpretato da Corrado d'Elia: la recensione di Silvia Arosio


Ogni storia é un viaggio. Ogni spettacolo teatrale, che racconti una storia, lo é.

Si esce da se stessi, per ritornarci cambiati: alleggeriti, forse, ma più "densi".
D'altronde, come dice Baricco, “Non sei fregato veramente finché hai da parte una buona storia, e qualcuno a cui raccontarla”.

Basta un attore che attraversi la scena e uno spettatore, diceva qualcuno. Ed é teatro.
Novecento é un viaggio, raccontato con destrezza e grande naturalezza da Corrado D'Elia, che sembra voglia svelarci un segreto, una storia che porta nel cuore, e lo fa con la nostalgia e l'allegria di quelle cose che sono a metà tra il ricordo e la speranza.

“MUSICAL THEATRE - AUDITION INTENSIVE” con Jacopo Pelliccia


La Dreaming Academy, in collaborazione con la M.T.P Musical Theatre Project, è lieta di presentare “Musical Theatre Audition Intensive”, stage aperto a professionisti e non, dai 12 anni in su. Si tratta di una masterclass di due giorni in cui si affronterà il percorso che va dalla prima audizione fino ai successivi callback che portano alla firma del contratto di scrittura teatrale. I partecipanti lavoreranno sulla costruzione di un repertorio personale approfondendo conoscenze teorico-pratiche per quello che riguarda gli aspetti legati alla contrattualistica per arrivare a come proporsi in un mercato del lavoro nazionale ed internazionale in un settore che li vedrà spesso come manager di se stessi.

sabato 21 gennaio 2017

LA BOHEME, con Olivera Mercurio, in scena al Nuovo di Milano

LA BOHEME, con Olivera Mercurio, sarà in scena al Teatro Nuovo di Milano, Domenica 5 febbraio ore 15.30.

LA BOHEME: Gli amori di Rodolfo e Mimì sono il tenue filo che lega i quattro quadri dell'opera, un filo fragile come la felicità dei protagonisti.

Le avventure di Alice nel paese delle Meraviglie, due repliche serali al Teatro Nazionale


Lo avevo sperato, auspicato, suggerito e...voilà! Accontentata. 

Due nuove repliche serali de Le avventure di Alice nel paese delle Meraviglie. - 30 gennaio e 6 febbraio al Teatro Nazionale: non perdetelo.

Oltre ai già annunciati prossimi sei matinée dedicati a bambini e famiglie, Alice ha finalmente deciso di diventare grande dedicando due repliche in orario serale ad una fascia di pubblico diversa e decisamente più adulta.
Il delicato processo di crescita individuale sarà lunedì 30 gennaio e lunedì 6 febbraio alle ore 20.45 al Teatro Nazionale CheBanca! di Milano. Due occasioni uniche per assistere a due repliche straordinarie de “Le avventure di Alice nel paese delle meraviglie”, una fiaba moderna, scritta e diretta da Chiara Noschese, che, tra risate e commozione, parla di amicizia, di amore, di forza e di coraggio.
Per Alice è arrivato il momento di crescere, di imparare a gestire non solo i propri mutamenti fisici ma anche il proprio rapporto con il mondo reale, con l’altro da sé.
“Ognuno di noi è ciò che ha perduto, ma anche ciò che ha scelto di essere. Se non impariamo a prendere la vita per ciò che è, non cresciamo mai; da qui la scelta di focalizzarsi sul diciottesimo compleanno di Alice”.


venerdì 20 gennaio 2017

Teatro Arcimboldi Milano: video trailer di Giselle


A due settimane dal debutto di Giselle e di Biancaneve e i sette nani (Accademia Ucraina di Balletto), al Teatro degli Arcimboldi di Milano, le vendite stanno andando molto bene.

In questo post, vi propogno un trailer di Giselle e tutte le info.

Affrettatevi a prendere i biglietti.

COMPAGNIA ITALIANA OPERETTE “Al Cavallino Bianco” , regia di Gianfranco Vergoni

Molte novità quest'anno per la Compagnia Italiana Operette, storica compagnia al suo 63° anno di attività.

Per il nuovo allestimento de “Al Cavallino Bianco” in esclusiva nazionale entra a far parte dell’organico in qualità di regista Gianfranco Vergoni, drammaturgo, ballerino, attore, regista e coreografo con una lunga esperienza nel mondo del musical, moltissimi allestimenti con la Compagnia della Rancia, al fianco di Saverio Marconi e Fabrizio Angelini. 

