sabato 16 novembre 2013

Up with People – Viva la Gente torna a Roma


Udite udite!

Torna a Roma il musical Up with People – Viva la Gente.

80 giovani tra i 20 ed i 25 anni del gruppo internazionale di Up with People – Viva la Gente provenienti da 26 paesi, al termine del loro viaggio negli Stati Uniti, America Latina, Asia ed alcuni stati d’Europa verranno in Italia a Roma, ospiti delle famiglie locali dal 10 al 19 Dicembre per continuare nella capitale progetti di volontariato e servizio sociale a favore dei più deboli e nelle situazioni di qualsiasi genere e che sono
in via di definizione.

Molti di loro sono studenti o persone che hanno già intrapreso una carriera professionale e che per un periodo di almeno 6 mesi lasciano tutto per impegnarsi in questo progetto internazionale iniziato nel 1965; durante il viaggio su tre continenti sono anche impegnati in funzione dei loro studi e della loro professione nei paesi di provenienza.


Prima di partire presentano il loro spettacolo, un musical di due ore con canti e danze dei paesi di provenienza o dei paesi visitati, musiche originali e che invitano a riflettere su internazionalità, rispetto dei valori umani, pace, rispetto dell’ambiente ed impegno a migliorare il mondo.

Non mancano le canzoni di Up with People-Viva la Gente, Di che colore è la pelle di Dio e Can we sing a song of Peace che sono parte degli spettacoli di Viva la Gente sin dall’inizio e che sono state tradotte in moltissime lingue e cantate da tutti.

Il musical di Up with People/Viva la Gente è divenuto ormai storico e dal 1965 è stato rappresentato ovunque dagli Stati Uniti al Sud Africa, dall’Asia all’Australia, all’America
Latina in Giappone, Russia e nei paesi Arabi.


Dagli anni ’60 ad oggi i gruppi di Up with People/Viva la Gente si sono esibiti tra l’altro nelle manifestazioni più importanti come l’apertura delle Olimpiadi in vari paesi del mondo, i Super Bowl negli Stati Uniti, le Giornate Mondiali della Gioventù; hanno partecipato a riunioni internazionali alla presenza di Capi di Stato, regnanti e responsabili di varie religioni nel mondo.

Sono stati riconosciuti come ambasciatori di  pace per il loro spettacolo e i loro viaggi internazionali per costruire ponti di comprensione tra i popoli.

La tappa romana è stata fortemente voluta dai ragazzi del gruppo che terminando il loro viaggio su tre continenti, in Europa hanno deciso, autofinanziandosi, di aggiungere altri giorni alla loro missione per poter concludere in Italia.

L’iniziativa è sostenuta dal Comune di Roma, dal CONI, dalla Caritas e da Coopculture.

A Roma, i ragazzi saranno ospiti delle famiglie locali, l’ospitalità è infatti il veicolo di scambio culturale e di condivisione principale; un profondo momento fatto di amicizia e di valori che si consolidano nel tempo.

Tutte le attività sono in via di definizione, i servizi sociali e le attività di volontariato saranno svolti presso i centri della Caritas, gli spettacoli saranno gratuiti o ad offerta per progetti sociali secondo quanto richiesto
dalla città.

Durante il loro soggiorno i ragazzi del gruppo saranno impegnati in varie attività di volontariato a favore di alcune realtà della città; si incontreranno con autorità cittadine, nazionali e religiose e parteciperanno a percorsi professionali ispirati alla tutela ed alla salvaguardia del patrimonio culturale e ambientale.

Lunedì 16 dicembre
VOICES
il nuovo spettacolo internazionale di Viva la Gente
ore 20.45 Palazzo dei Congressi EUR


Due ore di musica con canti e balli dei paesi di provenienza dei ragazzi e dei paesi
visitati durante le ultime tournée, canzoni inedite scritte apposta per l’occasione ed
altre dedicate proprio alla città di Roma ed ai suoi abitanti. Uno spettacolo da non
perdere e che lascia con il fiato sospeso per le emozioni.

Sono circa 26.000 i giovani da tutto il mondo che finora hanno preso parte al
programma internazionale di Up with People/Viva la Gente che da più di 40 anni
attraverso viaggi, musica, condivisione, lavoro e volontariato incoraggia la
comprensione e la pace con lo scopo di costruire ponti di comunicazione tra i popoli.
Cerchiamo famiglie che vogliano ospitare uno dei ragazzi dal 10 al 19 dicembre. Sono
sufficienti un letto o un divano, la prima colazione, la cena insieme e il desiderio di
accogliere un nuovo amico.

L’ospitalità è occasione per fare nuove amicizie,  praticare una lingua straniera, rendersi veicolo di promozione del proprio paese, fare scambi culturali ma anche offrire la possibilità a giovani di tuitto il mondo e a Viva la
Gente di continuare a viaggiare impegnati in progetti internazionali affrontati con
spirito di servizio pubblico.

Chi volesse ospitare uno dei ragazzi può contattare la
delegazione del gruppo a Roma:
Frauke Petretto tel 340 2146141; Hector Anzaldua tel. 345 0850568 Misael Oliver 345
0873144
vivalagente.roma@gmail.com; www.upwithpeople.org


Il Rappresentante per l’Italia
Leonardo Guarnieri
Tel. 335 52 66 473
leo.guarnieri@tiscali.it
www.upwithpeople.org


Nessun commento:

Posta un commento