Quotidiano online. Autorizzazione del Tribunale di Milano n. 249 del 21/11/2019

mercoledì 3 aprile 2013

T'Ammore la voce di Napoli: anteprima al Sistina di Roma


Un'altra bella novità oggi, per Riflettori su, in attesa del lancio esclusivo di un nuovo spettacolo di cuo parlerò nei prossimi giorni...anzi....due nuovi spettacoli....Non vi voglio dire di più.

Intanto, leggete questo, annunciato tra le novità più interessanti della stagione teatrale.

“T'Ammore” è il grande spettacolo di musica e danza che rende omaggio alla Canzone classica napoletana e alle musiche tradizionali del sud Italia (tarantella, tammorriata, fronna) il tutto riproposto con sonorità contemporanee e coreografie originali.

In scena – in anteprima nazionale - al Teatro Sistina di Roma mercoledi 17 e giovedi 18 aprile, “T'Ammore” è uno spettacolo inedito che pone al centro Napoli e l’universalità della cultura partenopea: la “performance” di 22 artisti in scena - tra cantanti, musicisti e ballerini – che seguono una semplice linea narrativa affidata a pochi momenti recitati e ai brani cantati, alle proiezioni, alle luci, ai costumi e alle coreografie.


Prodotto da “ArsLab” e da “Napolimusic”, T'Ammore nasce da un’idea di Luigi Caiola, che, ad oggi, ha prodotto e distribuito nel mondo circa 1.000 spettacoli e oltre 40 progetti audio/video - tra questi, il tour in Australia del gruppo "Anima Mediterranea", con il supporto della Regione Campania; il tour mondiale e la produzione del progetto “Taranta Power” di Eugenio Bennato. Da 17 anni collabora con il Maestro Ennio Morricone. Come produttore discografico ha vinto due dischi d'oro, un disco di platino e un “Grammy Award Recognition”.
Le musiche originali e gli arrangiamenti dei brani classici sono stati realizzati dai musicisti napoletani Gino Magurno e Renato Salvetti; i testi sono della cantante e autrice napoletana Annalisa Madonna.
I brani musicali sono eseguiti dai musicisti napoletani anche con gli strumenti della tradizione classica. Il gruppo di lavoro al progetto artistico è stato scelto con estrema meticolosità.

Le coreografie e la regia sono del Maestro Vittorio Biagi - primo ballerino con Maurice Béjart; direttore del Teatro di Lione, co-fondatore dell'Aterballetto, e creatore di oltre 100 spettacoli di danza classica, moderna e contemporanea, in molti Paesi del mondo. 

La drammaturgia e il visual concept sono curati dal parigino Claude Tissier, director of creation di numerosi spettacoli del “Cirque du Soleil” e del recente “The House of Dancing Water”.

I costumi sono stati realizzati (nel suo laboratorio di Sorrento) da Giuseppe Tramontano.
Con il patrocinio del Comune di Napoli e del “Laboratorio Spoleto”, lo spettacolo sarà in anteprima nazionale mercoledì 17 e giovedì 18 aprile al Teatro Sistina” di Roma

In autunno il tour nei migliori teatri italiani.
Booking a cura della “The Boss Srl”.


Sito ufficiale: www.tammore.it
-->


Nessun commento:

Posta un commento