SERIAL KILLER PER SIGNORA dal 24 gennaio 2017 alla Sala Umberto di Roma


Un classico. Grandi nomi; Gianluca Guidi e Giampiero Ingrassia.
Ma anche Alice Mistroni e Teresa Federico.

Da non perdere.

"Cristopher Kit Gill e Morris Bromo sono i protagonisti di Serial Killer per signora.
Non si conoscono. Nessuno dei due sa dell’esistenza dell’altro.
Kit è un attore disoccupato, da poco orfano di una madre che ne ha marchiato a fuoco la vita. Una grande attrice, troppo impegnata per donare l’affetto e le attenzioni di cui un figlio avrebbe bisogno, della quale Kit tenta di emulare il successo in modo assai diverso.
Morris è un detective della polizia di New York, non più giovanissimo. Ha scelto di rimanere vivo e di non cercare clamori carrieristici. Nemmeno la vita privata brilla: vive ancora a casa con la madre, una signora ebrea invadente e possessiva.
Poi il primo omicidio: commesso da una psiche malata, tanto malata da telefonare al distretto di Polizia per lamentarsi della poca attenzione che la stampa gli ha dedicato.
Kit cerca Morris. Inizia un rapporto simbiotico tra i due e le loro rispettive “carriere”.



“Un killer in città, può provocare il caos, e che detective loimpacchetterà” canta Morris ad un certo punto della commedia. Questa frase stigmatizza il percorso dei due protagonisti. Kit, uccidendo, ottiene la prima pagina del New York Times, secondo la sua mente malata raggiunge il successo. Morris ne diventa l’inseguitore e potenziale carnefice, dando lustro alla sua sbiadita carriera. Nutrendosi uno dell’altro, iniziano una gara senza esclusione di colpi che, inevitabilmente, avrà un solo vincitore.

Se volessimo addentrarci brevemente in una descrizione più profonda del loro rapporto, potremmo tranquillamente asserire che, sebbene in forma assai più lieve e edulcorata, sono l’uno il compendio dell’altro, quasi a voler risvegliare un saggio shakespeariano a firma di René Girard, intitolato Il Teatro dell’Invidia in cui si descrive quella spirale che, a partire dal desiderio dell’essere di un altro (il desiderio mimetico), innesca un conflitto la cui violenza è domata solo sporadicamente mediante il sacrificio di una vittima designata.
Si intrecciano le vite dei nostri due eroi e del loro “Amore” (come dice Shakespeare ne I Due Gentiluomini di Verona): l’uno per l’altro, con altri rapporti normali e protagonisti di vite terrene: due madri, tre vittime ed una affascinante giovane donna dell’Upper Class newyorkese, che contribuirà non poco a mettere confusione nella vita del povero Detective Morris Bromo.

Appunti di viaggio di Gianluca Guidi
Ciò che più atterrisce un regista è scrivere le note di regia o la presentazione di uno spettacolo che metterà in scena dopo 6 mesi. Spesso le buone idee arrivano poco prima della prova generale, e mentre sei felice di aver risolto uno o più problemi, ti dici: “bello, certo le note di regia di sei mesi fa… ah, se avessi potuto scriverle ora!” Nel caso di Serial Killer per Signora, però, – mi si consenta il paragone più che mai
azzeccato – si tratta di un ritorno sulla scena del delitto. Era il 2001 quando ho prodotto e diretto (senza interpretarlo) questo spettacolo per la prima volta. Fu un’esperienza felice: la mia prima regia. Piacque tantissimo, mettendo d’accordo critica e pubblico.
A distanza di quindici anni ne curo una seconda edizione, con delle differenze: non produco più, ne sono sempre il regista, interpreto uno dei due ruoli maschili ma spero nel medesimo esito. Ecco perché reputo più appropriato chiamare queste poche righe ”appunti di viaggio”.


Il testo di Douglas J. Cohen (autore sia delle musiche che della drammaturgia) mi è familiare da 15 anni, ed il mio viaggio teatrale dopo 3 lustri mi riporta qui. Il teatro, tendenzialmente, dovrebbe sempre raccontare una storia; a volte, purtroppo, la si sacrifica per qualche non meglio identificato onanismo di palcoscenico che non porta acqua al mulino di nessuno.
Dalla precedente edizione porto con me la brillante e colta versione delle liriche di un grande maestro della musica leggera italiana Giorgio Calabrese, la direzione musicale originale di Riccardo Biseo con materiale aggiunto e orchestrato da Ciro Caravano e parte della traduzione di allora a firma del mio grande amico Gianni Fenzi.

