venerdì 7 marzo 2014

SHAKESPEARE’S HAMLET PROJECT: il ritorno alla formula della cooperativa teatrale degli anni ’70


Settimana scorsa, ho intervistato per voi Marco Manca, entrato di recente come Regista Associato di Riunione di Compagnia nella Compagnia di Musical Aspettando Broadway.

In quell'intervista, Marco ci aveva accennato di un progettoteatrale di prosa, SHAKESPEARE’S HAMLET PROJECT, idea interessante, perchè si tratta di uno spettacolo auto-prodotto dagli attori.

Inoltre, si tratta della più famosa tragedia del mondo nella sua assoluta “prima edizione” di Shakespeare, mai andata in scena in Italia.

Una versione più asciutta e sintetica di quelle successive, per uno spettacolo essenziale, classico, frutto di 6 mesi di prove con un cast interamente emerso da provini completamente anonimi in cui è stato premiato solo il talento.

Uno spettacolo interamente prodotto dagli attori coinvolti.

Una nuova forma di produzione a “partecipazione diretta” in risposta alla paralisi del sistema teatrale italiano.

In scena, dal 18 Marzo al 6 Aprile 2014 – Teatro dell’Orologio – Roma.

Le info, nella prossima pagina.


Il ritorno alla formula della cooperativa teatrale degli anni ’70.

La più famosa tragedia del mondo in uno spettacolo frutto di 6 mesi di prove con un cast interamente emerso da provini completamente anonimi in cui è stato premiato solo il talento.
Uno spettacolo interamente prodotto dagli attori coinvolti.
Una nuova forma di produzione a “partecipazione diretta” in risposta alla paralisi del sistema teatrale italiano.

E per la prima volta in Italia, la prima versione del testo (1603) di Shakespeare, scoperta nel 1823 e solo recentemente attribuita effettivamente al Bardo. Una versione essenziale, perfetta, asciutta e clamorosamente più dinamica di quelle successive. 1 ora e 30 contro le 5 del testo “noto”. Una assoluta prelibatezza teatrale, culturale, storica e filologica. Il “Primo Amleto”.

Hamlet Project: è premiato solo il talento.

Patrizio Cigliano non è nuovo ad operazioni teatrali particolarmente innovative. Dopo la provocazione su Ebay del 2007 “adotta uno spettacolo” e la doppia versione a rotazione giornaliera del suo “a cuore aperto” (10 edizioni in 8 anni, oltre 7000 spettatori), lancia ora Hamlet Project. Nasce così un innovativo Talent Scouting Teatrale basato esclusivamente sul talento. Una produzione collettiva a cui si accede solo attraverso provini del tutto anonimi e rigorosamente Online: le Anonymous Audition. I candidati si sono ripresi con uno smartphone e hanno inviato il provino in forma anonima e senza esibire curriculum: si cercava un intero cast (tutti i 10 ruoli protagonisti dell’Amleto) solo in base al talento. Il progetto, nato in risposta alla paralisi produttiva del sistema teatrale, lancia una sorta di ritorno al principio di cooperativa ‘70: tutto il cast produrrà lo spettacolo diventandone proprietario. E tutto, spese quantificate e incassi, sarà diviso in parti uguali, indipendentemente dal ruolo.

Qualche numero del Project: 6 mesi di prove, 2 volte a settimana per 6 ore a prova. Oltre 63 giorni di prove. Oltre 390 ore di prove. 3 settimane di repliche (Marzo 2014) in uno dei più importanti Teatri Off di Roma (Orologio).

Molto significativi i collaboratori esterni che hanno già aderito al progetto a vario titolo: da Gigi Proietti, che presterà la sua voce al grande ruolo del Fantasma, a Giuseppe Manfridi, nell’inedito ruolo di intervistatore per promuovere il progetto online. Andrea Viotti ai costumi, Fabiana De Marco alle scene, Pietro Sperduti alle luci. E molti addetti ai lavori, circuiti teatrali, produzioni e teatri stanno tutt’ora sostenendo il progetto con promesse di acquisto dello spettacolo o donazioni. 

Nei primi 4 mesi di presenza online del Project, il sito http://hamletprojectx.wordpress.com la pagina Facebook del progetto, sono stati bombardati da oltre 20.000 visualizzazioni.

Lo spettacolo debutterà a Marzo 2014 nella sala grande del Teatro dell’Orologio di Roma, ma già si stanno pianificando gli sviluppi futuri per l’estate 2014 e la successiva stagione invernale.

Hamlet Project: Al teatro dell’Orologio di Roma, a Marzo 2014. Regia di Patrizio Cigliano.

ASSOCIAZIONE CULTURALE "ARCADINOÈ"
Diretta da Patrizio Cigliano
VIA DELLA GIUSTINIANA , 959 00188 - ROMA – TEL/FAX: 06 / 30.36.79.64

Codice Fiscale : 96394020588 = Partita I.V.A.: 05873201007


SITO UFFICIALE


Nessun commento:

Posta un commento