martedì 10 marzo 2015

Alla stessa ora il prossimo anno. Columbro e De Laurentiis in scena al San Babila


Al Teatro San Babila dal 12 al 15 marzo, la commedia la più famosa ed amata commedia romantica del ventesimo secolo con Marco Columbro e Gaia De Laurentiis, dal titolo Alla stessa ora il prossimo anno.

George è fuori casa per lavoro. Doris è fuori casa per un ritiro spirituale. Sono al ristorante, lui la nota e le manda una bistecca. Si, certo, alle signore si mandano fiori ma quel ristorante è rinomato per le bistecche non per i fiori. Comunque i due finiscono in quella camera di motel californiano come per caso.

Entrambi sposati con figli, entrambi benpensanti. La mattina dopo si ritrovano oppressi da un devastante senso di colpa. Tanto devastante che decidono di rivedersi. Il prossimo anno, lo stesso giorno, la stessa ora, stesso motel, stessa camera. E poi l’anno dopo, e poi l’anno dopo ancora. Anno dopo anno. Si sa come sono gli amanti, specie se si amano, ritengono se stessi e il loro amore il centro dell’universo.
Là fuori scorre la storia, là fuori fanno la guerra, là fuori crollano idoli e ne sorgono di nuovi, là fuori muore la gente, ma là fuori... Qua dentro ci siamo solo noi due. I nostri figli erano bambini, ora sono donne e uomini. Mia moglie invecchia, mio marito invecchia, e noi non invecchiamo? Noi no, invecchiare è una cosa che capita agli altri, a quelli che stanno al di là della porta del motel. Chiudi la porta e il tempo smette di passare. Gli dice Lei: “ci conosciamo da così tanto tempo che comincia a sembrarmi un incesto”. Le risponde Lui: “Tanto tempo? A un giorno l’anno ci conosciamo da una ventina di giorni, abbiamo si e no rotto il ghiaccio”. Come finirà? Non finirà... Andrà avanti...

Note di regia Alla stessa ora il prossimo anno, commedia di Bernard Slade, è stata prodotta per la prima volta nel 1975 ed è stata rappresentata per ben quattro anni consecutivi a Broadway. E’ forse la più famosa ed amata commedia romantica del ventesimo secolo, ed è stata considerata la migliore fra tutte quelle a due personaggi, che hanno inondato le scene di Broadway. E’ diventata un film di successo e resta una delle commedie più prodotte nella storia dello spettacolo.

In Italia la prima edizione è stata prodotta da Garinei e Giovannini nel 1978 con Enrico Maria Salerno e Giovanna Ralli, poi una seconda edizione del 1989 con Ivana Monti e Andrea Giordana. Nel 2001 la coppia Marco Columbro (nel 2002 verrà sostituito da Gianfranco Iannuzzo) e Maria Amelia Monti registra ovunque il tutto esaurito.

George è fuori casa per lavoro. Doris è fuori casa per un ritiro spirituale. Sono al ristorante, lui la nota e le manda una bistecca. Si, certo, alle signore si mandano fiori ma quel ristorante è rinomato per le bistecche non per i fiori. Comunque i due finiscono in quella camera di motel californiano come per caso. Entrambi sposati con figli, entrambi benpensanti. La mattina dopo si ritrovano oppressi da un devastante senso di colpa.

Tanto devastante che decidono di rivedersi. Il prossimo anno, lo stesso giorno, la stessa ora, stesso motel, stessa camera. E poi l’anno dopo, e poi l’anno dopo ancora. Anno dopo anno. Si sa come sono gli amanti, specie se si amano, ritengono se stessi e il loro amore il centro dell’universo. Là fuori scorre la storia, là fuori fanno la guerra, là fuori crollano idoli e ne sorgono di nuovi, là fuori muore la gente, ma là fuori... Qua dentro ci siamo solo noi due. I nostri figli erano bambini, ora sono donne e uomini. Mia moglie invecchia, mio marito invecchia, e noi non invecchiamo? Noi no, invecchiare è una cosa che capita agli altri, a quelli che stanno al di là della porta del motel. Chiudi la porta e il tempo smette di passare. Gli dice Lei: “ci conosciamo da così tanto tempo che comincia a sembrarmi un incesto”. Le risponde Lui: “Tanto tempo? A un giorno l’anno ci conosciamo da una ventina di giorni, abbiamo si e no rotto il ghiaccio”. Come finirà? Non finirà... Andrà avanti...
Giovanni De Feudis

Bernard Slade

Nato a Toronto, in Canada, Bernard Slade è uno degli scrittori più prolifici di Hollywood. Dopo aver scritto più di ventuno show televisivi di un’ora per la Canadian broadcasting Corporation, si è trasferito con la famiglia a Los Angeles, dove ha iniziato la sua carriera di scrittore creando numerose serie televisive di successo.

Ha poi debuttato come autore a Broadway, con la commedia “Alla Stessa Ora il prossimo Anno” , che ha avuto una nomination al premio Tony, ha vinto il Drama Desk Award ed è stata presentata in tutto il mondo in 40 lingue diverse.

La sua sceneggiatura cinematografica della commedia ha ricevuto una nomination al premio Oscar.
La sua commedia seguente è stata “Tribute” (conosciuta in Italia in una prima versione dal titolo “Serata d’Onore per un Amico” , per l’interpretazione di Alberto Lionello, ed in una versione più recente dal titolo “L’Amico di Tutti” , interpretata da Johnny Dorelli), interpretata in America sia sulle scene che sullo schermo da Jack Lemmon. Fra le sue altre commedie, ricordiamo “Romantic Comedy” : un altro grande successo mondiale.

Spettacoli stagione di prosa
Martedì - Giovedì - Venerdì - Sabato ore 20.30
Mercoledì - Domenica ore 15.30

Biglietti da euro 22 a euro 27,50

Teatro San Babila
Corso Venezia, 2/A - 20121 Milano
Biglietteria: 02 798010
info@teatrosanbabilamilano.it
www.teatrosanbabilamilano.it

PARCHEGGIO CONVENZIONATO
BEST IN PARKING
PIAZZA MEDA, 2/A – 20121 Milano
Tariffa forfait di € 5,00 nella fascia serale dalle ore 19.30 alle 01
Fascia  pomeridiana dalle 14.30 alle 18.30