Dopo il successo di Taxi a due piazze, virare decisamente verso qualcosa di completamente diverso, è sembrata la scelta più naturale che Giampiero Ingrassia ed il sottoscritto avrebbero dovuto fare. Speriamo di incontrare di nuovo il favore di pubblico e critica che ci hanno accompagnati nel precedente spettacolo. E poi chissà, magari faremo un viaggio sulla luna, che di ‘sti tempi, anche per disintossicarsi un po’…
Con il medesimo affetto che dura da 30 anni di palcoscenico, ma (purtroppo) un po’ più disilluso.

Vostro
Gianluca Guidi

SALA UMBERTO
Via della Mercede, 50 Roma
Tel. 06 6794753
www.salaumberto.com

martedì, giovedì e venerdì ore 21, mercoledì ore 17, sabato ore 17 e 21, domenica ore 17
Prezzi da 32€ a 23€




Made in sud live: la comicità partenopea in tour


Made in Sud è in tour e pronto a divertire il pubblico dei principali teatri italiani con la frizzante conduzione di Fatima Trotta, presentatrice conosciuta dal pubblico televisivo e teatrale, accompagnata dai comici più noti e amati dello show che dal 22 febbraio tornerà ad animare la prima serata di Rai 2.

Made in Sud è diventato, negli ultimi anni, un fenomeno di costume che è riuscito a coniugare la contagiosa comicità partenopea con gli standard di più longevi show comici televisivi, diventando presto un appuntamento della prima serata di Rai 2 atteso da tanti fan e appassionati. Nato al Teatro Tam di Napoli come un “laboratorio artistico” aperto al pubblico, ha creato una nuova generazione di comici e uno stile originale, ormai riconoscibile in tutta Italia.

Il segreto è il ritmo serrato delle esibizioni e il ricco cast di comici. La conferma di tanto successo è nel grande riscontro di pubblico, non solo in tv, ma anche sul web, tra i giovanissimi, sui social network.

giovedì 19 gennaio 2017

Elena Sofia Ricci - la sua prima regia teatrale con Mammamiabella! al Teatro Marconi 19/29 gennaio


Dopo Che Dio ci aiuti, il suo ultimo straordinario successo televisivo che ha registrato oltre sei milioni di telespettatori nella prima puntata, Elena Sofia Ricci, una delle attrici più amate dal pubblico italiano, si cimenta nella sua prima regia teatrale.

Dal 19 al 29 gennaio il Teatro Marconi apre il sipario su Mammamiabella!, una commedia musicale di Sabrina Pellegrino, da un'idea di Valentina Olla che, oltre alle due autrici, vede in scena Federico Perrotta. Sul palco ad accompagnare i tre attori anche la musica dal vivo di Stefano Mainetti con Marco Cascone (fisarmonica), Vincenzo Meloccaro (fiati), Gino Binchi (percussioni).

mercoledì 18 gennaio 2017

CASTING: DISNEY AND CAMERON MACKINTOSH’s MARY POPPINS THE BROADWAY MUSICAL


BAGS LIVE

INDICE
BANDO DI AUDIZIONE
PER LA PRIMA PRODUZIONE ITALIANA ASSOLUTA DI

DISNEY AND CAMERON MACKINTOSH’s
MARY POPPINS
THE BROADWAY MUSICAL

Basato sulle storie di P. L. TRAVERS e sull’omonimo film della WALT DISNEY

Musica e Parole delle canzoni originali RICHARD M. SHERMAN e ROBERT B. SHERMAN

Libretto JULIAN FELLOWES

Nuove canzoni e Musica e Parole aggiunte GEORGE STILES e ANTHONY DREWE

Co-creatore CAMERON MACKINTOSH

Originariamente prodotto da CAMERON MACKINTOSH e THOMAS SCHUMACHER per DISNEY

Questa produzione è presentata grazie a un accordo con MUSIC THEATRE INTERNATIONAL (Europa)

CASTING “E se… il Piccolo Principe”: “L’Asteroide DanzaTeatro” indice un bando di audizione per danzatori e per il ruolo


A cinque anni dal suo debutto nazionale del 2012, torna in scena a Milano
“E se… il Piccolo Principe”, spettacolo di danza e prosa ideato da Tony Lofaro e prodotto da “L’Asteroide DanzaTeatro” di Antonio Cacciapuoti.

