Quotidiano online. Autorizzazione del Tribunale di Milano n. 249 del 21/11/2019

lunedì 20 gennaio 2014

Blind Date: in arrivo al manzoni di Milano. Video-intervista alla coreografa Mei Hong Lin


Oggi vi parlo dello spettacolo Blind Date della coreografa Mei Hong Lin, allieva prediletta di Pina Bausch che presenta un lavoro di grande impatto non solo coreografico, ma anche emotivo. E' la prima volta che la coreografa di origine taiwanese porta i suoi lavori in Italia. Anche la compagnia The Darmstadt State Theatre Dance Company si esibisce per la prima volta in suolo italiano.



“Blind Date” ci parla della ricerca del partner ideale, un sogno che spinge gli esseri umani da tempo immemorabile. Servizi di incontri e di chat-room su Internet, agenzie matrimoniali e di cuori solitari, flirt via SMS Flirt, eventi per single: sono le principali tendenze nella ricerca di un nuovo partner nella moderna società di massa. Ma alla fine tutti conducono a un solo, definitivo risultato: il “blind date”, l'appuntamento al buio! La iniziale comunicazione non verbale nel corteggiamento tra i due sessi e la ricerca del vero amore diventano per Mei Hong Lin il materiale ideale per un vivace e frenetico momento di teatro-danza.

Sotto, in fondo al video, la mia intervista alla coreografa Mei Hong Lin:



IN SCENA AL TEATRO MANZONI DAL 27 AL 29 GENNAIO 2014 (qui tutta la rassegna Il Movimento)

Sotto, il comunicato stampa.

Nessun commento:

Posta un commento