L'amore e la passione nel ricordo di una celebre storia che ha affascinato intere generazioni, coltivate negli anni da Tony Lofaro, ritrovano forma grazie a Daniele Cauduro, testi e regia, e Davide Perra al quale è affidata la colonna sonora interamente inedita.

La direzione artistica e le coreografie sono invece a cura di TONY LOFARO (foto sopra di GIOVANNA MARINO).

“Una visione trasversale di una storia che ha affascinato intere generazioni, un viaggio trasognato fra testo e danza, essenziale e simbolico – cosi afferma il coreografo e direttore artistico, Tony Lofaro – Abbiamo voluto rimescolare la storia per farla rivivere nelle parole e nella voce di un unico personaggio femminile.
Attorno a lei presenze fantastiche, spogliate dell’aspetto favolistico divengono maschere danzanti dalle sensazioni umane, mentre un bambino cresce ed impara a vivere”.

In attesa dell’annuncio delle date dello spettacolo, “L’Asteroide DanzaTeatro” indice un bando di audizione per danzatori e per il ruolo del Piccolo Principe.


"Il viaggio di E se il Piccolo Principe racconta la propria personalità attraverso lo sbalorditivo uso del corpo, la bellezza e genialità dei costumi (Cicci Mura), l’incantevole e tridimensionale scenografia (Lucia Franciosa), la fantasiosa musica (Davide Perra)".
Agorà Magazine

“Quella raffinata magia di E se il Piccolo Principe”.
ChiediTeatro.it

“Il lirismo del testo abbraccia la leggerezza della danza e la suggestione della musica, quasi una colonna sonora, regalandoci uno spettacolo emozionale che ci lascia negli occhi l’immagine finale del piccolo principe che indossa l’ampio soprabito azzurro, un lembo di cielo strappato alle stelle”.
Viaggiemondo.it

Se «l’essenziale è invisibile agli occhi», ben visibile è il talento, la bellezza e l’eleganza che traspira dagli agili corpi dei danzatori, che incantano come le parole di una poesia.
Teatro.persinsala.it



“L’Asteroide DanzaTeatro”

per lo spettacolo teatrale di danza e prosa


“E se… il Piccolo Principe”

cerca :


- 2 DANZATORI UOMINI, altezza minima 1.75, buona tecnica classica, forte tecnica moderna, bella fisicità, buone capacità interpretative.

- 1 ATTORE UOMO (PERFORMER), ruolo Piccolo Principe, altezza massima 1.65, fisicità esile, aspetto giovanile, in grado di poter cantare e ballare.


REGIA : Daniele Cauduro
DIREZIONE ARTISTICA E COREOGRAFIE : Tony Lofaro
MUSICHE : Davide Perra


Periodo: prove e spettacoli a Milano a Marzo 2017, impegno dopo il 10/03.
Si richiede appoggio o residenza a Milano per il periodo.


L’AUDIZIONE SI TERRA’ VENERDI’ 10 FEBBRAIO 2017
C/O Arcobaleno Danza,
Via A.Solari 6, Milano (MM Verde, fermata Sant’Agostino).


Convocazione Danzatori : ore 10 (verrà insegnata una coreografia in loco).

Convocazione Attori/Performers : ore 12
(presentarsi con un monologo drammatico, è gradito un abbigliamento comodo per la prova di danza. La prova di canto avverrà in fase di call back).

Presentarsi all’audizione con foto e curriculum cartacei.

Per prenotarsi all’audizione inviare foto e curriculum a :

audizione@hotmail.it

 



 


Il Piccolo Principe L’essenziale è invisibile agli occhi, produzione Accademia dello Spettacolo: tutte le info


Il 3 e 4 febbraio al Teatro Murialdo di Torino andrà in scena IL PICCOLO PRINCIPE, una commedia musicale ispirata al romanzo di Antoine de Saint-Exupery, scritta da Mario Restagno con musiche di Walter Orsanigo e Paolo Gambino, che rispetta sostanzialmente il testo originale, pur concedendosi alcune licenze nella struttura drammaturgica.

“Il Piccolo Principe” proposto al Teatro Murialdo è un musical, in linea con lo stile e le produzioni firmate da Accademia dello Spettacolo: è uno spettacolo che diverte, ma allo stesso tempo invita a pensare, con un testo che scorre continuamente passando dalla prosa alle canzoni, mantenendo ritmo e attenzione dello spettatore.

Nel cast, come in tutte le produzioni firmate da Accademia dello Spettacolo, è dato ampio spazio ai giovani artisti: accanto agli allievi della Scuola Formazione Attore e al gruppo di adolescenti della Scuola di Musical, intervengono alcuni giovani professionisti come Jacopo Siccardi, nel ruolo dell’Aviatore, affiancato da Rossella Piro, che interpreterà la Rosa e la Volpe, e Rita Penduzzu nel ruolo di Chermisi, il matematico che “ha misurato la solitudine dei numeri primi”.

Presto, vi posterò una intervista proprio a Jacopo Siccardi... per ora leggete qui e tenete conto che le date sono quasi già tutte soldout... quindi sbrigatevi ;)!

“La paix, melodie di pace”, musiche di Reynaldo Hahn: intervista ad Andrea Murchio


Il 29 gennaio, per la VII stagione concertistica "Musica ai SS. Apostoli" a cura della Camera Musicale Romana, andrà in scena in prima nazionale il concerto- spettacolo “La paix, melodie di pace”, scritto e diretto da Paolo Vanacore, con la direzione musicale di Alessandro Panatteri, dedicato alla figura del compositore venezuelano naturalizzato francese Reynaldo Hahn in occasione del 70° anniversario della morte.

Un'occasione per rivivere le atmosfere musicali e intellettuali della bella époque nella Parigi del primo novecento. Un progetto teatrale in cui è molto forte il connubio fra la musica e la prosa: agli interventi recitati da Andrea Murchio si alternerà infatti l’esecuzione dal vivo di alcune fra le più belle melodie di Hahn su versi di Hugo, Verlaine, Buratti, Cicogna, ed altri interpretati dal soprano Marina De Sanctis e dallo stesso Murchio.

Sarà l’occasione per ascoltare anche l’integrale per pianoforte a quattro mani interpretata da Alessandro Panatteri e Claudio Junior Bielli.

Hahn è stato un enfant prodige del pianoforte.

L’incontro con la musica, avvenuto a soli dieci anni, insieme all’amore per la poesia e la letteratura (caratterizzato, tra gli altri, da un’iniziale relazione amorosa con Marcel Proust, cui fece seguito un’amicizia che durò tutta la vita) ha reso Reynaldo un animo nobile e delicato che ambisce alla pace universale. Il concerto è infatti dedicato alla pace nella sua accezione più ampia: uno stato di armonia condivisa in cui solo arte e cultura, amore e sensi, prosperità e natura, rendono unica la nostra esistenza e comprensibile persino la morte.

Per capire meglio di cosa si tratta, ho intervistato, Andrea Murchio, che interpreta Reynaldo Hann.

Prossima pagina.

E tu sei bellissima al Teatro Cometa Off di Roma



Torna in scena per il sesto anno E tu sei bellissima. Dal 18 al 22 gennaio al Teatro Cometa Off di Roma, Claudia Campagnola e Matteo Lucchini, diretti da Giancarlo Fares, danno vita alla commedia romantica più rappresentata di Claudio Proietti.

Nella zona franca tra il caso e il destino, in un parco qualunque di una cittadina tra nord e sud, un uomo e una donna si rincontrano. A separarli una valanga di incomprensioni, tradimenti, rancori e anni vissuti lontano l’uno dall’altra: “Quanto tempo è che non ci vediamo?” “Due anni e otto mesi.”. Paolo e Cristina. Un uomo e una donna che per colmare le distanze si raccontano delle loro nuove vite, dei loro nuovi partner, dei loro nuovi (o vecchi) sogni, ritrovandosi poi a sorridere come facevano un tempo. Come se non avessero mai smesso. “Hai paura di me?” “Dei nostri ricordi”. Ed è immaginando i figli che non hanno mai avuto, ogni volta che dal reparto di maternità un pianoforte annuncia una nuova vita, che Paolo e Cristina avranno l’occasione di scegliere se permettersi il lusso di essere in-felici o se rimanere aggrappati a ciò che li addolora di meno. Avranno l’occasione di scoprire che forse non si sono mai appartenuti oppure che si apparterranno per sempre.

martedì 17 gennaio 2017

MTS - MUSICAL! THE SCHOOL, BANDO PER GLI ESAMI DI AMMISSIONE A. A. 2017/2018


MTS - MUSICAL! THE SCHOOL COMPIE 18 ANNI E RIMANE FEDELE AL PROPRIO OBIETTIVO: FAR CRESCERE NUOVI TALENTI E GIOVANI ARTISTI

BANDO PER GLI ESAMI DI AMMISSIONE A. A. 2017/2018
4 FEBBRAIO 2017, H. 09.30 - MILANO
ISCRIZIONE GRATUITA OBBLIGATORIA VIA WEB SUL SITO WWW.MUSICALMTS.IT

MTS – MUSICAL! THE SCHOOL è l’UNICA ACCADEMIA ITALIANA sede ufficiale degli esami di DIPLOMA EUROPEO WEST LONDON UNIVERSITY (LCM) titolo riconosciuto in ITALIA, EUROPA, USA e valido quale LAUREA BREVE in Gran Bretagna.
Il percorso didattico si sviluppa in due anni accademici più un terzo anno facoltativo denominato MTS MASTER con indirizzo formativo differenziato.

RESET – IL MUSICAL torna a Milano

Dopo il grande successo del debutto
torna a Milano il nuovo elisarante musical di Thomas Centaro

in data unica sabato 25 febbraio 2017
al Teatro Pime di Milano
 
RESET – IL MUSICAL è una nuova commedia musicale di Thomas Centaro (già autore e regista tra gli altri de “L’Odissea – Una vera Troyata” e “Kitsch Me Licia”), che dopo il successo del debutto torna in data unica sabato 25 febbraio sul palco del Teatro Pime di Milano con la sua ultima nuova esilarante storia, che al debutto ha fatto ridere fino alle lacrime centinaia di spettatori grazie alla trama coinvolgente e alla vincente formula che prevede 22 irriverenti canzoni pop adattate in italiano: dai Black Eyed Peas a Donna Summer, dagli Evanescence a Jamiroquai, da Tina Turner ai Pink Floyd, da Michael Jackson a Nathalie Imbruglia, da Jason Derulo a Cher, da Sia agli Alcazar.

La Bella Addormentata, musical di Francesco Antimiani, i scena il 5 febbraio a Mantova


“Se volete che vostro figlio sia intelligente, raccontategli delle fiabe; se volete che sia molto intelligente, raccontategliene di piu'” (Albert Einstein)

Un re ed una regina stringono la piccola figlia nel giorno del battesimo mentre riceve la benedizione di tre curiose fate madrine davanti a tutti i sudditi del regno...
Ma la felicità come un bocciolo prezioso di rosa non è destinata a durare. Un incantesimo verrà scagliato e solo il bacio del vero amore potrà spezzarlo.

Ecco un musical dall'eccezionale impatto emotivo ispirato ad una celeberrima fiaba tradizionale europea: La bella addormentata nel bosco. Nota soprattutto nella versione di Charles Perrault e dei fratelli Grimm e per le edizioni cinematografiche d'animazione e non di Walt Disney (da The Sleeping Beauty a Maleficent) la storia della principessa Aurora arriva sulle scene italiane nella appassionante ed ironica versione di Francesco Antimiani, autore e compositore.

Tra emozionanti cambi di scena che evocano il fantasy e il gotico, grazie all'energico cast dell'Off-Broadway, costituito da 20 performer, questo musical ha la forza trascinante dei grandi spettacoli musicali anglosassoni e ne racchiude tutto lo spirito.

Tra le fonti anche il balletto russo di Pëtr Il'ič Čajkovskij citato dalle contemporanee coreografie di Rossella Sottili. Sul palco ai personaggi classici si affiancano quelli di recente introduzione disneyana - ecco apparire la terrificante e bellissima Malefica e il suo fedele Corvo- e di nuova invenzione come l'effervescente narratrice Tersicora.

Gli arrangiamenti di Luca Pettinato creano alla perfezione una coinvolgente atmosfera sottolineando la molteplicità dei generi musicali, mentre la regia di Federica Restani fonde ancora una volta il teatro e il cinema, in uno spettacolo destinato a durare nel cuore di chi lo vedrà.

5 febbraio al Teatro Sociale di Mantova